100 frasi, citazioni e aforismi sulla consapevolezza

Annunci

La consapevolezza è il seme del divino in ognuno di noi, come afferma Osho oppure, come scrive Dostoevskij, essere troppo consapevoli di sé è una malattia – una vera e propria malattia profonda?

Presento una raccolta di 100 frasi, citazioni e aforismi sulla consapevolezza. Tra i temi correlati Conosci te stesso – Frasi e aforismi sull’identità e la conoscenza di sé, Frasi, citazioni e aforismi sulla conoscenza e il sapere, Frasi, citazioni e aforismi sulla coscienza e Frasi, citazioni e aforismi sull’ignoranza.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla consapevolezza

Le convinzioni limitano, il dubbio stimola, la conoscenza rafforza, la consapevolezza illumina.
(Detto zen)

Non essere consapevoli vuol dire non esistere.
(Marshall McLuhan)

Andare sulla luna, non è poi così lontano. Il viaggio più lontano è quello all’interno di noi stessi.
(Anaïs Nin)

Vivere nel mondo senza avere consapevolezza del suo significato è come vagabondare in una immensa biblioteca senza neppure toccare un libro.
(Dan Brown, frase attribuita anche a Manly Palmer Hall)

La tua visione diventa chiara solo quando guardi dentro il tuo cuore. Chi guarda fuori, sogna. Chi guarda dentro, si sveglia.
(Carl Gustav Jung)

Molti san tutto e di se stessi nulla.
(Proverbio)

La grandezza dell’uomo non consiste nell’essere felice, ma nell’essere consapevole.
(Georges Minois)

Non esiste valore superiore alla consapevolezza: questo è il seme del divino in te.
(Osho)

Una volta conosciuta la consapevolezza, nulla può essere più prezioso: hai conosciuto la più grande estasi della vita.
(Osho)

Il semplice accettare il fatto che “Io sono responsabile di qualsiasi cosa sono” è l’inizio della consapevolezza. Inizi a uscire dallo stato di ubriachezza nel quale hai vissuto per secoli.
(Osho)

La chiamano consapevolezza, ma a volte è una rinascita.
(Grazyetta, Twitter)

La consapevolezza è il cammino per il senza morte, la mancanza di consapevolezza è il cammino per la morte. Coloro che sono consapevoli non muoiono, coloro che non lo sono è come se fossero già morti.
(Buddha)

Coloro che hanno sviluppato pienamente la consapevolezza, gioiscono nella consapevolezza, gioiscono come se fossero già arrivati alla meta. Questi uomini saggi, meditativi, affidabili, in possesso dei più forti poteri, raggiungono il Nirvana, la massima felicità.
(Buddha)

Ciò che conosciamo di noi è solamente una parte, e forse piccolissima, di ciò che siamo a nostra insaputa.
(Luigi Pirandello)

Conoscere la verità regala all’uomo la giusta forza. Qualunque sia la verità.
(Haruki Murakami)

Non c’è presa di coscienza senza dolore.
(Carl Gustav Jung)

La sofferenza, questa è l’unica causa della consapevolezza.
(Fëdor Dostoevskij)

La consapevolezza implica una straordinaria sensibilità, nella quale il pensiero smette di fare affermazioni e scopre i suoi limiti.
(Jiddu Krishnamurti)

Porto con me la consapevolezza della sconfitta come un vessillo di vittoria.
(Fernando Pessoa)

Coloro che non sono consapevoli di camminare nelle tenebre non cercheranno mai la luce.
(Bruce Lee)

Si compiono gli anni… ma non si compiono i destini, non si compiono i sogni, non si compiono le certezze… Anno dopo anno si compie la consapevolezza della propria fragilità e dei propri limiti, si compie il coraggio di andare avanti.
(Fabrizio Caramagna)

È la consapevolezza della fragilità ciò che permette di costruire relazioni veramente umane, società veramente civili.
(Susanna Tamaro)

Ci sono volte in cui sei più consapevole di essere vivo, consapevole che vivere è doloroso, non perché è terribile ma perché è meraviglioso.
(Deborah Meyler)

Chi è realmente consapevole di sé sa dove sta andando e perché.
(Daniel Goleman)

La vera consapevolezza è sapere cosa non si vuole più.
(Clex71, Twitter)

Noi non ci riempiamo la bocca parlando della gente. Noi abbiamo la serietà e la consapevolezza di essere gente tra la gente.
(Charles Bukowski)

Tutti abbiamo varie forme di pazzia e di bruttezza, delle quali non siamo coscienti, ma di cui gli altri sono consapevoli. se ci pensi su fitto, non campi più.
(Charles Bukowski)

La natura difende gli imbecilli dalla consapevolezza di esserlo.
(Pino Caruso)

L’unica cosa presente nelle profondità del tuo essere è il tuo sé testimone, la tua consapevolezza: essa resta uguale, mentre tutto il resto cambia.
(Osho)

Solo una cosa può trasformarti, può operare un mutamento, ed è la consapevolezza.
(Osho)

Un attimo di introspezione vale a volte una vita d’esperienza.
(Oliver Wendell Holmes)

Ogni tecnologia ha il potere di ottundere la consapevolezza umana.
(Marshall McLuhan)

Quando la tua mente fluttua, esistono due entità: una sono le nuvole, i pensieri, gli oggetti, le immagini; l’altra è la consapevolezza, la mente stessa. Se presti troppa attenzione alle nuvole, agli oggetti, ai pensieri e alle immagini, hai dimenticato il cielo.
(Osho)

La consapevolezza è beatitudine, l’inconsapevolezza è infelicità.
(Osho)

Il problema autentico è risvegliare nell’individuo quel tanto di consapevolezza capace di generare in lui il desiderio di divenire libero, intelligente, autorealizzato e pienamente consapevole.
(Osho)

Quando dico che la consapevolezza non può essere raggiunta dalla mente, voglio dire che non puoi raggiungerla pensandoci su. Puoi continuare a pensarci all’infinito, ma ti muoverai in un circolo. La devi praticare, la devi “fare”.
(Osho)

Esiste uno stato di consapevolezza che precede il pensiero. Cercalo.
(Kriyananda)

Per trovare la pace interiore pratica il non attaccamento: sii consapevole che niente e nessuno ti appartiene veramente.
(Swami Kriyananda)

Tutto è reale e tutto è illusorio: questa è consapevolezza!
(Ram Dass)

Vuoi che ti dica in che cosa consiste la conoscenza? Consiste nell’essere consapevoli sia di sapere una cosa che di non saperla. Questa è la conoscenza.
(Confucio)

La consapevolezza dona al saggio degli occhi per contemplare un mondo cieco.
(Fabrizio Caramagna)

Puoi evolvere in consapevolezza solo se continui a lavorare sulla tua anima testimoniante; se diventi sempre più un testimone distaccato e presente di tutto ciò che fai, di tutto ciò che pensi, di tutto ciò che senti.
(Osho)

La consapevolezza è solo l’altra faccia del sogno.
(Ambrose Bierce)

Nella consapevolezza non c’è divenire, non c’è nulla da guadagnare. C’è un’osservazione silenziosa senza scelta, senza condanna, da cui scaturisce la comprensione.
(Jiddu Krishnamurti)

La consapevolezza della morte ci incoraggia a vivere.
(Paulo Coelho)

L’unica cosa che ci sostiene attraverso la vita è la consapevolezza dell’immensa inferiorità di tutti gli altri, e io ho coltivato sempre questo sentimento.
(Oscar Wilde)

Sono consapevole dei miei limiti, ma sono anche sicuro di non essere circondato da giganti.
(Giulio Andreotti)

L’invidia è quel sentimento che nasce nell’istante in cui ci si assume la consapevolezza di essere dei falliti.
(Oscar Wilde)

Non c’è nulla di più sensuale di una donna consapevole di essere bella.
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo è il più disgraziato degli animali: insieme alla imbecillitas corporis, comune a tutti i viventi, possiede anche la inquietudo animi, ovvero la consapevolezza di dover muorire.
(Marsilio Ficino)

L’uomo è lo strumento attraverso cui l’universo è consapevole di se stesso, l’intervallo fra essere e non essere, tra il nulla e l’infinito.
(Fabrizio Caramagna)

Sii consapevole delle stelle e dell’infinità in alto. Dopotutto la vita sembra quasi incantata.
(Vincent Van Gogh)

Non hai mostrato alcuna consapevolezza o apprezzamento della tua unicità. Eppure, tu sei la cosa più rara al mondo.
(Og Mandino)

La consapevolezza è il mio saper potere.
(Texxmat, Twitter)

Essere consapevoli di ciò che si prova dentro di sé, senza sentirsi sbagliati, è il passo fondamentale per essere padroni di se stessi.
(Arthur Schopenhauer)

La consapevolezza della morte cambia tutto. Se io ti dicessi esattamente qual è il giorno e l’ora della tua morte la tua visione della vita cambierebbe completamente. Io lo so.
(Dal film: Saw II – La soluzione dell’enigma)

Se sei consapevole della morte, essa non arriverà come una sorpresa, non ne sarai preoccupato. Percepirai che la morte è esattamente come cambiarsi d’abito e, di conseguenza, in quel momento riuscirai a mantenere la tranquillità mentale.
(Dalai Lama)

Colui che muore all’improvviso, senza segni premonitori né consapevolezza,
è come se fosse stato dispensato dal morire.
(Fabrizio Caramagna)

Esiste una stanchezza dell’intelligenza astratta ed è la più terribile delle stanchezze. Non è pesante come la stanchezza del corpo, e non è inquieta come la stanchezza dell’emozione. È un peso della consapevolezza del mondo, una impossibilità di respirare con l’anima.
(Fernando Pessoa)

Un pidocchio cosciente dovrebbe affrontare esattamente le stesse difficoltà, gli stessi insolubili problemi che ha l’uomo.
(Emil Cioran)

Essere troppo consapevoli di sé è una malattia – una vera e propria malattia profonda.
(Fëdor Dostoevskij)

La disperazione è il prezzo che si paga per l’auto-consapevolezza. Guardate profondamente nella vita, e troverete sempre la disperazione.
(Irvin D. Yalom)

Ognuno di noi sceglie la propria condanna, i più temerari optano per la consapevolezza.
(BarbaMaura, Twitter)

Mi fa male proprio qui, all’altezza della consapevolezza.
(misteroettam, Twitter)

Consapevolezza mezza tristezza.
(mesmeri, Twitter)

Gli ingredienti sono solo due: consapevolezza e incoscienza.
E’ azzeccare le dosi che è difficilissimo.
(Seriotonina, Twitter)

Non sei tu che prendi consapevolezza, è lei che prende te e ti porta a contemplare i tuoi limiti.
(Fabrizio Caramagna)

Niente zucchero, la consapevolezza va sempre presa amara.
(Fabrizio Caramagna)

La consapevolezza è pesante come un macigno, ma è la via per tornare alla leggerezza. (eloisa_pi, Twitter)

La consapevolezza ti solleva, ma è l’incoscienza a mantenerti a mezz’aria.
(L’incompiuto, Twitter)

Disprezzo la mia stessa ipersensibilità, che esige tanta rassicurazione, ma nello stesso tempo mi rende così consapevole della sensibilità altrui.
(Anaïs Nin)

La paranoia non è altro che una forma di consapevolezza.
(Charles Manson)

La felicità è fuori dalla felicità. Non c’è felicità se non con consapevolezza. Ma la consapevolezza della felicità è infelice, perché sapersi felice è sapere che si sta attraversando la felicità e che si dovrà subito lasciarla. Sapere è uccidere, nella felicità come in tutto.
(Fernando Pessoa)

Credo che la coscienza umana sia un tragico passo falso dell’evoluzione. Siamo troppo consapevoli di noi stessi. La natura ha creato un aspetto della natura separato da se stessa. Siamo creature che non dovrebbero esistere… per le leggi della natura.
(dal film True Detective)

L’uomo, per il semplice fatto di essere uomo, di aver coscienza di sé, è, in confronto all’asino o al granchio, un animale malato. La coscienza è malattia.
(Miguel de Unamuno)

Il genio non è tanto la luce, quanto la costante consapevolezza dell’oscurità circostante.
(Stanislaw Lem)

La saggezza tende a crescere in proporzione alla consapevolezza della propria ignoranza.
(Anthony De Mello)

Un impiegatuccio in un ufficio postale è pari a un conquistatore se la consapevolezza è comune ad entrambi.
(Albert Camus)

C’è un certo sollievo nella delusione ed è la consapevolezza.
(LilaSchon, Twitter)

L’amore ti rende consapevole del tuo volto originale.
(Osho)

I poveri sono consapevoli delle privazioni che li colpiscono, mentre i ricchi non si rendono conto dei privilegi di cui godono: ecco in sintesi la logica della divisione in classi della società.
(Clive James)

Quando in mezzo a loro serpeggiava il malcontento, lo scontento non aveva sbocchi perché, privi com’erano di una visione generale dei fatti, lo convogliavano su rivendicazioni assolutamente secondarie. Non riuscivano mai ad avere consapevolezza dei problemi più grandi,
(George Orwell)

La storia del mondo non è altro che il progresso della consapevolezza della libertà.
(Georg Wilhelm Friedrich Hegel)

La consapevolezza non inizia con la cognizione o con la raccolta di dati o fatti, ma con i dilemmi.
(Karl Popper)

La paura è la consapevolezza della nostra impotenza.
(Roberto Gervaso)

Abbiamo bisogno di più consapevolezza della natura umana, perché l’unico pericolo reale che esiste è l’uomo in se stesso.
(Carl Gustav Jung)

Un po’ di autoconsapevolezza non ha mai fatto male a nessuno. Perché quando sai chi sei… ti è più facile sapere cosa vuoi fare… e infine, sapere quello che ti serve.
(Dalla serie tv Grey’s Anatomy)

L’uomo finge continuamente di essere quello che non è; è un modo per nascondere se stesso. Chi è brutto cerca di sembrare bello, chi è preda di angosce cerca di sembrare felice, chi non sa niente cerca di dimostrare di sapere tutto. E le cose vanno avanti in questo modo. Se non diventi consapevole dei tre idioti che sono in te, non diventerai mai un saggio. È superando i tre idioti che si diventa realmente saggi.
(Osho)

La gioia autentica nasce dalla sana consapevolezza di aver fatto tutto ciò che era nelle nostre facoltà.
(Madre Teresa)

Se vivi nella consapevolezza, è facile vedere miracoli ovunque. Ogni essere umano è una molteplicità di miracoli.
(Thich Nhat Hanh)

La consapevolezza è possibile solo attraverso il cambiamento; il cambiamento è possibile solo attraverso il movimento.
(Aldous Huxley)

Sono consapevole che io sono meno di ciò che alcune persone vogliono che io sia, ma la maggior parte delle persone non sono consapevoli che sono molto più di più di quello che vedono.
(Douglas Pagels)

C’è la volontà, c’è la motivazione, c’è la consapevolezza, c’è la determinazione, c’è la positività; manco io, ma vi raggiungo appena posso.
(l’incompiuto, Twitter)

Grazie a un lungo lavoro su me stessa per raggiungere la consapevolezza dei miei limiti, ho finalmente capito che ne ho troppi.
(godzyperplesso, Twitter)

Iscriviti subito al corso sulla consapevolezza.
In omaggio un cappio.
(ChiaraBottini, Twitter)

Alla cattiveria si augura consapevolezza.
(schivami, Twitter)

Servirebbero due vite:
una per sbagliare ed una per sbagliare nuovamente ma con consapevolezza.
(CannovaV, Twitter)

Le parole sono eterne
Dovremmo pronunciarle o scriverle con la consapevolezza della loro eternità
(Khalil Gibran)

La consapevolezza è uno strano bene. Molti lo vorrebbero, poi scoprono il prezzo e vanno a comprarsi qualcos’altro.
(Fabrizio Caramagna)

Il seme sa che cosa sarà, anche se non ha mai visto il frutto.
A volte bisognerebbe avere la consapevolezza del seme
e affidarsi di più alla vita.
(Fabrizio Caramagna)

Annunci