Frasi, citazioni e aforismi sul portafortuna

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul portafortuna. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla fortuna, Frasi, citazioni e aforismi sulla coccinella e Frasi, citazioni e aforismi sul trifoglio e il quadrifoglio.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul portafortuna

Sorridere è il portafortuna del giorno.
(Anonimo)

Il sorriso è un portafortuna, non dimenticarlo a casa.
(istintomaximo, Twitter)

Un libro serve da portafortuna, da compagno di viaggio, da angelo custode
(Erri De Luca)

Tanto e tanto desiderio m’ha preso
di mettermi un vestito tutto oro,
di vestirmi di luce e di sole!
E avere per amuleto il sole.
(Tàkis Tsiàkos)

Ma Roberto, il proprietario, era per me una sorta di portafortuna: ogni volta che andavo nel suo ristorante, accadeva qualcosa di bello nella mia vita.
(Paulo Coelho)

Prendi la strada che porta fortuna…
scegli la via che va sulla luna…
(Vasco Rossi, Prendi la strada)

E sempre come un amuleto tengo i tuoi occhi nella tasca interna del giubbotto
(Vasco Brondi)

Quando ho vagato per il mondo sei venuta con me, una canzone ferma in gola, una macchia di cielo sulla camicia, un amuleto contro la nostalgia.
(Fayad Jamís)

Prese il sacchetto sopra il piano e lo ripose con attenzione nella borsa.
– Che cos’è quel sacchetto? – chiese Haida che non riuscí a trattenersi.
– Un talismano, – rispose laconicamente Midorikawa.
– Cioè, una specie di divinità protettrice dei pianoforti?
– No, forse potrei chiamarlo il mio alter ego, – disse Midorikawa con un debole sorriso agli angoli della bocca. – Ha una strana storia, questo sacchetto. Ma è molto lunga, adesso sono troppo stanco per raccontartela.
(Haruki Murakami)

Gli oggetti considerati amuleti sono composti delle materie più diverse: alcuni di materiali comuni, altri con materiali pregiati, madreperla, osso, metallo, legno, pietra, ambra, giada, rubino, ferro, rame, stagno, avorio, argento, oro, platino, calamita, ma più comuni sono i ciondoli di metallo. Il mondo animale è largamente rappresentato nelle raffigurazioni.
(Amadeus Voldben)

Il talismano è d’uso strettamente personale ma non si porta indosso come l’amuleto.
(Amadeus Voldben)

L’amuleto è qui davanti a me in questo preciso momento, mentre scrivo. Non è un gioiello meraviglioso che possa adornare il collo della mia signora, eppure c’è in esso qualcosa di indefinibile, che mi affascina.
(Kristin Hardy)

Il talismano è un oggetto fabbricato sempre con uno scopo di acquisizione. E’ un segno aggressivo, al contrario dell’amuleto, che è un segno difensivo. Se l’amuleto è una corazza, il talismano è una clava.
(Anonimo)

«Non è vero, non ci credo, ma comunque non si sa mai» è la risposta data dalla maggior parte degli italiani. Da sempre l’uomo crede nei talismani che propiziano e attirano particolari benefici, negli amuleti che proteggono dalla sfortuna, nei gesti scaramantici quali ad esempio “toccare ferro,” uno dei gesti più diffusi fin dall’antichità perché a questo metallo venivano attribuite proprietà magiche e difensive molto potenti.
(La Stampa, 2012)

I portafortuna funzionano soprattutto perché aumentano la fiducia in se stessi e la perseveranza. Insomma influenzano psicologicamente in positivo.
(La Stampa, 2012)

− Non mettere in tasca la moneta, è il tuo portafortuna.
− Dove vuole che la metto?
− Dove ti pare ma non in tasca. Si mescolerebbe con le altre e diventerebbe una moneta qualunque. E di fatto lo è.
(Dal film Non è un paese per vecchi)

Non so come stremata tu resisti
in quel lago
d’indifferenza ch’è il tuo cuore; forse
ti salva un amuleto che tu tieni
vicino alla matita delle labbra,
al piumino, alla lima: un topo bianco
d’avorio; e così esisti!
(Eugenio Montale)

Dire che niente succede per caso è un modo di mettersi addosso una corazza o un portafortuna. Che da nudi e dimenticati non ti salva nemmeno il sole.
(Fabrizio Caramagna)

Il coraggio e la perseveranza possiedono un talismano magico di fronte al quale le difficoltà scompaiono e gli ostacoli svaniscono nel nulla.
(John Quincy Adams)

La probabilità massima di trovare un quadrifoglio è una su diecimila, lo 0,01 per cento. Più bassa di quella statisticamente calcolata di essere colpiti da un fulmine in caso di pioggia, e cioè una su tremila. Una botta di culo incredibile, insomma. Ma questa storia non parla di quadrifogli, né di colpi di fulmine… o forse sì.
(Feisbum – Il film)

Credete di essere fortunati a trovare un quadrifoglio? In effetti, uno stelo di trifoglio su 10 mila ne ha quattro…
(David J. Hand)

Se un uomo che non sa contare fino a quattro trova un quadrifoglio, ha diritto alla fortuna?
(Stanislaw Jerzy Lec)

La coccinella insegna ad avere pazienza e a non respingere la fortuna. Dietro alla gentilezza spesso c’è una forza d’animo enorme, dietro alla violenza un’altrettanto immensa fragilità. Spesso la buona sorte è semplice, arriva volando e senza un perché: «Non scacciare la coccinella», dicono le madri ai bambini. Piccolo insegnamento, che resta per sempre.
(Carlo Grande)

Mi hanno detto delle coccinelle che, se si posano sugli umani, è perché in coccinellese porta fortuna, e fanno contenti anche noi.
(mesmeri, Twitter)

Si è posata una coccinella su di me, se ne è andata subito dicendo “Porto fortuna non faccio miracoli”.
(urlocon, Twitter)

Pestare una merda porta fortuna.
Incontrarla meno.
(IlBomma, Twitter)

Ci sono ex che, quando vanno via, lasciano un segno. E se lo calpesti, porta fortuna.
(valemille, Twitter)

Sono pieno di portafortuna, chissà a chi la portano però.
(dudek_kvar, Twitter)

I miei portafortuna funzionano bene, la portano sempre lontano da me.
(dudek_kvar, Twitter)

Sono un portafortuna per l’amore. Appena arrivo io, quello che mi piace s’innamora subito di un’altra.
(Kymio_, Twitter)

Dicono ai gobbi che portano fortuna. Per consolarli.
(Marcello Marchesi)

La fede non è un talismano e la Chiesa non è una farmacia.
(Don Dino Pirri)

La preghiera non è un amuleto o una scaramanzia, ma una finestra che ci permette di vedere davvero. E oltre.
(Don Dino Pirri)

La pazienza è un amuleto per la vita.
(Proverbio africano)

Non saprei dire, o lontano,
se dal tuo volto s’esprime libera un’anima ingenua,
o vero tu sei dei raminghi che il male del mondo estenua
e recano il loro soffrire con sé come un talismano
(Eugenio Montale)

Non ho alcun portafortuna. Sono completamente libero da superstizioni, e non do nulla per scontato.
(Jeff Bridges)

Annunci