Frasi, citazioni e aforismi sul rugby

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul rugby. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul calcio e Frasi, citazioni e aforismi sullo sport.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul rugby

Rugby

Il rugby è il modo migliore per tenere trenta energumeni lontani dal centro della città.
(Oscar Wilde)

Rissa? I rugbisti non fanno risse, ma cercano soltanto di conoscersi più da vicino.
(Todd Blackadder)

Chi pensa che noi All Blacks siamo vulnerabili, lo fa a suo rischio e pericolo.
(Keven Mealamu)

Gli All Blacks arricchiscono ogni partita con due colori: il nero delle loro maglie e i lividi blu dei loro avversari.
(Anonimo)

Spiegare chi sono gli All Blacks è facile. Spiegare che cosa sono è impossibile.
(Luca Castaldini)

Le donne sono convinte che partorire sia il dolore più intenso solo perché non hanno mai visto perdere la loro squadra nel Sei Nazioni.
(Detto inglese)

Il rugby è un gioco primario: portare una palla nel cuore del territorio nemico. Ma è fondato su un principio assurdo, e meravigliosamente perverso: la palla la puoi passare solo all’indietro. Ne viene fuori un movimento paradossale, un continuo fare e disfare, con quella palla che vola continuamente all’indietro ma come una mosca chiusa in un treno in corsa: a furia di volare all’indietro arriva comunque alla stazione finale: un assurdo spettacolare.
(Alessandro Baricco)

Il rugby è un gioco semplice anche se la gente cerca di complicarlo: è fatto di tre P: posizione, possesso e passo. Se le hai, hai una squadra vincente.
(Charlie Saxton)

Segnare una meta richiede una serie di azioni che in qualunque altro contesto procurerebbe ai protagonisti una condanna a quindici anni di galera.
(Pelham Grenville Wodehouse)

Ogni volta che cerchi di inoltrarti nello spazio avversario, ogni volta che cerchi di guadagnare terreno, ogni volta che ti proietti verso la linea di meta, dovresti avere un compagno in sostegno dietro di te. Se è un amico, meglio.
(Marco Pastonesi)

La palla è nel rugby un premio e come tale va conquistata con fatica e portata in salvo oltre la linea di meta, sottraendola all’avversario. Con la trasformazione verrà spedita in cielo e sottratta per sempre all’antagonista. (…) Nel calcio invece la palla è un’arma terribile e acuminata, a dispetto della sua rotondità, da scagliare nella porta dell’avversario per ferirlo.
(Desmond Morris)

Gli inglesi giocano a rugby perché lo hanno inventato. Gli irlandesi perché detestano gli inglesi e adorano le risse. Gli scozzesi perché sono sempre stati nemici storici degli inglesi. I gallesi hanno un enorme vantaggio sui loro avversari: tutti i loro giocatori sono nati su un campo da rugby o vi sono stati concepiti.
(Peter Robbins)

Il rugby sono 14 uomini che lavorano insieme per dare al quindicesimo mezzo metro di vantaggio.
(Charlie Saxton)

La squadra di rugby prevede, su quindici giocatori, otto giocatori forti e attivi, due leggeri e astuti, quattro alti e rapidi, e un ultimo, modello di flemma e sangue freddo. È la proporzione ideale tra gli uomini.
(Jean Giraudoux)

Quindici tenebrosi e peccaminosi: otto tori e sette pantere. Ci vogliono uno o due secondi per capire che sono esseri umani. E ci vogliono una o due vittorie per sapere che dicono la stessa cosa di te.
(Gareth Edwards)

Il rugby è uno sport da gentlemen. Prima di tirare il pallone, indietro, al tuo compagno, tu devi controllare che lui stia bene, che sia ben disposto, aperto, disponibile, ottimista. Non puoi tiragli un pallone vigliacco che gli arriva assieme a due energumeni che gli fanno del male. Però mentre tu fai tutto questo bel ragionamento etico, ce n’è altri ventinove che ti guardano di cui, quattordici tuoi e quindici no, e di questi, tre ti corrono addosso, due grossi e uno piccolo, ma cattivo, e la prima tentazione è di dare il pallone al tuo compagno.
(Marco Paolini)

Il potente sfonda, il piccolo s’infiltra, l’alto salta, il guizzante corre. In una squadra di rugby c’è posto per tutti.
(Luciano Ravagnani)

Nel rugby, o hai la palla o tiri giù l`avversario. Il resto è filosofia.
(Francesco Volpe)

Amo il rugby non perché è violento, ma perché è intelligente.
(Françoise Sagan)

Il rugby è primordiale lotta per portare avanti i confini, lo steccato, l’orlo della tua ambizione, guerra, dunque, in qualche modo, come qualsiasi sport, ma lì quasi letterale, con lo scontro fisico cercato, desiderato, programmato, guerra paradossale perché legata a una regola astuta che vuole le squadre avanzare sotto la clausola di far volare il pallone solo all’indietro, movimento e contromovimento, avanti e indietro, solo certi pesci, e nella fantasia, si muovono così. Una partita a scacchi giocata in velocità, dicono
(Alessandro Baricco)

Conquistare e penetrare.
(Motto degli All Black)

Senza il rugby sarei morto o finito in galera.
(Jonah Lomu, All Black)

Giocare negli All Blacks: è il sogno di tutti i bambini neozelandesi.
(Aaron Persico)

Si dice: giochi una partita a rugby e resti un rugbista tutta la vita. Qui è ancora di più: giochi una partita negli All Black e resti un All Black tutta la vita. Perché non puoi smettere di comportarti da All Black, perché quella maglia non te la puoi togliere, e se te la togli è come se ti rimanesse addosso, e pesa, pesa più di qualsiasi sudore.
(John Kirwan, All Black)

Il rugby è giunto in Italia più di vent’anni dopo il calcio. Non è venuto, come il calcio, dall’Inghilterra, ma dalla Francia, dove era stato esportato dall’inghilterra a partire dal 1873.
(Sergio Salvi)

Il primo Footbal Club nacque a Torino nel 1891, ad opera di un Savoia, Luigi Duca degli Abruzzi, e di un pugno di nobili.
(Sergio Salvi)

A rugby si gioca con le mani e con i piedi, ma in particolare con la testa e con il cuore.
(Diego Dominguez)

Un rugbista lo riconosci dalle orecchie, dalle cicatrici in faccia, e poi dal cuore.
(Jospeh Ricciardo)

Ho messo la testa dove gli altri non osavano mettere nemmeno i piedi.
(Jean-Pierre Rives)

Non avete fatto il vostro dovere se il vostro naso sarà distante più di mezzo metro dal pallone.
(Charles Usher)

La più bella vittoria l’avremo ottenuta quando le mamme italiane spingeranno i loro figli a giocare al rugby se vorranno che crescano bene, abbiano dei valori, conoscano il rispetto, la disciplina e la capacità di soffrire. Questo è uno sport che allena alla vita.
(John Kirwan)

Il pallone da rugby è imprevedibile come una donna.
(Diego Dominguez)

La palla ovale è una sfera che ha bevuto troppo birra.
(Gabriele Remaggi)

All’esame del sangue scoprirono che i miei globuli erano bianchi e rossi, però ovali.
(John Kirwan)

Rugby, gioco da psiche cubista – deliberatamente si scelsero un pallone ovale, cioè imprevedibile.
(Alessandro Baricco)

Il pallone ovale rimbalza sull`erba come una frase di Joyce sulla sintassi.”
(Alessandro Baricco)

Il pallone va tenuto con due mani, passato con due mani e ricevuto con due mani. Se il pallone avesse anche un bel paio di maniglie, per certi giocatori sarebbe l’ideale.
(Marco Pastonesi)

La palla da rugby va trattata come una bella donna, presa con delicatezza tra le mani, abbracciata e mai lasciata incustodita, ma al momento giusto bisogna anche saperle dare un calcio per poterla riavere in futuro.
(Anonimo)

Uno spettacolo magnifico: balletto, opera e all’improvviso il sangue di un delitto.
(Richard Burton sul rugby)

Il football è uno sport bestiale giocato da bestie.
Il calcio è uno sport da gentiluomini giocato da bestie.
Il rugby è uno sport da bestie giocato da gentiluomini.
(Henry Blaha)

Il rugby è trenta uomini che inseguono un sacco di vento.
(Willie John Mc Bride)

La mia idea di un buon placcaggio è quando la vittima si risveglia lungo i bordi del campo e sente rintronare nella sua testa i fischi di un treno.
(Jack Tatum)

Quando vado dietro la mischia, ho nella mente l’esatta fotografia dell’intero campo. So dove si trovano tutti gli altri.
(Jimmy Mill)

Nata più di un secolo fa dalla follia estemporanea di un giocatore di calcio: prese la palla in mano, esasperato da quel titic titoc di piedi, e si fece tutto il campo correndo come un ossesso. Quando arrivo’ dall’altra parte del campo, posò la palla a terra: e intorno fu un’apoteosi, pubblico e colleghi, tutti a gridare, colti come da improvvisa illuminazione. Avevano inventato il rugby.
(Alessandro Baricco)

Qualsiasi partita di rugby è una partita di calcio che va fuori di testa. Con ordinata, e feroce, follia.
(Alessandro Baricco)

La terza linea è l`aristocrazia del rugby. La prima rappresenta la diga, la mediana è il cervello, trequarti ed estremo sono la cavalleria leggera.
(Carlo Gobbi)

Il rugby è come l’amore. Devi dare prima di prendere. Quando hai la palla è come fare l’amore. Devi pensare al piacere dell’altro prima che al tuo.
(Serge Blanco)

Si dice spesso che il rugby non è uno sport come un altro. La sua rudezza eccezionale, la complessità delle sue regole, il fascino che esercita su coloro che possiedono o credono di possedere la chiave del mistero, gli conferiscono un aspetto formidabile e segreto.
(Kléber Haedens)

Il rugby è stato inventato dai gentlemen per reagire alla moda fin troppo plebea e stradaiola della pedata: però per non restare troppo delusi, converrebbe meglio nascere in Nuova Zelanda.
(Gianni Brera)

Il rugby è l’assoluto ordine nell’apparente disordine.
(Sandro Cepparulo)

Il rugby è uno sport di combattimento. Fa venire fame. Io ho fame. Se posso staccare i due polmoni al mio avversario, lo faccio.
(Alain Carminati)

Un giocatore di rugby o si rialza da solo o va dritto in ospedale.
(Brad Johnstone)

Il rugby? Solo dolore.
(Brad Johnstone)

C’è di tutto nel rugby. Una commedia umana piena di sensibilità, speranza e delusione, di riso e lacrime.
(L. Malle)

Il rugby è il gioco di squadra per eccellenza, tant’è che si gioca in quindici: undici non bastano.
(Carlo Checchinato)

Il miglior modo di raggiungere il proprio obiettivo a rugby è di aiutare i compagni a raggiungere il loro.
(Johny Wilkinson)

Non ero io a cercare i guai. Erano i guai a cercare me. Per questo ho iniziato a giocare a rugby.
(Jonah Lomu)

Il rugby è aggressività, è guerra. Ma dopo viene la pace più bella del mondo.
(Marco Bollesan)

E’ il solo sport per uomini che sia rimasto.
(David Storey)

Correre e placcare: è il pane e burro del rugby.
(Jason Leonard)

La partita è di due tempi, ma il più importante è il terzo, fatto di birre, sudore e strette di mano tra chi dieci minuti prima se le dava di gusto.
(Francesco Bucchieri)

Non c’è molto da capire nel rugby: o hai la palla o devi fare di tutto per averla.
(Andrea Luporini)

Il rugby è una danza classica elegantissima: dalle tribune non si nota ma da vicino è roba da intenditori…
(Marco Paolini)

La mischia è la mia famiglia.
(Mauro Bergamasco)

Il rugby è uno sport straordinario, l’unico dove la vittoria passa sempre dalle mani del compagno.
(Sabrina Melis)

Il rugby è una voce del verbo dare. A ogni allenamento, a ogni partita, a ogni placcaggio, a ogni sostegno, dai un po’ di te stesso. Prima o poi qualcosa ti tornerà indietro.
(Marco Pastonesi)

Se la vita è un gioco, il rugby è una gran bella maniera di viverla.
(Mirko Petternella)

Il rugby è sempre una storia di vita, perché è lo sport più aderente all’esigenza di ogni giorno: lavoro, impegno, sofferenze, gioie, timori, esaltazioni.
Non è uno sport da protagonisti, ma una somma di sacrifici.
(Luciano Ravagnani)

Per un All Black non è ammesso perdere. Si gioca per la vittoria, per il sangue dell’avversario. Io avevo paura. Non di perdere la partita, non di subire l’avversario, ma di non essere degno della maglia nera.
(John Kirwan)

Nel rugby si gioca con un avversario, non contro un avversario.
(Thomas Arnold)

Il rugby è un’ora e mezza di battaglia che può cementare amicizie per tutta una vita.
(Henri Garcia)

Mi piace il rugby e continuerò a giocarlo a tutti i costi.
(Il giovane Ernesto Che Guevara al padre)

Non esistono ex rugbisti. Chi ha giocato a rugby, è rugbista tutta la vita.
(Gino Vinella)

Nel rugby ci sono quelli che suonano il piano e quelli che lo spostano.
(Pierre Danos)

La vita è come una palla da rugby, non puoi mai sapere come sarà il suo prossimo rimbalzo.
(Flavio Pagano)

Dici rugby e pensi a un sacco di botte e zuffe gigantesche, poi guardi i bambini giocarlo e ti rendi conto di quanto sei ignorante.
(Trofeo Topolino 2002 )

Se fossi Dio… rimanderei indietro quelli che non hanno mai giocato a rugby. Gli direi: ragazzi non sapete cosa vi siete persi, tornate giù e riprovate, la prossima volta sarete più fortunati.
(Marco Pastonesi)

Dai al rugby il 100 per cento e il rugby ti restituirà 10 volte di più.
(Alfy Prior)

Annunci