Skip to main content
Frasi Belle

Frasi, citazioni e aforismi sul centro

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul centro. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’universo, Frasi, citazioni e aforismi sulla città, Frasi, citazioni e aforismi sulla periferia e Frasi, citazioni e aforismi sull’infinito.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul centro

Centro

Quando la scienza scoprirà il centro dell’universo, un sacco di persone saranno dispiaciute nello scoprire che non sono loro.
(Bernard Baily)

Ogni volta che iniziamo a pensare di essere il centro dell’universo, l’universo si gira e dice con un’aria leggermente distratta: “Mi dispiace. Può ripetermi di nuovo il suo nome?”
(Margaret Maron)

Dio è una sfera infinita, il cui centro è ovunque e la circonferenza in nessun luogo.
(Anonimo)

Il Web, come la prima definizione di Dio elaborata nel XII secolo, si ritiene un cerchio il cui centro è in ogni luogo e la cui circonferenza non è in nessun luogo.
(Alberto Manguel)

Ricordati che ovunque tu vada sei sempre al centro del cielo.
(Petronio Attico)

Il valore dell’amicizia consiste nel mettere l’altro al centro, dove per abitudine mettiamo noi stessi
(Hermann Hesse)

Ogni oggetto amato è il centro di un paradiso.
(Novalis)

Ciascuno di noi porta in sé il centro dell’universo.
(Nancy Huston)

Abbiamo il cuore a sinistra e non al centro del petto per un semplice motivo : quando abbracciamo chi amiamo, il battito del loro cuore riempie il nostro lato vuoto.
(Anonimo)

Chi si colloca al centro del mondo cade sulla propria frontiera.
(Alda Merini)

Qualcuno ha definito la malattia dell’uomo d’oggi come una progressiva perdita del centro. Un tempo l’uomo fu creduto misura di tutte le cose, più tardi si continuò a crederlo misura di tutte le cose, oggi non lo si crede più misura di nulla.
(Eugenio Montale)

La maturità è quando il tuo mondo si apre e ti rendi conto che non sei a centro di esso.
(MJ Croan)

L’infelicità, capii allora, colpisce ciascuno di noi perché ci riteniamo al centro del mondo, perché siamo sfortunatamente convinti di essere i soli a soffrire in maniera intollerabile. L’infelicità è sempre il sentirsi imprigionati nella propria pelle, nel proprio cervello.
(Dalai Lama)

Fu così mediocre che neanche il giorno del funerale riuscì a essere al centro dell’attenzione
(Millor Fernandes)

Cerco un centro di gravità permanente
che non mi faccia mai cambiare idea
sulle cose, sulla gente.
(Franco Battiato)

Volevo un finale perfetto. Ora ho imparato nel modo più duro che alcune poesie non hanno rime, e alcune storie non hanno un inizio, un centro e un finale chiaro.
(Gilda Radner)

La vita non è una corsa ma un tiro al bersaglio: non è il risparmio del tempo che conta, bensì la capacità di trovare un centro.
(Susanna Tamaro)

E’ un puntino irrisorio nell’enormità delle forme e delle linee.
Nessuno si accorgerebbe di lui, ma è il centro.
(Fabrizio Caramagna)

Le persone non falliscono perché mirano troppo in alto e sbagliano, ma perché mirano troppo in basso e fanno centro.
(Les Brown)

Genio è uno che spara contro qualcosa che nessun altro vede, e fa centro
(Anonimo)

Nell’antichità l’uomo, ingannato dai propri sensi, riteneva che la Terra fosse il centro dell’universo. Poi ha capito che la Terra e i pianeti ruotavano attorno al Sole, posto al centro del sistema solare. In seguito ha compreso che il Sole è una stella come miliardi di altre, mentre l’inganno dei sensi aveva ancora fatto ritenere che il Sole si trovasse al centro della Via Lattea, e che questa abbracciasse tutto l’universo. Nel tempo, ha scoperto che il Sole occupa una posizione periferica nella Via Lattea, che questa è una galassia fra miliardi di altre, e che tutte insieme costituiscono il nostro universo. E ora ci domandiamo: ma questo è veramente tutto ciò che esiste, o è solo un universo fra infiniti altri?
(Margherita Hack)

Chi ha levato il centro dal centro dell’universo e l’ha messo – che audacia – sotto i piedi di un gruppo di bambini che giocano nel prato?
(Fabrizio Caramagna)

Se lo spazio è infinito, siamo tutti il centro dell’universo.
(devandrea, Twitter)

Unite gli estremi, e avrete il vero centro.
(Friedrich Schlegel)

Il nulla non ha un centro, e i suoi limiti sono il nulla
(Leonardo Da Vinci)

E’ maleducazione spostarsi quando qualcuno ci mette al centro delle proprie attenzioni.
(Vibes_San, Twitter)

L’amore è un sentimento imprevedibile, puoi stare anni accanto a una persona senza accorgerti di lei e in un attimo può diventare il centro della tua esistenza.
(Dal film Manuale d’amore)

Una famiglia può svilupparsi solo con una donna amorevole come suo centro.
(Friedrich Schlegel)

E se vado in pezzi, almeno spero di non perdere te. Il pezzo centrale. Che dà ai frammenti sparsi, la possibilità di tornare un insieme.
(Guidofruscoloni, Twitter)

Non c’è dubbio che ci sia un mondo invisibile. Il problema è, quanto dista dal centro storico e qual è l’orario di chiusura?
(Woody Allen)

Più stanno a sinistra più abitano in centro
(Federico Bini)

Che uno abiti a Roma, a New York o in campagna, la distanza dal centro è sempre la stessa.
(Luciano De Crescenzo)

Ho una casa fantastica. A soli 20 minuti dal centro. Col telefono.
(Henny Youngman)

La maturità di una persona non si misura dall’età ma dal modo in cui reagisce svegliandosi in pieno centro in mutande.
(Woody Allen)

A quel tempo, cercavo i tramonti, i sobborghi e l’infelicità; ora cerco i mattini, il centro e la serenità.
(Jorge Luis Borges).

Quando si torna a stare in un piccolo centro, dopo la grande città, ci si convince che lí sarà tutto piú facile e gestibile, quasi come se la gente si fosse radunata e avesse deciso di «giocare alla vita di paese». Si arriva a credere che in un posto cosí non possa morire nessuno.
(Alice Munro)

Ogni labirinto ha un centro sacro, dove risiede il mistero ineffabile: questo può essere raffigurato anche come una torre, un castello, una città celeste; la matrice è rappresentata come una città (metropoli) o fortezza che deve essere conquistata.
(Mario Praz)

[E del centro, cosa ne sarà in futuro?] È difficile dirlo, proprio perché la realtà non è così dicotomica come spesso la descriviamo. Già oggi ci guardiamo continuamente intorno in cerca di un centro. Ma in realtà il centro dov’è? Non lo sappiamo più.
(Marc Augè)

Invece di un solo centro sessuale, il corpo di Elena sembrava avere milioni di aperture sessuali, ugualmente sensibili, ogni cellula della pelle dotata della sensibilità di una bocca.
(Anaïs Nin)

Il materialismo è una circonferenza senza centro. Idealismo è un centro senza circonferenza.
(Augustus William Hare e Julius Charles Hare)

Immaginate che il mondo sia un cerchio, che al centro sia Dio, e che i raggi siano le differenti maniere di vivere degli uomini. Quando coloro che, desiderando avvicinarsi a Dio, camminano verso il centro del cerchio, essi si avvicinano anche gli uni agli altri oltre che verso Dio. Più si avvicinano a Dio, più si avvicinano gli uni agli altri. E più si avvicinano gli uni agli altri, più si avvicinano a Dio.
(Doroteo di Gaza)

Dante pone la Terra al centro dell’universo, l’inferno al centro della Terra, Lucifero al centro dell’inferno. Il diavolo sarebbe, insomma, al centro di tutto.
(Mario Andrea Rigoni)

tutti i vicini pensano
che noi siamo
strani.
e noi pensiamo
lo stesso di loro.
e facciamo
tutti
centro.
(Charles Bukowski)

Chi riconosce gli altri è dotto.
Chi riconosce se stesso è saggio.
Chi batte gli altri ha forza fisica.
Chi batte se stesso è forte.
Chi è soddisfatto è ricco.
Chi non perde il suo centro dura.
(Lao Tzu)