Frasi, citazioni e aforismi sul crepuscolo e l’imbrunire

Crepuscolo e Imbrunire - Aforisticamente
Crepuscolo e Imbrunire - Aforisticamente
Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul crepuscolo e l’imbrunire. Tra i temi correlati Frasi, citazioni e aforismi sul tramonto, Frasi, citazioni e aforismi sulla sera, Frasi, citazioni e aforismi sulla notte e Frasi, citazioni e aforismi sul tramonto al mare.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul crepuscolo e l’imbrunire

C’è nel giorno un’ora serena che si potrebbe definire assenza di rumore, è l’ora serena del crepuscolo.
(Victor Hugo)

E ti bacio la bocca
bagnata di crepuscolo.
(Pablo Neruda)

Il crepuscolo oscurava la stanza. Dal giardino le ombre entravano senza rumore, coi piedi d’argento. I colori, stanchi, si dileguavano dalle cose.
(Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray)

La luce del crepuscolo si accorda con la sera e disegna più quiete e misteriose meraviglie d’ombra, oscuri specchi e linee di frontiera deve si insinuano strani brividi pieni di presentimento.
(Fabrizio Caramagna)

Non appena cade il crepuscolo viene quel momento misterioso in cui le lampade danno ad ogni cosa una certa luce seducente.
(Nikolaj Gogol’)

Se al crepuscolo, almeno,
ci fosse, dietro i vetri, il mare…
(Giorgio Caproni)

Lasciatemi andare alla finestra
e là fisserò le figure del giorno all’imbrunire, e aspetterò,
sapendo dell’arrivo di un po’ d’amore.
(Carl Sandburg)

Non più giorno, non ancora buio.
Il crepuscolo è il tempo di mezzo.
Poi arriva la notte. Apre la porta,
ed entrano le paure, i sogni, le insidie, le ombre e le stelle, tutto
quanto in un caos inestricabile.
(Fabrizio Caramagna)

L’imbrunire è il momento che preferisco. Quello che tra poco è buio, ma non ancora. Il perfetto “sto per”.
(silviagarbe, Twitter)

L’imbrunire e l’ora che preferisco. Forse perché è l’ora in cui i pensieri diventano miei.
(LadyAzzeta, Twitter)

Mi piace l’imbrunire. Si accomoda con delicatezza, lasciando decidere alla notte quando cominciare.
(Fabrizio Caramagna)

Il ricordo potrebbe benissimo essere una cascata di stelle viste fuori da una finestra al crepuscolo.
(Kawai Strong Washburn)

Il crepuscolo è l’ora più bella.
Odora di possibilità, di attesa e di incompiuto.
(Fabrizio Caramagna)

Dio – da dove hai tratto per accedere il cielo
questo meraviglioso crepuscolo di rame?
(Pablo Neruda)

Avevo voglia di uscire a passeggio verso il parco nel crepuscolo tenero.
(Francis Scott Fitzgerald)

Dopo poco scese il crepuscolo, un crepuscolo color dell’uva.
(Jack Kerouac)

Il cosiddetto crepuscolo
non sarà il rossore – effimero – del giorno
che si sente colpevole
di tutto ciò che è stato
– e non è stato?
(Ángel Gonzales)

Il crepuscolo arrotonda delicatamente gli angoli bruschi della realtà.
(Fabrizio Caramagna)

Non ero nessuno,
mi confondevo con quel crepuscolo,
con quelle strade.
(Patrick Modiano)

Mi perdo nelle cavità del crepuscolo
dove si incrociano
ricordi e sogni.
Non ho più meta
da rincorrere.
Arriverò in tempo,
troverò la strada,
per quanto sia scura
la notte calante.
(Blaga Dimitrova)

Vieni a rendermi lieve l’imbrunire.
(Trasparente_, Twitter)

Al crepuscolo tutto scompare e rimane solo chi deve.
(origamibile, Twitter)

C’è un momento esatto, verso l’imbrunire, in cui le assenze si sentono più che in ogni altro momento. In quegli attimi il dolore sale e ti si aggroviglia in gola.
(Filippo Alosi)

Nell’ombra del tardo crepuscolo mio cugino è un gigante vestito di bianco, che si muove pacato, abbronzato nel volto, taciturno
(Cesare Pavese)

Il crepuscolo è l’aperitivo della notte.
(Ramón Gómez de la Serna, Greguerías)

Il crepuscolo è una notte in abito da sera.
(emituitt, Twitter)

Il crepuscolo ha lo stesso sapore di certi biscotti fatti in casa! Dura pochissimo e ne vorresti ancora …
(68kikka, Twitter)

Dell’imbrunire mi piace la sua dignità: il saper vivere delle sue ombre e del suo tempo breve senza l’esigenza di brillare con i riflessi di altri.
(Fabrizio Caramagna)

E il mio maestro mi insegnò com’è difficile
trovare l’alba dentro l’imbrunire.
(Franco Battiato)

Vorrei baciarti in una di queste sere d’inverno,
quando il sole scolora nel grigio e nel freddo;
quando sarà più facile
trovare, insieme,
l’alba dentro l’imbrunire.
(Pablo Neruda)

E le tue palpebre spalancano il crepuscolo della terra
assaltando l’azzurro delle stelle.
(Pablo Neruda)

L’imbrunire è trasognato
È un oro di nostalgia
Di pianto
Di vaghi pensieri
(Ramón Jiménez)

È all’imbrunire che diventa tutto più chiaro..
(cristianik, Twitter)

Domande al crepuscolo. Qual è l’odore della spada che ha molto lottato? Qual è il sapore del vento del Sud? Qual è la fonte della fioca luce notturna? Dove scompaiono gli istanti?
(Fausto Gianfranceschi)

E’ cominciata la cadenza del soffrire. Ogni sera all’imbrunire, stretta al cuore, fino a notte.
(Cesare Pavese)

Secondo la luce da cui sono colpiti, anche gli oggetti cambiano carattere temperamento umore. (Aggressivi in pieno giorno, teneri al crepuscolo).
(Alessandro Morandotti)

Crepuscolo marino,
in mezzo
alla mia vita,
le onde come uve,
la solitudine del cielo,
mi colmi
e mi trabocchi,
tutto il mare,
tutto il cielo.
(Pablo Neruda)

Crepuscolo di mare,
una stella solitaria
trafigge l’occidente,
mentre tu
cuore ardente,
il tempo dell’amore così vago,
così lontano, ricordi.
(James Joyce)

Il giorno è abbagliato; la notte è dei sogni e solo i crepuscoli sono chiaroveggenti per gli uomini. L’alba, per l’avvenire; il tramonto, per il passato.
(Luigi Pirandello)

Come il sublime si genera facilmente dal crepuscolo e dalla notte, dove le forme si congiungono, così all’opposto è messo in fuga dal giorno, che tutto distingue e separa
(Johann Wolfgang Goethe)

Era già l’ora che volge il disio
ai navicanti e ‘ntenerisce il core
lo dí c’han detto ai dolci amici addio;
e che lo novo peregrin d’amore
punge, se ode squilla di lontano
che paia il giorno pianger che si more.
(Dante Alighieri, Purgatorio, Divina Commedia)

Un antico crepuscolo ha tinto la piazza e le sue mura. E dura sotto il cielo che dura, estate rosea di più rosea estate.
(Dino Campana)

Talora nel crepuscolo un volto ci guarda dal fondo di uno specchio
(Jorge Luis Borges)

Una parola che, spesso, si trova con noi al mattino, viene ferita nel corso della giornata e muore all’imbrunire, ma risuscita con l’aurora. Scintille
(Paulo Coelho)

Al crepuscolo, le ragazze cantavano. Le loro voci erano morbide, e respiravano la freschezza dei fiori e dell’amore.
(Ivo Andrić)

Mentre torni non voltarti
che non voglio più sparire
nel ricordo e nei miei giorni
resta fino all’imbrunire
(Negramaro)

Conosci quell’istante del crepuscolo estivo
dentro la stanza chiusa; un tenue riflesso rosa
obliquo sull’assito del soffitto; e la poesia
incompiuta sul tavolo – due versi in tutto,
promessa inadempiuta di un meraviglioso viaggio.
(Ghiannis Ritsos)

Il grattacielo, all’ora del crepuscolo, è una scintillante verticalità, un velo sottilissimo, un sipario luminoso teso contro il cielo oscuro per abbagliare, svagare e stupire. Gli interni illuminati emanano un senso di vita e di prosperità.
(Frank Lloyd Wright)

È in questa prima ora del crepuscolo che par quasi di sentire la vita languente della terra. Per alcune persone quest’ora è così terribile che corrono in casa ad accendere tutte le luci.
(Elizabeth Bowen)

Il crepuscolo è l’ora peggiore, perché è l’ora dell’indecisione.
(Helen Eustis)

L’alba e il crepuscolo − due ore decisive, e l’uomo di solito sbadiglia.
(Stanisław Jerzy Lec)

Su un ramo spoglio
si posa un corvo
nel crepuscolo d’autunno.
(Matsuo Basho)

Crepuscolo autunnale:
da solo faccio visita
a un’altra solitudine.
(Yosa Buson)

In autunno tutto ci ricorda il crepuscolo, – e tuttavia, mi sembra la stagione più bella: volesse il cielo allora, quando io vivrò il mio crepuscolo, che ci debba essere qualcuno che allora mi ami come io ho amato l’autunno.
(Søren Kierkegaard)

Tutta la vita dell’anima umana è un movimento nella penombra. Viviamo, nell’imbrunire della coscienza, mai certi di cosa siamo o di cosa supponiamo essere.
(Fernando Pessoa)

Crediamo che il nostro cervello sia un mausoleo di marmo, mentre è una casa fatta di cartoni, una baracca sperduta in una landa desolata e in un crepuscolo interminabile. (Roberto Bolaño)

Ho già cambiato umore quattordici volte oggi e non è nemmeno l’imbrunire.
(mesmeri, Twitter)

La verità, come la luce, acceca. La menzogna invece è un bel crepuscolo
(Albert Camus)

Qui l’imbrunire di cenere aspetta
il frutto che gli deve la mattina;
qui l’ombra mia si perderà, leggera,
nella non meno vana ombra finale.
(Jorge Luis Borges)

A mano a mano che si allontana dall’alba e avanza nella giornata, la luce si prostituisce, e si riscatta − etica del crepuscolo − solo al momento di scomparire.
(Emil M. Cioran)

Il mio gran giorno venne e se ne andò, non so come. Perché non passò per l’alba venendo né per il crepuscolo andandosene.
(Antonio Porchia)

Annunci