Proverbi ucraini

Annunci

I proverbi e i detti ucraini sono espressioni brevi che trasmettono in modo conciso l’esperienza di vita di molte generazioni di antenati.

Presento la più ampia raccolta in lingua italiana di proverbi ucraini, espressione della saggezza di questo popolo e guida per i momenti difficili della vita. Molti di questi proverbi esprimono amore per la patria e senso di appartenenza al proprio paese: “L’Ucraina è una madre, devi difenderla – Вкраїна – мати, за неї треба головою стояти”.

Tra i temi correlati si veda Proverbi russi, Frasi, citazioni e aforismi sulla Russia e Frasi, citazioni e aforismi sulla guerra.

**

Proverbi ucraini

La tua lingua ti condurrà a Kiev – Язик до Києва доведе.
[Risale ai tempi in cui migliaia di pellegrini analfabeti, in cammino per raggiungere le “sante ossa” a Pechersk Lavra, riuscivano sempre a trovare qualcuno che gli indicasse la strada per Kiev]

Non esiste una seconda Ucraina al mondo, nessun secondo Dnepr – Нема на світі другої України, немає другого Дніпра.

L’Ucraina è una madre, devi difenderla – Вкраїна – мати, за неї треба головою стояти.

Genera un figlio e il tuo nome vivrà per sempre.

La bellezza di una donna non può riscaldare una notte d’inverno

Chi dona liberamente, dona doppiamente.

Una buona vodka fa sbocciare un fiore nello stomaco.

Stupido come un russo.

Non c’è Ucraina senza salice e viburno – Без верби і калини немає України.

Chi rievoca il passato perde un occhio, chi lo dimentica ne perde due.

La patria è la madre e la terra straniera è la matrigna – Рідна земля – мати, а чужа – мачуха.

Un uomo senza patria è come un usignolo senza nido – Людина без рідної землі, як соловей без гнізда.

In patria, anche una crosta è una torta – На Батьківщині і шкоринка — пиріг.

La patria è come una culla d’oro – Рідна земля — мов колиска золота.

Se vuoi far sorridere Dio, raccontagli dei tuoi progetti futuri.

Per andare a trovare un amico, nessun cammino è troppo lungo.

E’ più facile amare l’umanità che fare del bene a tua madre.

Parla bene del lago, ma resta sulla riva.

Lo sciocco obbediente è peggio di un nemico

L’amore trova un mezzo, l’indifferenza cerca una scusa.

La chiesa è vicina, ma la strada è ghiacciata. L’osteria è lontana, ma camminerò con cautela.

Quando si spiega il vessillo, tutta l’intelligenza se ne va in fumo (anche nella versione “Quando sventola la bandiera, la ragione è nella tromba”)

Con pazienza, è possibile scavare un pozzo con un cucchiaino.

Una parola amabile è un giorno di sole.

Più grassa è la pulce, più magro è il cane.

Chi lecca i coltelli presto si taglierà la lingua.

Il gatto sembra un filo d’erba, ma è molto forte.

L’età è passata – come una frusta.

Lavora e sarai forte; siediti e marcirai.

I guai portano guai.

La parola “basta” non esiste per acqua, fuoco e donne.

Attenti alla capra davanti, al cavallo dietro e al malvagio da ogni parte!

Ci sono molte bugie, ma la verità è una – Брехень багато, а правда одна

La tua testa non serve solo per metterti un cappello.

Solo quando hai mangiato uno scarafaggio apprezzi la zuppa.

In autunno u cucchiaio d’acqua produce un secchio di fango.

Chi teme la morte non conosce la gioia di vivere.

Bevi un bicchiere di vino dopo la zuppa e ruberai una grivnia dal dottore.

Se il diavolo è impotente, mandagli una donna.

La saggezza è nella testa, non nella barba.

Gli stolti non amano i saggi, gli ubriachi non amano i sobri

Al diavolo piace nascondersi dietro una croce.

Le borse sono piene di vanto, ma sono vuote.

Una donna non è un’armonica che metti da parte quando l’hai usata.

Il mulino macina – ci sarà farina, la lingua macina – ci saranno problemi – Млин меле – мука буде, язик меле – біда буде.

Ogni rana loda la sua palude – Кожна жаба своє болото хвалить.

Senza lavoro, la giornata passa in un anno.

Mantieni la testa fredda, lo stomaco affamato e i piedi caldi – Тримай голову в холоді, живіт у голоді, а ноги в теплі.

Il pesce non è in padella, è nell’acqua.

Una mosca non si posa su una pentola di acqua bollente.

Colui che sta annegando afferrerà anche la paglia.

La morte non è dietro le montagne, ma dietro le spalle – Смерть не за горами, а за плечами.

Abituati all’agricoltura da giovane, non conoscerai la fame nella vecchiaia.

Un’ora al mattino vale due alla sera.

Ciò che era, è andato; ciò che verrà verrà. Що було, то пройшло; що буде, прийде.

Un sogno è più dolce del miele.

La mangiatoia non va dal cavallo.

Ogni volpe loda la sua coda – Кожна лисиця свій хвостик хвалить.

L’anima sarebbe felice di andare in paradiso, ma i peccati non sono ammessi.

Il pane acquistato a credito pesa sullo stomaco.

La casa di uno sconosciuto è peggio di un boia.

Un corvo non sarà mai un falco.

Dove sono poche parole, c’è più verità.

Quando moriremo, ci riposeremo.

Finché non sarai all’estero, non apprezzerai veramente la tua terra natale – Не бувши на чужині, не оціниш по-справжньому рідної землі.

Annunci