Skip to main content
Frasi BelleSimpatiche e Divertenti

Frasi, aforismi e battute divertenti sulla superstizione

Annunci

Presento una raccolta di frasi, aforismi e battute divertenti sulla superstizione. Tra i temi correlati si veda Frasi, aforismi e battute divertenti sul venerdì 17, Frasi, aforismi e battute divertenti sulla sfortuna e la sfiga, Frasi, citazioni e aforismi sulla religione e Frasi, citazioni e aforismi sui credenti e i non credenti.

**

Frasi, aforismi e battute divertenti sulla superstizione

Essere superstiziosi è da ignoranti ma non esserlo porta male.
(Eduardo De Filippo)

Tale è la superstizione: imperfetta conoscenza e desideri impastati con angoscia, paura e speranza compresse assieme, in parti uguali.
(Chistopher Burney)

La vita umana giaceva davanti ai nostri occhi
Turpemente schiacciata al suolo dal grave peso della superstizione
(Lucrezio)

Venerdì 17 porterà anche sfiga.
Ma non mi pare che gli altri giorni dell’anno siano tutto sto carnevale di Rio.
(masse78, Twitter)

-In una scala da 1 a 10, quanto sei superstizioso?
-No, no, sotto alla scala non ci passo!
(Fibia, Twitter)

Non frequento i superstiziosi perché portano male.
(postofisso2012, Twitter)

La superstizione è la religione degli spiriti deboli.
(Edmund Burke)

La superstizione è possibile solo negli esseri intelligenti.
(José Bergamín)

La superstizione è la poesia della vita.
(Goethe)

La superstizione è l’arte di mettersi in regola con le coincidenze.
(Jean Cocteau)

E’ quando fai un gesto scaramantico di superstizione che ti accorgi che il tuo Dio è cambiato e non è più quello a cui ti rivolgevi prima.
(Fabrizio Caramagna)

Non credo alla jella, perché credere alla jella porta jella.
(Benedetto Croce)

Ci affidiamo alle superstizioni perché siamo abbastanza intelligenti da sapere che non abbiamo tutte le risposte.
(Dalla serie tv Grey’s Anatomy)

C’è una forma di superstizione nell’evitare ogni superstizione.
(Francis Bacon)

Una superstizione dura più di una religione.
(Théophile Gautier)

La superstizione mette il mondo intero in fiamme, la filosofia le spegne.
(Voltaire)

A così grandi misfatti poté indurre la superstizione!
(Lucrezio)

L’ingegno può coesistere con le superstizioni più grossolane.
(Paul Valery)

La superstizione sta alla religione come l’astrologia sta all’astronomia, la figlia pazza di una madre prudente.
(Voltaire)

La superstizione è la religione delle menti deboli.
(Edmund Burke)

La superstizione, l’idolatria e l’ipocrisia percepiscono ricchi compensi, mentre la verità va in giro a chiedere l’elemosina.
(Martin Lutero)

Che accidenti è successo alle persone? Erano credenti di una fede, poi sono diventate credulone di oroscopi, indovini, lotterie.
(Erri De Luca)

Nonostante ogni apparenza in contrario il pensiero umano continua a restare quello che era nelle epoche primitive: infantile e superstizioso. Non cambia che la trama di concetti e la forma con cui infantilità e superstizioni vengono formulate.
(Giuseppe Rensi)

Superstizione e pregiudizi sono una forma di paura, oltre che un segno di ignoranza.
(Napoleon Hill)

Noi siamo sempre un po’ bambini sulle ginocchia della superstizione.
(Emilio De Marchi)

La credenza in una forza invisibile non ufficialmente riconosciuta si dice superstizione. Se invece c’è il riconoscimento ufficiale, la chiamano religione.
(Thomas Hobbes)

A versare l’olio o il sale, porta male
(Proverbio)

I gobbi portano fortuna e le gobbe disgrazia.
(Proverbio)

Il ragno, peloso e nero, che mi crede buddhista perché non lo uccido. Quando invece sono solo superstizioso.
(Fabrizio Caramagna)

Ho un ferro di cavallo appeso alla porta. Non credo in queste cose, ma mi hanno detto che portano fortuna anche a chi non ci crede.
(Niels Bohr, fisico danese e premio Nobel)

Non credo in Dio, però evito di aprire l’ombrello in casa.
(Charles Simic)

Da bambino ero superstizioso e pensavo che calpestare le fughe delle piastrelle portasse sfortuna. Ormai ci rido su, ma non è stato facile arredare casa con una piastrella di 130 metri quadri.
(Ftzj, Twitter)

Qualcuno mi spieghi perché voi credete a Dio e io non posso credere al corno di peperoncino o al gatto nero che mi attraversa la strada.
(Anonimo)

Per quelli che non sono superstiziosi: il 100% delle persone che hanno incrociato un gatto nero o sono passati sotto una scala sono morti o moriranno. Semplice coincidenza?
(Anonimo)

Dicono che il Venerdì 17 porti sfiga.
Per fortuna che io sono un Leone, quelli del Leone non credono a queste stronzate.
(Zziagenio78, Twitter)

E meglio non morire di venerdì 17. Porta male.
(Dino Verde)

Per la prima volta nella mia vita, un timore superstizioso entrò in me e, quando superai un angolo oscuro della scala e una ragnatela invisibile fece ondeggiare la sua trama inconsistente sul mio viso e vi si appiccicò, fremetti come se avessi incontrato un fantasma.
(Mark Twain)

Io non sono superstizioso: solamente non sfido ciò che non conosco!
(Napoleone Bonaparte)

È forse possibile accostarsi al tavolo da gioco senza farsi immediatamente contagiare da superstiziosi presentimenti?
(Fëdor Dostoevskij)

Si può fare una cosa a prova di bomba, ma non a prova di iella.
(Anonimo)

Il più sfortunato di tutti gli uomini è colui che crede di esserlo.
(Francois Fenelon)

Ho visto giocatori di poker superstiziosi non passare in presenza di scale!
(LoSparaCazzate, Twitter)

Credo così poco alla superstizione che voglio rompere uno specchio mentre mi attraversa un gatto nero passando sotto una scala.
(Fragmentarius)

La superstizione è meno diffusa di quanto si creda; non ho mai incontrato una persona che avesse rinunciato alla “tredicesima”.
(Fritz Muliar)

Ho provato a mangiare patatine al formaggio e cipolla in momenti precisi del primo tempo; ho provato a non programmare il videoregistratore per le partite in diretta; ho provato con calzini fortunati, e camicie fortunate, e cappelli fortunati, e amici fortunati, e ho cercato di escluderne altri che ho l’impressione portino solo guai per la squadra. Niente ha mai funzionato.
(Nick Hornby)

Sempre un 8 gennaio iniziai il mio secondo romanzo, e poi non osai più cambiare quella data fortunata, in parte per superstizione, ma anche per disciplina; ho cominciato tutti i miei libri un 8 gennaio.
(Isabel Allende, Paula)

La principale radice della superstizione è quando qualcuno osserva che funziona, non il contrario; e poi passa la memoria a un altro che la trasmetterà ad altri ancora.
(Francis Bacon)

Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, ego me baptizzo contro il malocchio. [sputa nella vasca] E con il peperoncino e un po’ d’insaléta ti protegge la Madonna dell’Incoronéta; con l’olio, il sale, e l’aceto ti protegge la Madonna dello Sterpeto; corrrrrno di bue, latte screméto, proteggi questa chésa dall’innominéto.
(Lino Banfi ripetendo un antico rituale voodoo-pugliese, nel film Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio)

– Sei superstizioso?
– No, sono superman.
(Totonno1980, Twitter)

-“Salve, sono venuto al corso per vincere la superstizione”.
-“Parte domani, oggi è venerdì 17, porta sfiga”
(Zziagenio78, Twitter)

In alcune civiltà è considerato di buon augurio mettersi addosso qualcosa al rovescio!
– E lei crede a queste cose?
– No… ma è come pregare: cosa ci perdi?
(Dal film Scoprendo Forrester)

La superstizione degli specchi, che mentre ti guardano sperano tu non vada in pezzi.
(GMartelloni, Twitter)

La sfiga mi ha insegnato che la fortuna è solo una superstizione.
(Emilia974, Twitter)

Mi oppongo a tutta la superstizione, sia musulmana, cristiana, giudea o buddista.
(Bertrand Russell)

Si comincia con una superstizione da niente e si cade tra le braccia di Dio.
(Jean Genet)

Un intelletto acuto, un po’ di occhio per i dettagli e una minima cultura scientifica sono sufficienti a capire che la religione è solo un mucchio di sciocche superstizioni. Dio non esiste.
(Yann Martel)

Per diventare una religione popolare è solo necessario per una superstizione assoggettare una filosofia.
(William Ralph Inge)

Magia: arte di trasformare la superstizione in denaro.
(Ambrose Bierce)

Le superstizioni sono la vera religione del popolo, mica il cattolicesimo o l’islamismo!
(Aldo Busi)

La mente dello sciocco digerisce la filosofia in follia, la scienza in superstizione, l’arte in pedanteria.
(George Bernard Shaw)

Sì, lo sostengo, la superstizione fa più ingiuria a Dio dell’ateismo.
(Denis Diderot)

Ogni superstizione è sempre odiosa e gravosa.
(David Hume)

Il peggiore scettico speculativo che mai io abbia conosciuto era un uomo molto migliore del più buon devoto superstizioso e bigotto.
(David Hume)

I superstiziosi che hanno imparato più a biasimare i vizi che a insegnare le virtù e che cercano non di guidare gli uomini con la ragione, bensì di contenerli con la paura.
(Baruch Spinoza)

La superstizione è sostenuta esclusivamente dalla speranza, dall’Odio, dall’ira e dall’inganno, dato che essa trae la sua origine non dalla ragione, ma dalla sola sensibilità e per di più da una appassionata sensibilità.
(Baruch Spinoza)

La fede deve avere delle prove adeguate, altrimenti è pura superstizione.
(Archibald Alexander Hodge)

La scienza è il grande antidoto contro il veleno dell’entusiasmo e della superstizione.
(Adam Smith)

È il fato comune di molte verità incominciare come eresie e finire come superstizioni.
(Thomas Huxley)

A chi viene a dirvi che qualcuno porta male, confidategli che lo si dice anche di lui. Impallidirà e forse capirà.
(Pino Caruso)

Non è vero, ma prendo le mie precauzioni.
(Benedetto Croce)

La fede nel futuro si è quasi sempre dimostrata una superstizione.
(Hans-Horst Skupy)

la più alta forma di superstizione è credere nell’umanità.
(olli_gu, Twitter)