Frasi, citazioni e aforismi sui genitori separati

Genitori Separati - Aforisticamente
Genitori Separati - Aforisticamente
Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sui genitori separati. Tra i temi correlati Frasi, aforismi e battute divertenti sulla separazione e il divorzio, Frasi, aforismi e battute divertenti su marito e moglie e Frasi, citazioni e aforismi sui genitori.

**

Frasi, citazioni e aforismi sui genitori separati

Quando entri in classe, vedi subito la differenza tra gli occhi di chi ha i genitori separati e quelli di chi una famiglia ce l’ha: magari tribolata, ma ce l’ha.
(Alessandro D’Avenia)

Hai mai guardato negli occhi un bambino con i genitori separati o senza uno dei due? È come se fosse un po’ più grande. Un po’ più grande dei grandi.
(Alessandro D’Avenia)

Oggi i ragazzi danno per scontato che un amore sia necessariamente “a tempo”. E io dico loro: scusate, ma voi quando fate una dichiarazione d’amore che cosa dite, voglio stare con te fino al 2013? Tutti mi rispondono “Nooo, sarebbe bruttissimo!”. E allora io dico: visto che lo intuite anche voi? Il bello dell’amore è la durata, è il resistere.
(Alessandro D’Avenia)

Cari genitori separati, Non usate i figli come ostaggio.
(Papa Francesco)

I genitori si separano e tante volte il figlio è preso come ostaggio: il papà gli parla male della mamma e la mamma gli parla male del papà, e si fa tanto male. Dirò a voi che vivete matrimoni separati mai, mai, mai, prendere il figlio come ostaggio , voi siete separati per tante difficoltà e motivi, la vita vi ha dato questa prova, ma che i figli non siano quelli che portano il peso di questa separazione
(Papa Francesco)

Che i figli non siano usati come ostaggi contro l’altro coniuge, che i figli crescano sentendo che la mamma parla bene del papà anche se non sono più insieme, e che papà parla bene della mamma; questo è molto importante e molto difficile, ma potete farcela.
(Papa Francesco)

A volte è meglio che i due genitori si separino per il bene dei figli.
(Papa Francesco)

In ogni separazione c’è un’immagine della morte.
(George Eliot)

In amore, le anime si sfiorano, si danno la mano, si fondono, sfioriscono, si separano, svaniscono.
(Roberto Gervaso)

Tutti di solito sono convinti che le persone si separano perché una si è stancata dell’altra, per propria volontà o per volontà dell’altra persona. Ma non è così. I periodi finiscono, come cambiano le stagioni. Semplicemente. È una cosa su cui la volontà individuale non ha nessun potere.
(Banana Yoshimoto)

– Papà, perché tu e mamma vi siete lasciati?
..
Ci sono canzoni nel cuore in attesa di essere cantate,
e poesie in un barattolo vicino alla finestra che aspettano di essere liberate.
Un giorno trovi la persona che ami e tutto questo succede
in modo così inaspettato e sorprendente.
Ogni cosa è una canzone, e da ogni barattolo nasce una poesia.
Poi passano i mesi, gli anni e arriva un giorno in cui tutto cambia.
Io e tua madre non riuscivamo più a cantare le nostre canzoni,
non riuscivamo più a liberare la poesie dai barattoli.
(Fabrizio Caramagna)

I bambini e i ragazzi hanno diritto a preservare le relazioni familiari, a non esser separati dai genitori, a mantenere rapporti regolari e frequenti con ciascuno di essi e, soprattutto, a essere ascoltati sulle questioni che li riguardano.
(Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza)

Non dubito che la separazione sia spesso una dura necessità, dolorosa per genitori e figli, ma dobbiamo riflettere sulla diversità del dolore degli adulti rispetto a quello dei figli. Per i primi si tratta del fallimento di un progetto di convivenza, un progetto che ha aspetti affettivi e patrimoniali, un progetto di collaborazione per crescere insieme; per i figli c’è molto di questo ma anche un attacco diretto alla propria sicurezza esistenziale, la messa in discussione di un bisogno/diritto di contare sugli adulti.
(Alberto Pellai, Barbara Tamborini)

Non è tanto la separazione che può provare gravi danni nei figli quanto le modalità di questa separazione.
(Alberto Pellai, Barbara Tamborini)

Vi lasciate o mi lasciate? Bisogna spiegare la separazione ai propri figli.
(Alberto Pellai, Barbara Tamborini)

Il vero fallimento di una famiglia, non è la separazione. È il venire meno dei genitori ad essere l’esempio da seguire.
(Nicodeipensieri, Twitter)

Ho scoperto, con la fatica di anni passati a guardare i minuti ed il loro rovescio, che il tempo con mio figlio, da padre separato, ha un’altra cadenza, una diversa struttura. Ancora mi spaventa camera sua vuota, la notte. Ma penso spesso al suo sorriso quando mi vede. Ci provo.
(orporick, Twitter)

Il sabato a pranzo al ristorante è il giorno dei padri separati con i figli.
(robgere, Twitter)

Zitelle che guardano invidiose quelle fidanzate, madri separate che guardano invidiosissime le zitelle.
(Ester Viola)

I padri separati diventano sportivi.
Le madri separate diventano recluse.
(gondra_one, Twitter

Separazioni sempre più conflittuali. Bambini sempre più vittime dell’egoismo e della rabbia di genitori incapaci di valutare le conseguenze dei loro gesti. Accuse e contro- accuse segnate spesso da un concetto tanto aspro quanto dibattuto, quello di alienazione genitoriale. Madri e padri cioè che manipolano i propri figli per usarli come strumenti offensivi contro il coniuge separato. Succede molto più spesso di quanto ci si immagini
(Luciano Moia)

Quando mamma e papà sono andati in guerra gli unici prigionieri che hanno fatto sono stati i figli.
(Pat Conroy)

I bambini sono i missili nucleari nella guerra fredda del divorzio.
(Frank Adam)

Scornati e lacerati, gli ex compagni di amore si sparano missili devastanti che vanno al di là del bersaglio e trafiggono il cuore dei loro figli.
(TF Hodge)

Il divorzio non è una tragedia. Una tragedia è vivere in un matrimonio infelice, insegnare ai vostri figli cose sbagliate sull’amore. Nessuno è mai morto di divorzio.
(Jennifer Weiner)

“Mi hai dato tanti bei doni, mi hai donato nuove visioni della vita, hai aperto finestre nuove che non avrei mai scoperto da solo. Adesso è arrivato il momento di separarci, le nostre strade si dividono”. Non con rabbia, non con risentimento, senza lamentele e con infinita gratitudine, con grande amore, con il cuore colmo di riconoscenza. Se sai come amare, saprai come separarti.
(Osho)

Tutti i genitori fanno del male ai figli, è inevitabile. I giovani, come vetro puro, conservano le impronte di quanti li toccano. Alcuni genitori li macchiano, altri li incrinano, altri ancora li frantumano in mille pezzi, senza possibilità di recupero.
(Mitch Albom)

I miei genitori hanno avuto una sola discussione in quarantacinque anni. È durata quarantatré anni.
(Cathy Ladman)

I figli all’inizio amano i genitori, ma poi li giudicano; raramente, forse mai, li perdonano.
(Oscar Wilde)

Mia moglie si è presa la casa, la macchina, il conto in banca, e se mi sposerò di nuovo e avrò dei figli si prenderà anche loro.
(Woody Allen)

Quando due persone decidono di divorziare, non è segno che non si capiscono tra loro, ma è segno che hanno, almeno, iniziato a capirsi.
(Helen Rowland)

In un matrimonio marito e moglie possono cercare la via della guarigione delle mille piccole irritazioni, incomprensioni, dettagli demenziali. Ma se non ci si riesce arriva il divorzio. Che non è una cura, ma un intervento chirurgico.
(Fragmentarius)

Ogni volta che c’è una separazione perdiamo anche una parte di noi stessi. Siamo, appunto, se-partiti. La difficoltà di digerire una separazione non è solo la difficoltà di rinunciare a chi amavamo, ma è anche quella di perdere una parte di noi stessi, quella parte che il nostro amore faceva esistere.
(Massimo Recalcati)

Annunci