Frasi cristiane e religiose sulla famiglia

Presento una raccolta di frasi cristiane e religiose sulla famiglia. Tra i temi correlati si veda Frasi, aforismi e citazioni sulla famiglia, Frasi cristiane e religiose sulla vita e Frasi cristiane e religiose sul matrimonio.

**

Frasi cristiane e religiose sulla famiglia

“Madre, cosa posso fare per la pace nel mondo?”
“Torna a casa e ama la tua famiglia”.
(Madre Teresa di Calcutta)

La famiglia è il primo luogo in cui si impara ad ascoltare, a condividere, a sopportare, a rispettare, ad aiutare.
(Papa Francesco)

La famiglia è lo specchio in cui Dio si guarda,e vede i due miracoli più belli che ha fatto: donare la vita e donare l’amore.
(Papa Giovanni Paolo II)

Il regalo più bello? Il perdono. Quello indispensabile? La famiglia.
(Madre Teresa di Calcutta)

Formare una famiglia è avere il coraggio di far parte del sogno di Dio, di costruire un mondo dove nessuno si senta solo.
(Papa Francesco)

La famiglia è il luogo in cui noi ci formiamo come persone. Ogni famiglia è un mattone che costruisce la società.
(Papa Francesco)

La famiglia è la prima cellula essenziale della società umana.
(Papa Giovanni XXIII)

La famiglia è la cellula della società: se è sana, tutto l’organismo prospera; se è malata, l’intera società deperisce e muore.
(Papa Leone XIII)

L’amore comincia a casa: prima viene la famiglia, poi il tuo paese o la tua città.
(Madre Teresa di Calcutta)

Il Signore ci aiuti a non essere società-fortezza ma società-famiglia, capace di accogliere con amore.
(Papa Francesco)

Avere un posto dove andare – è una casa.
Avere qualcuno da amare – è una famiglia.
Avere entrambi – è una benedizione.
(Anonimo)

La famiglia è un cantiere di speranza.
(Papa Francesco)

Se la famiglia va, va anche la nazione e va il mondo intero in cui viviamo.
(Papa Giovanni Paolo II)

I nonni sono un tesoro nella famiglia. Per favore, abbiate cura dei nonni, amateli e fateli parlare con i bambini!
(Papa Francesco)

La famiglia è la grande scuola fondata da Dio per l’educazione del genere umano.
(Gotthold Ephraim Lessing)

Preferisco una famiglia con la faccia stanca per i sacrifici ai volti imbellettati che non sanno di tenerezza e compassione
(Papa Francesco)

E l’uomo disse: ‘Questa, finalmente, è ossa delle mie ossa e carne della mia carne. Ella sarà chiamata donna perché è stata tratta dall’uomo’. Perciò l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà alla sua moglie, e saranno una stessa carne.
(Genesi, Antico Testamento)

La tua moglie sarà come una vigna fruttifera nell’interno della tua casa; i tuoi figliuoli, come piante d’ulivo intorno alla tua tavola.
(Salmi 128:3)

Così anche i mariti hanno il dovere di amare le mogli come il proprio corpo, perché chi ama la propria moglie ama se stesso. Nessuno mai infatti ha preso in odio la propria carne; al contrario la nutre e la cura, come fa Cristo con la Chiesa, poiché siamo membra del suo corpo.
Per questo l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà alla sua donna e i due formeranno una carne sola.
Questo mistero è grande; lo dico in riferimento a Cristo e alla Chiesa! Quindi anche voi, ciascuno da parte sua, ami la propria moglie come se stesso, e la donna sia rispettosa verso il marito.
(San Paolo, Lettera agli Efesini, 5, 1-2a.21-33)

La famiglia è l’unione armonica delle differenze tra l’uomo e la donna.
(Papa Francesco)

La famiglia non è la somma delle persone che la costituiscono, ma una «comunità di persone». E una comunità è di più che la somma delle persone. È il luogo dove si impara ad amare, il centro naturale della vita umana. È fatta di volti, di persone che amano, dialogano, si sacrificano per gli altri e difendono la vita, soprattutto quella più fragile, più debole.
(Papa Francesco)

Solo all’interno della famiglia l’uomo sente di possedere un valore assoluto, di essere insostituibile. Per questo motivo la famiglia è modello e cellula costitutiva della fratellanza universale e della società umana
(Vladimir S. Solov’ëv)

La famiglia è “il modello” e “la cellula” della società. Lo è perché è il legame radicale tra persone diverse che si uniscono nell’esistere e nel progettare, nella fratellanza e nel reciproco sostegno e rispetto.
(Cardinale Gianfranco Ravasi)

La famiglia è il più grande tesoro di un Paese. Lavoriamo tutti per proteggere e rafforzare questa pietra d’angolo della società!
(Papa Francesco)

Non esiste una famiglia perfetta; solo con l’esercizio quotidiano del perdono la famiglia cresce.
(Papa Francesco)

Quando in una famiglia c’è il dialogo, le tensioni si risolvono bene.
(Papa Francesco)

In una famiglia cristiana, impariamo molte virtù. Soprattutto ad amare senza chiedere nulla in cambio.
(Papa Francesco)

Ricordiamo le tre parole-chiave per vivere in pace e gioia in famiglia: permesso, grazie, scusa. Quando in una famiglia non si è invadenti e si chiede “permesso”, quando in una famiglia non si è egoisti e si impara a dire “grazie”, e quando in una famiglia uno si accorge che ha fatto una cosa brutta e sa chiedere “scusa”, in quella famiglia c’è pace e c’è gioia.
(Papa Francesco)

I genitori devono essere affidabili, non perfetti. I figli devono essere felici, non farci felici.
(Madre Teresa di Calcutta)

Cercate di infondere nei cuori dei vostri figli l’amore per la casa. Fate in modo che desiderino ardentemente stare con la propria famiglia. Molti peccati si potrebbero evitare se la nostra gente amasse davvero la propria casa.
(Madre Teresa di Calcutta)

I figli sono come gli aquiloni: gli insegnerai a volare, ma non voleranno il tuo volo. Gli insegnerai a sognare, ma non sogneranno il tuo sogno. Gli insegnerai a vivere, ma non vivranno la tua vita. Ma in ogni volo, in ogni sogno e in ogni vita rimarrà per sempre l’impronta dell’insegnamento ricevuto.
(Madre Teresa di Calcutta)

Se il fine del matrimonio è la famiglia, allora l’uomo che desidera avere più donne oppure la donna che ricerca più uomini, godranno sì di maggiori piaceri, ma non avranno una famiglia
(Lev Tolstoj)

Le famiglie felici si somigliano tutte; le famiglie infelici sono infelici ciascuna a modo suo.
(Lev Tolstoj)

Oggi si parla di famiglie diversificate, di diversi tipi di famiglie, ma la famiglia immagine di Dio, uomo e donna, è una sola.
(Papa Francesco)

La famiglia oggi è disprezzata, è maltrattata, e quello che ci è chiesto è di riconoscere quanto è bello, vero e buono formare una famiglia, essere famiglia oggi; quanto è indispensabile questo per la vita del mondo, per il futuro dell’umanità.
(Papa Francesco)

Quando non si minaccia, ma si ragiona; quando non si ha paura ma ci si vuole bene; quando Dio è il padrone di casa, allora nasce la famiglia.
(Don Bosco)

Se in famiglia viene meno la gratuità dell’amore, la generosità e la reciprocità, è inevitabile che si perda ogni freschezza, libertà e bellezza dello stare insieme e ci si riduca ad essere una “società” retta da una sorta di contratto rigido e pretenzioso
(Cardinale Gianfranco Ravasi)

La malattia ferisce la famiglia e i malati devono essere accolti dentro la famiglia. Per favore non cadiamo nella cultura dello scarto.
(Papa Francesco)

L’aborto è un’atrocità. Il secolo scorso tutto il mondo era scandalizzato per quello che facevano i nazisti per curare la purezza della razza. Oggi facciamo lo stesso, ma con guanti bianchi.
(Papa Francesco)

Nella famiglia si impara ad amare e a riconoscere la dignità di ogni persona, specialmente di quella più debole.
(Papa Francesco)

Sono sicuro che ho raccontato questa storia, una storia che io ho sentito da bambino, a casa mia. Racconto che in una famiglia il nonno abitava lì, col figlio, la nuora, i nipotini. Ma il nonno era invecchiato, aveva avuto un piccolo ictus, era anziano e quando era a tavola e mangiava, si sporcava un po’. Il papà aveva vergogna di suo padre. E diceva: “Ma, non possiamo invitare gente a casa…”. E ha deciso di fare un tavolo piccolo, in cucina, perché il nonno prendesse il pasto da solo in cucina. La cosa è andata così… Alcuni giorni dopo, arriva a casa dopo il lavoro e trova suo figlio – 6-7 anni – che giocava con legni, col martello, con i chiodi… “Ma cosa fai, ragazzo?” – “Sto facendo un tavolino…” – “E perché?” – “Perché quando tu sarai vecchio, potrai mangiare da solo come mangia il nonno!”.
(Papa Francesco)

La famiglia è grembo: vive se accoglie
(Chiara Giaccardi)

Una casa che non si apre al fuori, che non sa coniugare intimità e accoglienza, diventa una tana, o una tomba
(Chiara Giaccardi)

La Chiesa è famiglia di famiglie, costantemente arricchita dalla vita di tutte le Chiese domestiche.
(Don Andrea Bozzolo)

La famiglia non è oggetto di cui parlare ma soggetto da ascoltare. E piccola luce nel buio di oggi.
(Papa Francesco)

Le famiglie, oggi, affrontano molte sfide nei loro sforzi per incarnare un amore fedele, per crescere figli con valori sani e per essere nella più ampia comunità, lievito di bontà, amore e cura reciproca.
(Papa Francesco)

Se la famiglia non partecipa attivamente alla vita politica e sociale del paese, sarà schiacciata da quei mali cui si è limitata ad assistere
(Papa Giovanni Paolo II)

La famiglia è culla della vita e scuola di accoglienza e di amore; è una finestra spalancata sul mistero di Dio.
(Papa Francesco)

I genitori facciano della famiglia una piccola chiesa, dove si onora Dio, si pensa a santificarsi, e con i figli si danno alla società nuovi santi.
(Sant’Agostino)

Una famiglia cristiana è il volto radioso e dolce della Chiesa.
(Paolo VI)

L’ospitalità in famiglia è una virtù oggi cruciale, specialmente nelle situazioni di grande povertà.
(Papa Francesco)

Ascoltiamo il grido delle vittime e di coloro che soffrono, nessuna famiglia senza casa, nessun bambino senza infanzia.
(Papa Francesco)

Nessuno può pensare che indebolire la famiglia come società naturale fondata sul matrimonio sia qualcosa che giova alla società.
(Papa Francesco)

L’agonia della famiglia è l’agonia del cristianesimo.
(Miguel de Unamuno)