Frasi, citazioni e aforismi sulla cattiveria e la malvagità

I cattivi e i malvagi sono sempre stati protagonisti nella storia della letteratura. William Shakespeare non avrebbe potuto scrivere meravigliose tragedie se non si fosse servito di malvagi come Iago in “Otello” o Lady in “Macbeth”. Così come ” I promessi sposi” di Manzoni non sarebbero stati tali senza la cattiveria don Rodrigo e ” Cuore” di De Amicis non ci avrebbe fatto versare fiumi di lacrime se non avesse raccontato il terribile Franti. Senza dimenticare le malvagie matrigne di Biancaneve e Cenerentola.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla cattiveria e la malvagità. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’odio e Frasi, citazioni e aforismi sull’invidia e gli invidiosi.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla cattiveria e la malvagità

cattiveria_malvagità

La cattiveria è degli sciocchi, di quelli che non hanno ancora capito che non vivremo in eterno.
(Alda Merini)

La cattiveria è una luce fredda in cui ogni cosa perde colore, e lo perde per sempre.
(Alessandro Baricco)

Se ci fosse nel mondo un numero più cospicuo di persone che desiderano la propria felicità più di quanto desiderino l’infelicità altrui, potremmo avere il paradiso nel giro di qualche anno.
(Bertrand Russell)

Gli uomini sono buoni con i morti quasi quanto sono cattivi con i vivi.
(Indro Montanelli)

Le persone peggiori sono quelle che sanno quali tasti toccare per farti male, e ci schiacciano sopra tutto il peso della loro cattiveria.
(tweetnatascia, Twitter)

La più grande cattiveria è quella di chi prova piacere nel riaprire le piaghe di un cuore sensibile.
(Marie-Jeanne Riccoboni)

L’odio e la cattiveria abitano due case confinanti: la seconda tiene sempre aperta la porta per la prima
(Proverbio inglese)

Mi sveglio sempre in forma. Mi deformo attraverso gli altri.
(Alda Merini)

La malvagità è come il cibo: una volta che hai iniziato è difficile fermarsi; l’intestino si è ampliato per accoglierne sempre di più.
(John Updike)

Essere cattivi non sempre è una colpa. A volte è la vita che fa diventare così.
Ma è una colpa fingersi buoni.
Quello si, è imperdonabile.
(Sciakkispir, Twitter)

Nessun difetto fisico riesce a rendervi così brutti e stupidi quanto l’ignoranza e la cattiveria.
(sabrinacivati, Twitter)

La cattiveria la puoi trovare anche nell’ultima delle creature. Quando Dio ha fatto l’uomo doveva avere il diavolo accanto.
(Cormac McCarthy)

Sono piuttosto incline a pensare che questa sia la terra che Dio diede a Caino.
(Alfred Damon Runyon)

Fu un unico Dio a creare il lupo e l’agnello e poi a sorridere “vedendo che questo era buono”.
(André Gide)

Se deve scegliere chi deve essere crocifisso, la folla salverà sempre i Barabba.
(Jean Cocteau)

La malvagità avvolge l’uomo come la crisalide di una farfalla
(Arto Seppälä)

Gli uomini diventano cattivi e colpevoli perché parlano e agiscono senza figurarsi l’effetto delle loro parole e delle loro azioni. Sono sonnambuli, non malvagi.
(Franz Kafka)

Amici miei, tenete a mente questo: non ci sono né cattive erbe né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori.
(Victor Hugo)

Ogni uomo nasce buono: a renderlo cattivo ci pensano poi l’esperienza e l’educazione.
(Vittorino Andreoli)

Nella parte di questo universo che noi conosciamo c’è grande ingiustizia e spesso il buono soffre e spesso il cattivo prospera e si fa fatica a dire quale delle due realtà sia più irritante.
(Bertrand Russell)

La cattiveria umana, che è grande, si compone in gran parte di invidia e di paura
(André Maurios)

La cattiveria nasce da sentimenti negativi come la solitudine, la tristezza e la rabbia. Viene da un vuoto dentro di te che sembra scavato con il coltello, un vuoto in cui rimani abbandonato quando qualcosa di molto importante ti viene strappato via.
(Ry? Murakami)

Se gli uomini fossero così cattivi come si dipingono, sarebbe facile regolarsi. Invece sono peggio.
(Alessandro Morandotti)

Non esiste indizio più infallibile di un cuore profondamente cattivo, della più bassa indegnità morale, che un tratto di pura e cordiale gioia del danno altrui.
(Arthur Schopenhauer)

Ci sono dei malvagi che sarebbero meno pericolosi se fossero assolutamente privi di bontà.
(François de La Rochefoucauld)

La cattiveria dei buoni è pericolosissima.
(Giulio Andreotti)

Imitare il linguaggio della bontà è la più grande malvagità.
(Publilio Siro)

La metà di tutti i danni fatti in questo mondo viene da persone che vogliono sentirsi importanti.
(Michael Crichton)

Odio gli uomini tutti: gli uni perché malvagi e di cattive azioni; gli altri perché ai malvagi mostrano compiacenza, E non hanno per essi quell’odio vigoroso che il male deve sempre destare negli onesti.
(Molière)

Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza fare nulla.
(Albert Einstein)

Non ho paura della cattiveria dei malvagi ma del silenzio degli onesti.
(Martin Luther King)

Il mondo è diviso in buoni e cattivi. I buoni dormono meglio la notte, i cattivi se la spassano meglio di giorno.
(Woody Allen)

Ciò che distingue il genere umano dal regno animale è che in quest’ultimo è sconosciuta la malvagità fine a sé stessa.
(Alessandro Morandotti)

Se i malvagi prosperano e i più adatti sopravvivono, la Natura deve essere il dio dei mascalzoni.
(George Bernard Shaw)

Il fatto che l’uomo sappia distinguere tra il bene e il male dimostra la sua superiorità intellettuale rispetto alle altre creature; ma il fatto che possa compiere azioni malvagie dimostra la sua inferiorità morale rispetto a tutte le altre creature che non sono in grado di compierle.
(Mark Twain)

Il mondo è buono per l’1%, cattivo nella stessa proporzione e neutro per il rimanente 98%: è per questo che la decisione di ognuno è tanto importante.
(Hans Habe)

La triste verità è che molto del male viene compiuto da persone che non si decidono mai ad essere buone o cattive.
(Hannah Arendt)

Una persona cattiva – è qualcuno che fa del male per amore del male – è altrettanto rara quanto un santo.
(Godfried Bomans)

La malvagità può arrivare ad essere una perfezione umana
(Fernando Menendez)

Tu non sei una persona cattiva Harry. Sei una persona buonissima, a cui sono capitate cose cattive. E poi il mondo non si divide in persone buone e mangiamorte. Tutti abbiamo sia luce che oscurità dentro di noi. Ciò che conta è da che parte scegliamo di agire. È questo quello che siamo.
(Dal film Harry Potter)

In uomini che gli uomini dicono cattivi, Io trovo tuttavia elementi di bontà. In uomini che gli uomini dicono divini, Io trovo così tanti peccati e sangue, Io non oso tracciare una linea, Tra i due, dato che Dio non lo ha fatto.
(Joaquin Miller)

Si può fare una grande malvagità, ma un’opera buona non si può farla altro che piccola.
(Lev Tolstoj)

Una mela guasta può far marcire una mela sana, ma una mela sana non può sanare una mela guasta.
(Mario Rigoni Stern)

Non ci sono buoni e cattivi, ma solo cattivi e peggiori: è questo il fascino delle persone.
(Pedro Almodóvar)

La nostra bontà non è che la nostra cattiveria che dorme.
(Jules Renard

Gli uomini probi sono assai rari, i cattivi e i pazzi sono infiniti.
(Biante)

È così grande la malvagità del mondo che devi consumarti le gambe a forza di correre per evitare che te le freghino.
(Bertolt Brecht)

Chi ha deciso di fare del male non fatica a trovare un pretesto per farlo.
(Aristotele)

Per l’uomo non c’è altro inferno che la stupidità e la malvagità dei suoi simili.
(Marchese de Sade)

Ma badate bene, cittadini, che non sia questa la cosa più difficile, ossia sfuggire alla morte, ma che molto più difficile sia sfuggire alla malvagità. Infatti, la malvagità corre molto più veloce della morte.
(Socrate)

È molto più facile credere alle cattiverie, ci hai mai fatto caso?
(Dal film Pretty Woman)

La cattiveria di pochi è la disgrazia di molti.
(Publilio Siro)

Quando i malvagi tramano, i buoni devono allearsi; altrimenti cadranno, uno ad uno, un impietoso sacrificio in una spregevole battaglia”
(Edmund Burke)

Le invenzioni degli uomini si susseguono da un secolo all’altro. Lo stesso si può dire in generale della bontà e della cattiveria del mondo.
(Blaise Pascal)

Non è necessario credere in una fonte soprannaturale del male; gli uomini da soli sono perfettamente capaci di qualsiasi malvagità.
(Joseph Conrad)

Ci sono persone alla cui malvagità non si può credere senza averla vista; ma non ce ne sono in cui ci debba sorprendere vederla.
(François de La Rochefoucauld)

Essere cattivi è vendicarsi in anticipo.
(Paul-Jean Toulet)

Nel serpente il veleno è nei denti, nella mosca è nel capo, nello scorpione nella coda, nel malvagio in tutto il corpo.
(Sentenza indiana)

D…, amabile misantropo, mi diceva riguardo alla malvagità umana: “Solo l’inutilità del primo diluvio trattiene Dio dal mandarne un secondo”.
(Nicolas de Chamfort)

La malizia e la cattiveria sono vicini l’uno dell’altro. Non c’è che una linea sottile che li separa.
(Anonimo)

Le due sorelle, l’ipocrisia e la cattiveria, si infilano in tutti i luoghi del mondo
(Goswin de Stassart)

Non c’è mai debolezza senza qualche inclinazione verso la malvagità
(Simon de Bignicourt)

È la cattiveria il collante che tiene insieme gli uomini. Chi non ne ha abbastanza si distacca.
(Arthur Schopenhauer)

Non si conosce abbastanza tutto il male che una sola parola può fare a sé e agli altri: male quasi sempre irreparabile.
(Felicitè-Robert Lamennais)

Alcuni raggiungono la loro massima cattiveria nel silenzio.
(Elias Canetti)

Se non ci fosse gente cattiva, non ci sarebbero buoni avvocati.
(Charles Dickens)

Degli uomini cattivi puoi fidarti. Quelli almeno non cambiano.
(William Faulkner)

Il male che facciamo è sempre più triste del male che ci fanno.
(Jacinto Benavente)

È cattiva la gente che non ha provato il dolore. Perché quando si prova il dolore, non si può più voler male a nessuno.
(Carlo Cassola)

La bellezza di una persona non ne annulla la cattiveria, anzi la esalta, non facendola passare inosservata
(alemarsia, Twitter)

La verità è sempre quella, la cattiveria degli uomini che ti abbassa e ti costruisce un santuario di odio dietro la porta socchiusa.
(Alda Merini)

L’uomo cattivo può bene qualche volta essere dalla parte della ragione; ma gli è quasi impossibile ch’ei non faccia poi tanto da mettersi dalla parte del torto.
(Arturo Graf)

Nella malvagità si incontrano il temerario con il debole. Ma si fraintendono l’un l’altro.
(Friedrich Nietzsche)

La cattiveria rende l’uomo infelice, e la virtù lo rende felice
(Lucio Anneo Seneca)

E ho cercato che cosa fosse la malvagità e ho trovato che non è una sostanza, ma una perversione della volontà che si stacca dalla sostanza suprema, ossia da Te Dio, si rivolge verso le cose infime, rigettando le sue viscere e gonfiandosi di fuori
(Sant’Agostino)

L’uomo più felice è quello nel cui animo non c’è alcuna traccia di cattiveria.
(Platone)

La cattiveria è un virus che lascia un corpo morto per colonizzarne uno vivo. Vacciniamoci di sorrisi
(cryscryx, Twitter)

Al malvagio fa comodo negare l’esistenza delle persone virtuose, perché i pregi di queste suonano come un rimprovero alle sue malefatte. Perciò il suo pensiero fugge da tali persone, così come gli scarafaggi, alla vista della luce, corrono a nascondersi nelle loro tane o si rifugiano in qualche fessura.
(Seneca)

Si potrebbe quasi provare pietà per i malvagi, perché sono destinati a vivere la loro vita in una prigione del cuore.
(John Connolly)

Chi ritiene che la cattiveria aiuti a stare meglio, non fa altro che riflettere il peggio del nostro modo di vivere, quello dell’individualismo, del successo, della competizione, dove la bontà è colpevolmente confusa con la debolezza.
(Alfonso Iacono)

Ho sempre vinto l’invidia, la vigliaccheria e la malvagità coprendole di maestosa invisibilità e di appariscente indifferenza.
(Federico Fellini)

Non sono affatto i «cattivi» che fanno maggior male in questo mondo. Sono i maldestri, gli sbadati e i creduli.
(Paul Valéry)

Preferisco i malvagi agli imbecilli: quelli almeno si riposano.
(Alexandre Dumas figlio)

Ignora chi ti parla dietro. Il suo posto posto è appunto, dietro di te.
(Anonimo)

Lasceremo questo mondo stupido e cattivo così come lo abbiamo trovato arrivandoci.
(Voltaire)

Commenti:

  • Daiana

    Per gente malvagia provo solo pietá

    giugno 9, 2015
  • Luigi Marciello

    La più grande malizia sta nell’essere avari e avidi.

    ottobre 5, 2016
  • manuel

    Gli animali uccidono per fame e per l instinto di procreazione
    Gli uomini uccidono per il gusto di farlo

    ottobre 29, 2016
  • Szymon

    Le cose brutte esistono da quando è nato il mondo.
    Il male, quello fine a sé stesso, è nato con noi.

    febbraio 19, 2017

Sorry, the comment form is closed at this time.