Frasi, citazioni e aforismi sul balcone

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul balcone. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla terrazza e il terrazzoFrasi, citazioni e aforismi sulla finestra, Frasi, citazioni e aforismi sul paesaggio e Frasi, citazioni e aforismi sulla scala.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul balcone

Siamo
usciti sul balcone che dominava
il fiume e la città vecchia.
E siamo rimasti lì senza parlare.
Nudi. A osservare il cielo.
(Raymond Carver)

Lei non stava facendo nulla che io potessi vedere, eccetto stare li in piedi appoggiata alla ringhiera del balcone, tenendo insieme l’universo.
(J.D.Salinger)

Quelle sere al balcone fra vapori rosati…
(Charles Baudelaire)

Balaustrata di brezza
per appoggiare stasera
la mia malinconia.
(Giuseppe Ungaretti)

Lasciò il balcone aperto
e all’alba dal balcone
si riversò tutto il cielo.
(Federico García Lorca)

Sarò pure fuori come un balcone..
Ma da qui si vedono le stelle.
(Anonimo)

La casa era piccola, con le pareti bianche e un balcone di legno blu e stava tra la luna e il mare e l’aria.
Di sera, sapeva di basilico e salsedine e piccoli peccati e lei aveva i capelli biondi e l’incostanza del vento.
(Fabrizio Caramagna)

Quasi da immaginare
tanto di fretta l’hai vista passare
dal balcone a un segreto più in là
e ti piace ricordarne il sorriso.
(Fabrizio De André)

Mi piego al balcone. Abbandono
la gota sopra la ringhiera.
E non sono triste. Non sono
più triste. Ritorna stasera.
(Guido Gozzano)

Il balcone dorme
con le gambe penzolanti nel vuoto
la nuvola dorme
stringendosi al petto una stella
(Nazim Hikmet)

Un balcone, il mio libro e l’estate nell’aria: ecco la vera pace!
(Anonimo)

La memoria è un balcone da cui osservi in maniera critica il mondo.
(Luca Rastello)

Era il mattino, e tra le chiuse imposte
Per lo balcone insinuava il sole
(Giacomo Leopardi)

Sta su un balcone – i rami ancora neri – tende le orecchie come un cane che punta, e ascolta.
(Marina Cveateva)

La notte con tutti i suoi miracoli,
la notte con tutti i suoi astri e i suoi mondi!
Quando esci sul balcone ti si offre nella sua immensità divina.
(Amado Nervo)

Apro il balcone e guardo. Sui balconi
della casa di fronte il sole di giugno
gioca con i gerani.
Mi saluta
da lì una ragazza: alza la mano,
mi fa un cenno e sorride, ed è più bella
dello splendore dell’estate.
(Eloy Sánchez Rosillo)

Era un balcone fiorito. Non un terrazzo rigoglioso.
Un balconcino, di quelli che alzi lo sguardo, lo vedi e ti riempi di grazia e profumo.
(LaElenaSacco, Twitter)

Quante belle donne ci sono al mondo
quante belle ragazze: affacciati dal balcone dell’albergo
e ammirale, vecchio.
(Nazim Hikmet)

Ama il balcone il mio gatto
il balcone ama anche me
estivo triangolo
noi tre.
(Vivian Lamarque)

Il mio vicino di casa ottantenne e la moglie le sere d’estate stavano sempre in balcone, su due sedie di vimini a godersi il fresco. Lei è mancata qualche mese fa e lui ogni sera si siede in balcone, con la sedia vuota vicino, e parla al cielo
(AmigdalaVolante, Twitter)

È che io l’amore lo immagino come un balcone aperto da cui entra il sole e l’odore del gelsomino.
(eronelcassetto, Twitter)

Avremmo potuto coltivare basilico sul balcone. Contare i petali delle margherite in un prato. E respirarci, ancora.
(LapostrofoAura, Twitter)

I condizionatori ci hanno costretto a chiudere le finestre anche d’estate
Un tempo il caldo sapeva di complicità e di confessioni al balcone
(GiovanniSalzan, Twitter)

Prime sere con la sedia fuori sul balcone; in cerca di frescura anche le ombre lunghe che s’affacciano dalle altre finestre.
(Wzgore, Twitter)

Sto leggendo in balcone ma sul balcone non c’è una lampada e tra poco tutto diventerà viola e poi indaco e poi sarà buio, nero e denso, e sarà esattamente quello l’attimo in cui avrò nostalgia delle lucciole e delle corse sotto le stelle e del mio sguardo di bambino e delle cose che potevano essere e non sono state.
(Fabrizio Caramagna)

Se stringo gli occhi molto forte riesco a tornare su un balcone nelle notti d’estate e a sentire la voce di mio padre che ci indica i pianeti.
Se stringo gli occhi molto forte riesco a sentire le sue mani sulle mie spalle.
E a ricordare che le mani possono ferire. O proteggere.
(beatrix_bix, Twitter)

Ecco il Sol che ritorna, ecco sorride
Per li poggi e le ville. Apre i balconi,
Apre terrazzi e logge la famiglia.
(Giacomo Leopardi)

Non so se vengo dalla collina o dalla valle, dai boschi o da una casa di balconi
(Cesare Pavese)

Quando morirò,
lasciate il mio balcone aperto.
Il bambino mangia aranci.
(Dal mio balcone lo vedo).
Il mietitore taglia il grano.
(Dal mio balcone lo sento).
Quando morirò,
lasciate il mio balcone aperto
(Federico García Lorca)

Dal balcone ammiravo il vuoto,
che ogni tanto un passante riempiva…
è stato solo un presentimento.
(Franco Battiato)

[esterno sera] è buio.
Lei fuma sul balcone con addosso un maglione troppo grande e pensa che quello sia un rifugio bellissimo.
(AlbertHofman72, Twitter)

Sono sul balcone, fumo una sigaretta, guardo il cielo meraviglioso di questa sera e penso che notti così belle sono fatte solo per amare…
(CecchiNatalia, Twitter)

Quando sono in città esco sul balcone e guardo in alto e non vedo le stelle e nemmeno la luna. Non vedo neanche il cielo, come se fosse stato coperto da qualche mano sporca. Tutto è velato dai riflessi di una luce grigia e smorta.
Così mi metto a sognare uno scontro tra le costellazioni, tipo il Grande Carro e Andromeda, chissà che esplosione di stelle cadenti lassù sopra la città.
(Fabrizio Caramagna)

Affacciati alla finestra amore mio
Affacciati al balcone rispondimi al citofono
sono venuto qui col giradischi e col microfono
insieme al mio complesso per cantarti il sentimento
e se tu mi vorrai baciare sarò contento.
(Jovanotti)

Alzo gli occhi e vedo nei vicoli di Napoli le signore che parlano da un balcone all’altro e si passano il caffè fra di loro.
E se io lo chiedessi me lo mandarebbero giù col panierino.
(paradiso1a, Twitter)

[esterno notte] lei è seduta sul balcone.
Fuma una sigaretta.
Guarda il fumo perdersi nell’aria e pensa che anche lei, una volta, è svanita.
(AlbertHofman72, Twitter)

Poi malinconicamente uscii sul balcone –
uscii per mutare i pensieri, guardando almeno
un po’ dell’amata città,
un po’ di movimento nella strada e nei negozi.
(Konstantinos Kavafis)

La malinconia
è una casa diroccata
col balcone fiorito.
(Varichina, Twitter)

Alzo gli occhi e vedo nei vicoli di Napoli le signore che parlano da un balcone all’altro e si passano il caffè fra di loro.E se io lo chiedessi me lo mandarebbero giù col panierino.
(DebsJoncour, Twitter)

Ci sono quelle cose bellissime che asciugano le lacrime. Mio papà che usciva presto al mattino per lavorare e mia mamma che pioggia, sole, vento o neve correva lì a quell’angolo del balcone per vederlo andare via e salutarlo.
(EliEclipse, Twitter)

La butto sul ridere per non buttarmi dal balcone
(Anonimo)

istruzioni per costruire oggi la rivoluzione:
un vestito nuovo, un fiore sul balcone,
una bomba di sorriso, un raggio di sole,
fare l’amore senza moderazione.
E guardare le nuvole, pieni di stupore.
(Francesca Genti)

In ogni storia d’amore, c’è un balcone come quello di Giulietta, sul quale più tardi viene steso il bucato.
(Vasile Ghica)

Divido l’anno in due stagioni:
“I panni sul balcone si asciugano subito” e “Come farò a fare il bucato”.
(Useppe00, Twitter)

Sei davvero cresciuto quando vedendo una bella giornata non pensi “evvai oggi faccio un giro” ma “evvai oggi stendo i panni in balcone”.
(AndreaNu_, Twitter)

Quando una persona normale si affaccia al balcone e guarda giù, pensa al panorama e all’altitudine, magari.
E invece io no, penso che da un momento all’altro cadranno gli occhiali
(Anonimo)

Vorrei chiedere gentilmente ai miei vicini di smettere di pomiciare sul balcone sotto le stelle perché io sono qui con i miei ma vorrei pomiciare anche io con quel gran figo di fidanzato che non ho, distinti saluti le mie ovaie.
(bo_scaiola, Twitter)

Un giorno capirò perché la temperatura del balcone, che uso per regolarmi su come vestirmi, è totalmente diversa da quella della strada.
(p_episcopo, Twitter)

Dicono che, se a notte fonda vai sul balcone e gridi alla luna il nome della persona che ami, esce la vicina e ti tira un vaso di gerani
(Vladinho77, Twitter)

A che serve andare a vedere le cascate del Niagara quando ho quella che abita sopra di me che annaffia le piante in balcone.
(p_episcopo, Twitter)

Il parental control esiste da sempre. Oggi lo attivi sugli smartphone, ieri era mia madre che mi aspettava con la ciabatta sul balcone.
(Lux_n, Twitter)

Può giudicarti solo chi conosce completamente la tua vita, tipo la vecchia al balcone del palazzo di fronte.
(Raggelante, Twitter)

Il mio vicino per fare il figo esce sul balcone, a febbraio, a petto nudo.
Io per non essere da meno, in bagno, ho messo la stufetta a 1.
(snailale, Twitter)

Uscirei sul balcone a fumare una sigaretta… ma non ho balconi e non fumo.
Così è la vita.
(big_pulce, Twitter)

Io ti amavo. Poi hai appeso un Babbo Natale sul balcone.
(Anonimo)

Luminarie così sobrie che è già tanto che non gli atterino i Boeing in balcone.
(aedan83, Twitter)

-Tesoro, stasera ceniamo fuori?
+Ma non è troppo piccolo il balcone?
(DBitterstocks, Twitter)

Sabato sera decisamente trasgressivo.
Mi preparo ad uscire.
Fuori dal balcone per chiudere le persiane.
(Swanito75, Twitter)

Amore, vado in balcone a dare da mangiare alle zanzare.
(raramolecola, Twitter)

Vado sul balcone a parlare di dieta con le piante grasse.
(ilmarziano1, Twitter)

Un reggiseno a balconcino, 60 euro.
Ma ndò è che s’affaccia, su Piazza Navona?
(Anonimo)

Ogni tanto il mio cane abbaia in balcone ed innesca un passaparola di versi nei cani dei vicini come nella famosa scena della carica dei 101
(DcomeDaddo, Twitter)

Il cane intelligente è quello che dal balcone guarda con occhi rassegnati il cane cretino che strepita senza motivo dal balcone di fronte.
(Diego De Silva)

Non so che darei per averti qui tra le mie braccia… Fuori il sole abbaglia; si sente il rumore del mare; in un vaso i gigli mandano un profumo acutissimo spirando; le cortine dei balconi ondeggiano come vele in un naviglio. Io ti chiamo, ti chiamo, ti chiamo.
(Gabriele D’Annunzio)

Non c’è mai un balcone con sotto una piazza gremita che mi acclama, quando serve.
(Laradiceno, Twitter)

Su quel balcone c’erano tanti capi che in proporzione la truppa doveva essere di ventimila e non di duemila uomini.
(Beppe Fenoglio)

Quanti guai si sarebbero risparmiati, se Mussolini, invece di parlare dal balcone di Palazzo Venezia, avesse parlato dal terrazzino di Palazzo Vecchio
(Curzio Malaparte)

Vidi un gran televisore a colori… Poi ebbi una visione, come l’esplosione di un altissimo fungo atomico di cretineria e le scorie ricadevano su ogni punto del nostro paese, affollate metropoli e sperdute lande, e l’effetto era un rincoglionimento totale, cosmico, indescrivibile. Nessuno aveva ancora capito che quell’elettrodomestico lì era il balcone dei beniti futuri.
(Stefano Benni)

Tutte le dittature cominciano sempre allo stesso modo. Con un tizio che al balcone pronuncia slogan idioti rivolti a una piazza di allocchi.
(Fragmentarius)

Le donne devono sempre ricordarsi chi sono, e di cosa sono capaci. Non devono temere di attraversare gli sterminati campi dell’irrazionalità, e neanche di rimanere sospese sulle stelle, di notte, appoggiate al balcone del cielo
(Virginia Woolf)

Col suo giardino incolto, le sale vaste, i bei
balconi secentisti guarniti di verzura,
la villa sembra tolta da certi versi miei,
sembra la villa-tipo, del Libro di Lettura
(Guido Gozzano)

E il rovo rampicante potrebbe ornare i balconi del cielo.
(Walt Whitman)

Annunci