Frasi cristiane e religiose sul matrimonio

Il matrimonio in chiesa è uno dei passi più importanti della propria vita ma è anche un sacramento, una promessa che gli innamorati fanno dinnanzi a Dio.

Qui di seguito si può trovare una raccolta di frasi cristiane e religiose sul matrimonio tratte dalla Bibbia, ma anche dai discorsi dei pontefici (Papa Francesco, Benedetto XVI, etc) e di altri autorevoli testimoni della fede cristiana.

Tra i temi correlati si veda Le più belle frasi di auguri per il matrimonio da dedicare agli sposi, Poesie per il matrimonio e Frasi sul matrimonio di Papa Francesco.

**

Frasi cristiane e religiose sul matrimonio

L’amore è sempre paziente e gentile, non è mai geloso. L’amore non è mai presuntuoso o pieno di sé, non è mai scortese o egoista, non si offende e non porta rancore. L’amore non prova soddisfazione per i peccati degli altri ma si delizia della verità. È sempre pronto a scusare, a dare fiducia, a sperare e a resistere a qualsiasi tempesta.
(Lettera di San Paolo ai Corinzi)

Se Dio non si trova nelle nostre storie d’amore,
allora le nostre storie sbiadiscono, si sgretolano e crollano.
Non è essenziale che Dio venga nominato.
Come non è indispensabile che il suo nome sia conosciuto a coloro che si amano:
basta che queste persone si siano incontrate in cielo, su questa terra.
Se non respiriamo più in cielo, soffochiamo nel nulla.
(Christian Bobin)

Il matrimonio è, e resterà sempre, il viaggio di scoperta più importante che l’uomo possa compiere.
(Søren Kierkegaard)

Due innamorati assomigliano a Dio. Questa è la più grande bellezza di un matrimonio.
(Papa Francesco)

L’uomo non puo vivere senza amore. Egli rimane per se stesso un essere incomprensibile, la sua vita è priva di senso, se non gli viene rivelato l’amore, se non s’incontra con l’amore, se non lo sperimenta e non lo fa proprio, se non vi partecipa vivamente.
(Papa Giovanni Paolo II)

Così anche i mariti hanno il dovere di amare le mogli come il proprio corpo, perché chi ama la propria moglie ama se stesso. Nessuno mai infatti ha preso in odio la propria carne; al contrario la nutre e la cura, come fa Cristo con la Chiesa, poiché siamo membra del suo corpo.
Per questo l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà alla sua donna e i due formeranno una carne sola.
Questo mistero è grande; lo dico in riferimento a Cristo e alla Chiesa! Quindi anche voi, ciascuno da parte sua, ami la propria moglie come se stesso, e la donna sia rispettosa verso il marito.
(San Paolo, Lettera agli Efesini, 5, 1-2a.21-33)

Perciò l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà alla sua donna e i due saranno una cosa sola. Così essi non sono più due ma un unico essere. Perciò l’uomo non separi ciò che Dio ha unito.
(Vangelo di Matteo 19:6)

Per questo l’uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una carne sola.
(Genesi, 2:24-25)

Come Dio nella creazione di uno ne ha fatti due, così nel matrimonio di due ne ha fatto uno.
(Thomas Adams)

Chi trova una moglie trova una fortuna e ottiene il favore del Signore.
(Libro dei Proverbi, 18:22)

Il mio amato è mio e io sono sua. Io sono del mio amato e il mio amato è mio.
(Cantico dei Cantici, 2, 16; 6, 3)

La cosa più importante che un padre può fare per i suoi figli è amare la madre.
(Henry Ward Beecher)

Il regalo più bello? Il perdono
Quello indispensabile? La famiglia
La rotta migliore? La via giusta
La sensazione più piacevole? La pace interiore
L’accoglienza migliore? Il sorriso
La miglior medicina? L’ottimismo
La soddisfazione più grande? Il dovere compiuto
La forza più grande? La fede
La cosa più bella del mondo? L’amore.
(Madre Teresa di Calcutta)

Quando un uomo e una donna
diventano uno nel matrimonio
non appaiono più come creature terrestri
ma sono l’immagine stessa di Dio.
Così uniti non hanno paura di niente.
Con la concordia, l’amore e la pace
l’uomo e la donna sono padroni
di tutte le bellezze del mondo.
Possono vivere tranquilli,
protetti dal bene che si vogliono
secondo quanto Dio ha stabilito.
Grazie, Signore,
per l’amore che ci hai regalato.
(San Giovanni Crisostomo)

Il marito deve dire a sua moglie: “Il tuo amore è per me più dolce e più caro di tutto il resto. Se dovessi perdere tutto, se dovessi soffrire, non avrò paura se solo conservo il tuo amore”.
(San Giovanni Crisostomo)

L’amore coniugale, che persiste attraverso mille vicissitudini, mi sembra il più bello dei miracoli, benché sia anche il più comune.
(François Mauriac)

In questo sta l’amore: non siamo stati noi ad amare Dio, ma è lui che ha amato noi e ha mandato il suo Figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati.
Carissimi, se Dio ci ha amati così, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri. Nessuno mai ha visto Dio; se ci amiamo gli uni gli altri, Dio rimane in noi e l’amore di lui è perfetto in noi.
(Prima Lettera di San Giovanni Apostolo, 1Gv 4,7-12)

Anche voi, mariti, vivete insieme alle vostre mogli con il riguardo dovuto alla donna, come a un vaso più delicato.
Onoratele, poiché anch’esse sono eredi con voi della grazia della vita, affinché le vostre preghiere non siano impedite.
(Prima lettera di Pietro, 3:7)

Siate sempre umili, cordiali e pazienti; sopportatevi l’un l’altro con amore; cercate di conservare per mezzo della pace che vi unisce, quella unità che viene dallo Spirito Santo.
(San Paolo, Lettera agli Efesini, 4:2,3)

La felicità della vita coniugale dipende dal fare piccoli sacrifici con prontezza e allegria.
(John Selden)

Il matrimonio è sacramento in cui l’uomo e la donna, chiamati a diventare “una sola carne”, partecipano all’amore creatore di Dio stesso.
(Papa Giovanni Paolo II)

Il matrimonio è un lungo viaggio che dura tutta la vita!
(Papa Francesco)

Il matrimonio non è semplicemente un’istituzione ma una vocazione.
(Papa Francesco)

Il sacramento del matrimonio è un grande atto di fede e di amore: testimonia il coraggio di credere alla bellezza dell’atto creatore di Dio e di vivere quell’amore che spinge ad andare sempre oltre, oltre se stessi e anche oltre la stessa famiglia.
(Papa Francesco)

Il matrimonio è più del vostro amore reciproco.
ha maggiore dignità e maggior potere.
Finché siete solo voi ad amarvi, il vostro sguardo
si limita nel riquadro isolato della vostra coppia.
Entrando nel matrimonio siete invece un anello
della catena di generazioni che Dio fa andare e venire
e chiama al suo regno.
(Dietrich Bonhoeffer)

Non è il vostro amore che sostiene il matrimonio:
è il matrimonio che d’ora in poi,
porta sulle spalle il vostro amore.
Dio vi unisce in matrimonio: non lo fate voi, è Dio che lo fa.
Dio protegge la vostra unità indissolubile di fronte
ad ogni pericolo che la minaccia dall’interno e dall’esterno.
Dio è il garante dell’indissolubilità.
E’ una gioiosa certezza sapere che nessuna potenza terrena,
nessuna tentazione, nessuna debolezza
potranno sciogliere ciò che Dio ha unito.
(Dietrich Bonhoeffer)

Come gioisce lo sposo per la sposa,
così il tuo Dio gioirà per te.
(Libro del profeta Isaia, 62 1-5)

Il matrimonio è un mistero stupendo. Anche se è vissuto nella fragilità della natura umana, l’importante è mantenere vivo un vero legame con Dio, anche nei momenti di difficoltà.
(Papa Francesco)

L’immagine di Dio è la coppia matrimoniale: l’uomo e la donna. L’alleanza di Dio con noi è lì rappresentata in quell’alleanza tra l’uomo e la donna. Quando l’uomo e la donna celebrano il matrimonio Dio si rispecchia in quella coppia, che diventa l’icona dell’amore di Dio.
(Papa Francesco)

Il matrimonio è come una pianta, va curato, e non è come un armadio che deve restare lì a prendere polvere.
(Papa Francesco)

I giovani devono scoprire la bellezza, il valore e l’impegno del Matrimonio, in cui un uomo e una donna formano una famiglia, che con generosità accoglie la vita e la accompagna dal suo concepimento fino al suo termine naturale.
(Papa Benedetto XVI)

L’unione dell’uomo e della donna, il loro diventare “un’unica carne” nella carità, nell’amore fecondo e indissolubile, è segno che parla di Dio con forza, con una eloquenza che ai nostri giorni è diventata maggiore, perché purtroppo, per diverse cause, il matrimonio, proprio nelle regioni di antica evangelizzazione, sta attraversando una crisi profonda.
(Papa Benedetto XVI)

Ama
e fa’ ciò che vuoi;
se taci,
taci per amore;
se correggi,
correggi per amore;
se perdoni,
perdona per amore;
abbi sempre in fondo al cuore
la radice dell’amore;
da questa radice
non possono che sorgere
cose buone.
(Sant’Agostino, commento alla prima lettera di Giovanni 7,7-8)

Sono tentato di parlare di un’esperienza mia, da bambino. Avrò avuto 5 anni, sono entrato a casa e lì nella sala da pranzo papà arrivava dal lavoro e ho visto papà e mamma baciarsi. Non lo dimentico mai! Cosa bella, stanco dal lavoro, ma ha avuto la forza di esprimere il suo amore alla moglie. Che i vostri figli vi vedano baciarvi e accarezzarvi, così imparano il dialetto dell’amore.
(Papa Francesco)

Nel matrimonio cristiano, l’amore non è un’opzione. È un dovere
(RC Sproul)

Sono tre parole che si devono dire sempre, tre parole che devono essere nella casa: permesso, grazie, scusa. Le tre parole magiche. Permesso: per non essere invadente nella vita dei coniugi. Permesso, ma cosa ti sembra? Permesso, mi permetto. Grazie: ringraziare il coniuge; grazie per quello che hai fatto per me, grazie di questo. Quella bellezza di rendere grazie! E siccome tutti noi sbagliamo, quell’altra parola che è un po’ difficile a dirla, ma bisogna dirla: scusa.
(Papa Francesco)

Permesso, grazie e scusa. Con queste tre parole, con la preghiera dello sposo per la sposa e viceversa, con fare la pace sempre prima che finisca la giornata, il matrimonio andrà avanti. Le tre parole magiche, la preghiera e fare la pace sempre.
(Papa Francesco)

Il matrimonio è un mosaico che costruisci con il tuo coniuge. Milioni di piccoli momenti che compongono la tua storia d’amore.
(Jennifer Smith)

Un buon matrimonio non è qualcosa che trovi; è qualcosa che fai e che devi continuare a fare.
(Gary L. Thomas)

Molti matrimoni funzionerebbero meglio se il marito e la moglie capissero chiaramente di essere dalla stessa parte.
(Zig Ziglar)

I matrimoni felici non avvengono per fortuna o per caso. Sono il risultato di un consistente investimento di tempo, attenzione, perdono, affetto, preghiera, rispetto reciproco e un solido impegno tra marito e moglie.
(Dave Willis)

Oggi non siamo abituati a qualcosa che realmente dura per tutta la vita. Se ho un lavoro, so che potrei perderlo contro la mia volontà o che potrei dover scegliere una carriera diversa. È difficile persino star dietro al mondo, in quanto tutto intorno a noi cambia, le persone vanno e vengono nelle nostre vite, le promesse vengono fatte ma spesso sono infrante o lasciate incompiute.
Nell’amore non c’è il provvisorio, questo si chiama entusiasmo, incantamento, ma l’amore amore è definitivo, è la metà dell’arancia, tu sei la mia metà, tutto per tutta la vita.
(Papa Francesco)

Quando avrò imparato ad amare Dio meglio della mia amata sposa, amerò la mia amata sposa meglio di quanto io faccia ora.
(CS Lewis)

Dio ha creato il matrimonio. Nessuna commissione governativa lo ha progettato. Nessuna organizzazione sociale lo ha sviluppato. Il matrimonio è stato concepito e nato nella mente di Dio.
(Max Lucado)

Nel matrimonio, guai a perdere ogni freschezza, cadendo nel grigiore assoluto e scontato. Con pazienza e amore bisogna sempre introdurre un filo di novità, tenerezza, sorpresa.
(Cardinale Gianfranco Ravasi)

Condividiamo la stessa speranza,
lo stesso ideale,
lo stesso modo di vivere,
lo stesso atteggiamento di servizio.
Ambedue fratelli e servi dello stesso Signore,
senza divisione nella carne e nello spirito,
insieme preghiamo,
insieme ci inginocchiamo
e insieme facciamo digiuno.
Istruiamoci l’un l’altro,
l’un l’altro esortiamoci,
sosteniamoci a vicenda. (…)
Là dove sono i due sposi,
ivi è anche Cristo.
(Tertulliano, Alla moglie)