Le frasi più belle e famose di Bruce Lee

Bruce Lee (San Francisco, 27 novembre 1940 – Hong Kong, 20 luglio 1973) è stato più di una semplice star del cinema. E’ stato anche un filosofo, un autore, un poeta e una leggenda delle arti marziali.

Morto a soli 33 anni a causa di un edema cerebrale, Bruce Lee ha vissuto una vita breve ma di grande impatto. Oggi è ricordato come la figura che ha reso popolare il Kung Fu in tutto il mondo.

Quasi mezzo secolo dopo la sua morte, le frasi di Bruce Lee continuano a ispirare il pensiero di molte persone.

Presento una raccolta delle frasi più belle e famose di Bruce Lee. Tra i temi correlati si veda Le frasi più belle e famose di Sun Tzu, Frasi e detti zen – le 110 frasi più belle e Frasi, citazioni e aforismi sul karate.

**

Le frasi più belle e famose di Bruce Lee

Non pregare per una vita facile, prega per avere la forza di sopportarne una difficile

Se passi troppo tempo a pensare a qualcosa, non la farai mai.

Non esiste arma più letale della volontà.

Ogni giorno qualcosa di meno, non qualcosa di più. Sbarazzati di ciò che non è essenziale.

Non sono in questo mondo per essere all’altezza delle tue aspettative e tu non sei in questo mondo per essere all’altezza delle mie.

La conoscenza vi darà potere, il carattere rispetto.

La felicità è buona per il corpo, ma il dolore rafforza lo spirito.

Io rispetto la fede, ma è il dubbio che ti educa.

Un uomo saggio può imparare di più da una domanda folle di quanto un pazzo possa imparare da una risposta saggia.

La sconfitta è uno stato mentale. Ricordate che nessun uomo viene sconfitto finche non si scoraggia.

Ricorda, amico mio, che non è tanto importante quello che ti succede, ma come reagisci agli eventi.

Non temo l’uomo che ha allenato 10.000 tipi di calcio. Temo quello che ha allenato un solo calcio per 10.000 volte.

Bisogna cercare l’equilibrio muovendosi, non stando fermi.

Assorbi ciò che è utile, scarta ciò che non lo è, aggiungi ciò che è unicamente tuo.

Maggiore è il valore che diamo alle cose, minore sarà quello che diamo a noi stessi.

Il possesso di qualsiasi cosa inizia nella mente.

Il cambiamento è dall’interno all’esterno. Si comincia abbandonando i vecchi atteggiamenti, non modificando le condizioni esterne

Essere umili verso i superiori è un dovere, verso gli eguali è cortesia, verso gli inferiori è nobiltà, verso tutti è la salvezza.

Il combattimento è una questione di movimento. Si tratta di trovare un bersaglio, evitando di diventare un bersaglio.

Vi dirò il mio segreto per liberare la mente dai pensieri negativi. Quando un tale pensiero entra nella mia mente, lo visualizzo come se fosse scritto su un pezzo di carta. Quindi gli do mentalmente fuoco e lo visualizzo mentre brucia fino a diventare cenere. Il pensiero negativo è distrutto, e non entrerà più.

Arresta il chiacchiericcio mentale negativo. Se pensi che una cosa sia impossibile, lo diventerà. Il pessimismo spunta le armi di cui hai bisogno per vincere.

Cos’è la sconfitta? Nient’altro che educazione, il primo passo verso qualcosa di meglio.

La distanza più breve tra due punti è la semplicità.

In ogni ardente desiderio conta più il desiderio della cosa desiderata.

Le tre chiavi per il successo: perseveranza, perseveranza e perseveranza.

La maggior parte delle persone parla senza ascoltare. Ben pochi ascoltano senza parlare. È assai raro trovare qualcuno che sappia parlare e ascoltare.

Non temere il fallimento. Non il fallimento, ma il piccolo obiettivo, è il crimine. Nei grandi tentativi è glorioso persino fallire.

Non puoi chiamare il vento, ma devi lasciare la finestra aperta.

Se ami veramente la vita, non perdere tempo perché il tempo è ciò di cui è fatta la vita.

Sii felice, ma mai soddisfatto.

Nessun metodo come metodo, nessun limite come limite.

Conoscere se stessi è studiarsi mentre si agisce con l’altro.

Solo chi è autosufficiente può stare solo, la maggior parte delle persone segue la folla e procede per imitazioni.

Un buon insegnante protegge gli allievi dalla propria influenza.

I veri amici sono come i diamanti, preziosi e rari. I falsi amici sono come le foglie d’autunno, si trovano ovunque.

Gli errori sono sempre perdonabili, se si ha il coraggio di ammetterli.

La conquista di se stessi è la più grande delle vittorie.

Coloro che non sono consapevoli di camminare nelle tenebre non cercheranno mai la luce.

Si noti che l’albero più rigido si rompe facilmente, mentre il bambù o il salice sopravvivono piegandosi al vento.

Se metti sempre dei limiti su tutto ciò che fai, fisico o altro, si diffonderà nel tuo lavoro e nella tua vita. Non ci sono limiti. Ci sono solo altopiani, e non devi restare lì, devi andare oltre.

Per cambiare, per diventare un’altra cosa, dobbiamo prima sapere cosa siamo.

La mente intelligente è una mente curiosa: non è soddisfatta delle spiegazioni né dalle conclusioni, e non si abbandona alla fede, perché anche la fede è una forma di conclusione.

Non esistono incidenti tanto sfortunati da cui il saggio non possa trarre vantaggio, come non esistono circostanze tanto fortunate che lo sciocco non possa volgere a proprio danno.

La filosofia di per sé è la malattia stessa per la quale pretende di rappresentare la cura: l’uomo veramente saggio non insegue la saggezza, ma vive la sua vita, ed è proprio in questo che manifesta la propria saggezza.

Al diavolo le circostanze. Io creo opportunità.

La saggezza non consiste nel cercare di strappare il bene dal male, ma nell’imparare a “cavalcare” entrambi, proprio come un tappo di sughero si adatta alla cresta e al solco dell’onda.

Ciò che si ottiene imparando viene perso imparando.

Quando non si ha una forma, si può avere qualsiasi forma; quando non si ha uno stile, si può avere qualsiasi stile.

La stupidità assume due forme, loquace o silenziosa: la seconda è sopportabile.

L’errore non è nel fallimento, ma in uno scopo meschino: nelle grandi imprese, la gloria viene anche dal fallimento.

L’esibizionismo rappresenta l’idea di gloria dello sciocco.

Scegli il positivo. – Hai una scelta – sei padrone del tuo atteggiamento – scegli il positivo, il costruttivo. L’ottimismo è una fede che porta al successo

Non permettere che pensieri negativi entrino nella tua mente perché sono le erbacce che strangolano la fiducia.

La vita stessa è la tua insegnante e tu sei in uno stato di costante apprendimento.

Sii sempre te stesso, esprimi te stesso, abbi fede in te stesso, non uscire e non cercare una personalità di successo da duplicare.

Non prefiggerti nulla. Passa in fretta come il non-esistente, e sii calmo come la purezza. Quelli che vincono perdono. Non precedere gli altri, seguili sempre

La verità non ha una sua via. La verità è viva e perciò mutevole.

Non c’è libertà se siete imprigionati da muri di disciplina.

Non correre, cammina. Non cercare; quello che cerchi arriverà mentre meno te lo aspetti.

Per esprimere te stesso in libertà devi morire a tutto ciò che è passato. Dal “vecchio” trai sicurezza, dal “nuovo” mobilità.

Per comprendere e vivere l’oggi, è necessario dimenticare tutto ciò che riguarda ieri. Muori continuamente a ogni esperienza recentemente acquisita, mantenendoti in uno stato di consapevolezza di ciò che è.

Vuota la tua coppa affinché possa essere riempita, per partecipare della totalità fai il vuoto dentro di te.

Se farai un asino di te stesso, ci sarà sempre qualcuno pronto a cavalcarti.

Mettiti in mostra e non avrai attenzione; Il tuo vantarti sarà prova del tuo fallimento.

Vivere per l’amore della vita. Devi realizzare il fatto che tu semplicemente “vivi” e non “vivi per”.

Abbiamo più fede in ciò che imitiamo che nelle nostre creazioni.

La conoscenza ti darà potere, ma porta sempre rispetto restando umile.

Se volete che la verità si erga chiaramente davanti a voi, non siate mai pro o contro qualcosa. La lotta tra il “pro” e il “contro” è la peggiore malattia della mente.

Non desidero né possedere né essere posseduto. Non desidero il paradiso. Cosa ancora più importante, non ho paura dell’inferno.

Discutere su una data foglia, sul disegno dei rami o sul fiore preferito è inutile. Una volta capita la radice, capisci tutte le sue parti.

Perché è facile criticare e abbattere lo spirito degli altri, ma conoscere se stessi richiede una vita.

Se ognuno di noi aiutasse il proprio vicino, nessun uomo resterebbe privo di aiuto.

Se vuoi imparare a nuotare devi buttarti in acqua. Nessun esercizio potrà aiutarti sulla terraferma,

Gli scettici dissero:
“L’uomo non può volare”,
quelli che credevano in se stessi dissero:
“Forse, ma ci proveremo“, e così salirono alle stelle.
Nella luce del mattino, mentre i non credenti guardavano dal basso.

Mi rilasso finché devo usare tutti i muscoli del mio corpo e poi concentro tutta la forza nel mio pugno. Per generare una grande forza prima è necessario rilassarsi completamente e raccogliere le forze, e poi concentrare la mente e tutta la forza nel colpire il bersaglio.

Libri, insegnanti, genitori, la società intorno a noi, tutti ci dicono cosa pensare, ma non come pensare.

Come pensi, così diventerai.

Noi non diveniamo, noi siamo. Non sforzatevi di divenire. Siate.

Sii come l’acqua che si fa strada attraverso le fessure. Non essere assertivo, ma adattati all’oggetto, e troverai un modo per aggirarlo o attraversarlo . Se nulla dentro di te rimane rigido, le cose esteriori si riveleranno. Svuota la tua mente, sii senza forma. Senza forma, come l’acqua. Se metti l’acqua in una tazza, diventa la tazza. Metti l’acqua in una bottiglia e diventa la bottiglia. Lo metti in una teiera, diventa la teiera. Ora l’acqua può scorrere o può schiantarsi. Sii acqua, amico mio.

Se il mio cuore mi dice che ho ragione, andrò avanti anche contro migliaia e decine di migliaia di avversari.

Le sei infermità sono: il desiderio di vittoria; il desiderio di ricorrere ad astuzie tecniche; il desiderio di esibire tutto ciò che si impara; il desiderio di incutere soggezione all’avversario; il desiderio di abbandonarsi ad un ruolo passivo; il desiderio di liberarsi di qualunque infermità da cui si sia eventualmente affetti.

Sapere non basta: dobbiamo applicare ciò che sappiamo. Volere non basta: dobbiamo agire.

La conoscenza non è abbastanza, bisogna agire. È importante ciò che si fa con ciò che si sa.

Il grande errore consiste nel voler anticipare il risultato dell’impegno; non dovreste preoccuparvi di come finirà, lasciate solo che la natura faccia il suo corso, ed i vostri strumenti colpiranno al momento giusto.

Più sono vuote le teste, più sono lunghe le lingue.

Basarsi sulla debolezza è forza.

Le cinture servono per tener su i pantaloni!

Solo le azioni conferiscono forza alla vita, e solo la moderazione le conferisce fascino.

Sii consapevole della differenza tra una catastrofe e un inconveniente. Realizza che si tratta soltanto di un inconveniente, una cosa spiacevole, e non di una catastrofe.

Prendi le cose come sono. Dai un pugno quando devi dare un pugno. Un calcio quando devi dare un calcio.

La conoscenza di sé è la strada verso la libertà. La libertà risiede nella comprensione di se stessi, di momento in momento.

Uno spirito aggressivo verrà abbattuto, l’orgoglio conduce alla caduta, la violenza finirà con l’essere sconfitta.

Nessuno può farti del male, a meno che non sia tu a consentirglielo.

Non bevo e non fumo, perché spesso tali attività sono insensate. Non sono un fumatore perché ritengo che introdurre fumo nel corpo non sia la cosa giusta da fare. Quanto all’alcool, penso che abbia un sapore orribile: non so proprio perché la gente voglia bere quella roba. Riguardo alle scommesse, non credo che si riesca davvero ad ottenere qualcosa in cambio di nulla.

La mia forza viene dall’addome. È il centro di gravità e la sorgente della vera potenza.

Ad essere assolutamente sinceri, in verità io non credo in Dio. Se c’è un Dio, è dentro di noi.

Il significato della vita è nel fatto che essa dev’essere “vissuta”, non tramandata e concettualizzata, né irrigidita in un modello di sistema.

Ricorda. Il successo è il viaggio, non la destinazione.

La vita è ampia, senza limiti. Non c’è confine, né frontiera.

La chiave per l’immortalità è innanzitutto vivere una vita degna di essere ricordata.

Non ti sto insegnando niente. Ti sto solo aiutando ad esplorare te stesso.