Frasi, citazioni e aforismi sul bue

Il bue è un toro che è stato castrato. I buoi vengono utilizzati per il lavoro pesante nei campi, in particolare tirando carri o aratri. Sono molti i proverbi, italiani e non solo, che traggono origine dalla natura o dai costumi del bue.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul bue con una appendice di frasi sul bue e il natale.
Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla mucca, Frasi, citazioni e aforismi sui tori, Frasi, citazioni e aforismi sull’asino e Frasi, citazioni e aforismi sul presepe e l’albero di natale.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul bue

Il bue dice cornuto all’asino.
(Proverbio)

Moglie e buoi dei paesi tuoi.
(Proverbio)

Tira più un capello di donna, che cento paia di buoi.
(Proverbio)

Ogni bue non sa di lettere.
(Proverbio toscano)

Parlò il bue e disse mu.
(Proverbio spagnolo, applicato a coloro che di solito stanno zitti e quando parlano dicono una scemenza)

Popolo bue [cioè, popolo privo di capacità critiche e facilmente influenzabile]
(Modo di dire)

Chi ruba un uovo oggi, domani ruberà un bue.
(Proverbio rumeno)

Come gli uomini ostinati sprecano i propri talenti, così il bue cocciuto la propria forza.
(Proverbio cinese)

I buoi si afferrano per le corna, e gli uomini per la lingua.
(Proverbio inglese)

Quattro sono i re del mondo, il leone tra le fiere, il bue tra gli animali domestici, l’aquila tra i volatili e l’uomo tra tutte le creature; ma Dio sta sopra tutti.
(Proverbio ebraico)

T’amo, o pio bove; e mite un sentimento
Di vigore e di pace al cor m’infondi,
O che solenne come un monumento
Tu guardi i campi liberi e fecondi,
o che al giogo inchinandoti contento
L’agil opra de l’uom grave secondi…
(Giosuè Carducci)

Stasera ho parlato con il mio stanco bue,
col bue che arava tutto il giorno la terra,
calda terra rossa del mio corpo.
(Pànos Spàlas)

O buoi, che fate tinnire il giogo e le catene, o v’attardate, in un’ombra di foglie, che mai esprimete con i vostri occhi?
Mi pare valga assi più d’ogni pagina a stampa, che abbia mai letto in vita mia.
(Walt Whitman)

Quando il bue è morto, tutti affilano il coltello.
(Proverbio ebraico)

Il bue rimane un bue anche se va fino a Vienna.
(Proverbio ungherese)

Tal bue crede di andare a pascere che poi ara.
(Proverbio)

Chi ha carro e buoi fa bene i fatti suoi.
(Proverbio)

Chi mette il carro innanzi ai buoi se non se n’accorge prima se n’accorge poi.
(Proverbio)

Davanti ai cavalli, di dietro ai buoi, e lontano dai matti.
(Proverbio)

I bovi vanno adagio, ma tirano grossi carri.
(Proverbio)

Anche il bue dell’imperatore ha solo due corna.
(Proverbio)

Bue vecchio, solco diritto.
(Proverbio)

Il bue troppo grasso non tira l’aratro.
(Proverbio)

Quando i bovi non vogliono arare, non serve fischiare.
(Proverbio)

Il bue coraggioso diviene mansueto nella terra altrui.
(Proverbio portoghese)

Val più un buon giorno con l’ovo che un mal anno con il bue.
(Proverbio toscano)

Meglio un piatto di verdura a una tavola di amici, che un bue grasso a una tavola di nemici.
(Libro dei Proverbi, Antico Testamento)

Bevi l’acqua come un bue, e il vino come un re.
(Proverbio toscano)

Chi vuol arare con l’asino e con il bue, non si lamenti se il solco gli viene a sghimbescio.
(Proverbio toscano)

L’uomo non è forte come un bue, né veloce come un cavallo, eppure fa lavorare per lui sia il bue sia il cavallo.
(Proverbio cinese)

Il bue mangia il fieno perché si ricorda che è stato erba.
(Proverbio toscano)

Il bue è lento ma la terra ha pazienza.
(Proverbio cinese)

Guarda il cavallo, quel nobile animale che vive accanto all’uomo, o il bue, che lo nutre e lavora per lui, curvo e pensoso; guarda i loro musi: quanta mitezza, quanta dedizione verso chi spesso li batte senza pietà, quanta benevolenza, e fiducia e bellezza nei loro tratti! Ed è commovente pensare che non hanno alcun peccato; infatti tutto è perfetto, tutto è innocente, tranne l’uomo, e Cristo è con loro prima ancora che con noi.
(Fëdor Dostoevskij)

Lasciami sfogare in un ultimo grido
l’amarezza degli offesi lamenti.
Se lo sfiancano di lavoro, un bue,
se ne va
ad adagiarsi sulle fredde acque.
(Vladimir Majakovskij)

Quanti buoi, che lavorano tutta la vita per arricchire chi impone loro il giogo.
(François de La Rochefoucauld)

Una stessa legge per il leone e per il bue è oppressione.
(William Blake)

La gente mangia carne e pensa: “Diventerò forte come un bue”. Dimenticando che il bue mangia erba.
(Pino Caruso)

Avere il tuo libro trasformato in un film è come vedere il tuo bue trasformato in dadi da brodo.
(John Le Carré)

Andare in tribunale è come perdere un bue per ottenere un gatto.
(Proverbio cinese)

L’animale più sfigato? Il bue, perché è cornuto, castrato e figlio di vacca.
(Anonimo)

Chiudere la stalla quando sono scappati i buoi [cioè, porre un rimedio quando non serve più]
(Modo di dire)

Mettere il carro innanzi ai buoi [cioè, fare prima quel che va fatto dopo]
(Modo di dire)

Non mi danno noia le polemiche, mi dà noia il bue che chiama cornuto all’asino.
(Emilia974, Twitter)

Io se fossi nell’asino direi al bue di farsi i fatti suoi.
(Anonimo)

Non desiderare la moglie del tuo prossimo. Non desiderare la casa del tuo prossimo, né il suo campo, né il suo schiavo, né la sua schiava, né il suo bue, né il suo asino, né alcuna delle cose che sono del tuo prossimo.
(Deuteronomio, Antico testamento)

Se corri, il tempo volerà davanti a te come una farfalla di marzo. Se andrai adagio, ti seguirà come un bue eterno.
(Juan Ramón Jiménez)

**

Frasi sul Bue e il Natale

Era pieno inverno.
Soffiava il vento della steppa.
E aveva freddo il neonato nella grotta
Sul pendio della collina.
L’alito del bue lo riscaldava.
Animali domestici
stavano nella grotta,
sulla culla vagava un tiepido vapore.
(Boris Pasternak)

La stella sulla capanna di Giuseppe
alfine si fermò e i santi tre re Magi
alla soglia si poterono affacciar;
muggiva il bue, piangeva il bambinello,
e i Re Magi cominciarono a cantar.
(Heinrich Heine)

Accordaci di rinascere
come puri infanti, nudi, senz’altro rifugio
che una stalla, e senz’altra compagnia
che un asino e un bue, umile coppia.
(Paul Verlaine)

E nella notte del mistero abbiamo cantato
gli antichi canti
dell’asino e del bue del bambino e dei Re Magi e della stella.
E abbiamo offerto la notte con gli occhi e le mani.
E cantavamo a voce bassa, con la vergogna forse di saperci fratelli
del bambino e di tutti nella notte della grande meraviglia.
(Miquel Martí i Pol)

Natale. Per la prima volta l’anno si ferma dopo tanto correre e ogni cosa sembra obbedire a una legge segreta di generosità e non ci sono più smagliature e strappi tra gli uomini. Domani torneranno le spine dei giorni ma oggi mi siedo a guardare il presepe e cerco di imparare il respiro sereno del pastore e del bue e dell’asinello.
(Fabrizio Caramagna)

Nel paradiso degli animali l’anima del somarello chiese all’anima del bue:
– Ti ricordi per caso quella notte, tanti anni fa, quando ci siamo trovati in una specie di capanna e là, nella mangiatoia…?
– Lasciami pensare… Ma sì – rispose il bue. – Nella mangiatoia, se ben ricordo, c’era un bambino appena nato.
– Bravo. E da allora sapresti immaginare quanti anni sono passati?
– Eh no, figurati. Con la memoria da bue che mi ritrovo.
(Dino Buzzati)

Ho fatto il presepe. È talmente realistico che il bue ha denunciato l’asinello per molestie.
(diegoilmaestro, Twitter)

Intanto, Maria viene cacciata dal corso pre-parto per le sue domande:
-Il bue va a destra?
-Che paglia serve?
-I pastori possono assistere?
(Zziagenio78, Twitter)

Cosa fai a Natale??
Il Bue.
(Anonimo)