Frasi, citazioni e aforismi sul sudore

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul sudore. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla fatica, Frasi, citazioni e aforismi sulle lacrime, Frasi, citazioni e aforismi sulle ascelleFrasi, citazioni e aforismi sulla puzza e Frasi, aforismi e battute divertenti sul caldo.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul sudore

Sudore

Il genio è uno per cento ispirazione e novantanove per cento sudore.
(Thomas A. Edison)

Il dizionario è l’unico posto dove successo viene prima di sudore.
(Vince Lombardi)

La cura per ogni cosa è l’acqua salata: sudore, lacrime, o il mare.
(Karen Blixen)

– Hai un profumo fantastico. Come si chiama?
– Credo sia solo… sudore!
(Dal film Tutte contro lui)

Non ho altro da offrire che sangue, fatica, lacrime e sudore.
(Winston Churchill, discorso alla Camera dei Comuni del 13 maggio 1940)

La mia facilità, come la chiamano, è in realtà un lavoro tremendamente duro. Scrivo alla velocità di due versi l’ora. Ho scritto centinaia di poesie e ognuna mi è costata ore e ore di dolore, sudore e tortura cerebrale.
(Dylan Thomas)

Sia le lacrime che il sudore sono bagnati e salati, ma il loro impatto è molto diverso. Con le lacrime ti procuri la simpatia, con il sudore fai dei progressi.
(Jesse Jackson Jr.)

Sudore più sacrificio uguale successo.
(Charles Oscar Finley)

A letto bisogna sudare altrimenti è un’amichevole.
(A_man_within, Twitter)

L’ultima volta che sono andato a correre ero talmente sudato che negli ultimi 200 metri ho smesso di correre e ho iniziato ad andare a rana.
(andreasaccomani, Twitter)

Alla fine della partita sulla sua fronte non c’erano gocce di sudore, semmai qualche goccia di champagne.
(Aldo Vitali a proposito di Michel Platini)

L’estate ha un vestito leggero, un sorriso frivolo e una goccia di sudore che scorre tra i seni.
L’estate è così meravigliosamente sconcia.
(AlbertHofman72, Twitter)

D’estate per sfruttare il sudore notturno mi addormento coperto di bagnoschiuma e shampoo e mi sveglio già docciato.
(diodeglizilla, Twitter)

C’è un momento, durante l’estate, in cui esci dalla doccia e non capisci più dove finisce l’acqua e ricomincia il sudore.
(p_episcopo, Twitter)

A qualcuno andrebbe spiegato che grondare di sudore non può essere considerato come doccia.
(Emilia974, Twitter)

Maledetto sia il suolo per causa tua!
Con dolore ne trarrai il cibo.
Con il sudore del tuo volto mangerai il pane.
(Genesi, Antico Testamento)

Non c’è niente di più vergognoso del sudore. Se mangi a quattro palmenti un bel piatto di fettuccine, se ti abbandoni alla rabbia del sesso, se passi l’inverno a dormicchiare vicino al camino, suderai. E nessuno avrà più dubbi sulla tua volgarità.
(Amélie Nothomb)

Tuttavia la leggenda del peccato originale teologico ci narra come l’uomo sia stato condannato a guadagnare il pane col sudore della propria fronte; la storia del peccato originale economico ci mostra invece come mai esistano delle persone che non hanno assolutamente una tale necessità.
(Karl Marx)

Con molto sudore si guadagna il pane. Con il sudore di molti il caviale
(Hasier Haguirre)

Chi conta le sue gocce di sudore, non conterà mai denaro.
(Christian Friedrich Hebbel)

Il piacere di spendere il denaro guadagnato col sudore della fronte altrui.
(Roberto Gervaso)

Le banconote sono la carta assorbente del sudore del mondo.
(Ramón Gómez de la Serna)

Con Jane non stavi nemmeno a pensare se avevi la mano sudata o no. Sapevi solo di essere felice. E lo eri davvero.
(J.D. Salinger)

Se ogni centimetro di confidenza va sudato una volta che ci metti piede difficilmente poi ne esci.
(Saraturchina, Twitter)

Non riesco mai a rimanere solo – c’è sempre qualcun altro che mi disturba: la mia mano, il dorso del naso, il mio sudore, i mie piedi freddi…
(Peter Handke)

Pare risalga al 1721 l’ultimo caso di una madre che abbia detto a suo figlio di non sudare giocando, e lui non abbia sudato
(mixmic76, Twitter)

Quell’uomo è così brutto che il suo sudore gli scorre dietro la schiena pur di non guardarlo in faccia.
(Dal film Alì)

Fa così caldo che il sudore mi si asciuga prima di sudare.
(Emilia974, Twitter)

Caldo. Sudore. Afa. Goduria! Ho il gusto del torrido.
(Texxmat, Twitter)

Ho sudato tutto il 70% di me stesso. Più di così è mummificazione.
(m4gny, Twitter)

Devo aver sudato troppo oggi, mi sono uscite le branchie.
(IlBomma, Twitter)

Amami come le chiazze di sudore amano le camicie azzurrine.
(GMartelloni, Twitter)

Certi amori sono soltanto sudori che si somigliano.
(Gesualdo Bufalino)

Florentino Ariza rimaneva esausto, incompleto, a galleggiare nella pozza di sudore di entrambi, ma con l’impressione di non essere che uno strumento per godere
(Ganriel Garcia Marquez)

Il giardinaggio richiede molta acqua – la maggior parte sotto forma di sudore.
(Lou Erickson)

L’aria, ancora più calda che umida, bagnava tutte le piante come di un sudore malato.
(Alfredo Oriani)

Ho sognato di essere chiuso in una cella frigorifera e mi sono svegliato tutto sudato
(IdeeXscrittori, Twitter)

Se ognuno vivesse col sudore della fronte, la terra diventerebbe un paradiso.
(Mahatma Gandhi)

A che mi servono le acque termali o i bagni sudoriferi in cui si sviluppa il vapore ardente che dovrà spossare il corpo? Il sudore sia provocato solo dalla fatica.
(Lucio Anneo Seneca)

Se il lettore ricordasse ogni parola di questo libro, la sua memoria avrebbe registrato circa due milioni di elementi di informazione: l’ordine nel suo cervello sarebbe aumentato di circa due milioni di unità. Leggendo il libro, però, egli avrà convertito almeno un migliaio di calorie di energia ordinata, sotto forma di cibo, in energia disordinata sotto forma di calore, che viene dissipato nell’aria per convezione e sotto forma di sudore.
(Stephen Hawking)

Fatti buon nome e piscia a letto, e’ diranno che hai sudato.
(Proverbio)

Pane di sudore ha grande sapore.
(Proverbio)

Senza sudore non si ottiene nulla.
(Proverbio)

Sangue, sudore e lacrime – queste sono le parole più comuni che i politici non pronunciano.
(Billy)

Appena prodotto il sudore non ha alcun odore, ma viene subito attaccato dalla flora batterica residente sulla cute che lo degrada con formazione di sostanze volatili che danno ad ogni persona il proprio personale e caratteristico odore.
(Angela Nanni)