Frasi stupende, le 100 citazioni più belle e sorprendenti

Frasi Stupende - Aforisticamente
Frasi Stupende - Aforisticamente

Nel corso della storia sono state scritte delle frasi così stupende da restare impresse per sempre nella mente delle persone.

Presento qui di seguito una raccolta di frasi stupende sulla vita, l’amore e la saggezza che ti lasceranno a bocca aperta.

Tra i temi correlati I 100 aforismi più belli di sempre, Frasi bellissime brevi: le 200 più significative e 110 citazioni famose.

**

Frasi stupende, le 100 citazioni più belle e sorprendenti

T’insegneranno a non splendere. E tu splendi, invece.
(Pier Paolo Pasolini)

A volte si va via per riflettere.
A volte si va via perché si è riflettuto.
(Alda Merini)

Le belle persone si distinguono, non si mettono in mostra. Semplicemente, si vestono ed escono. Chi può, le riconosce.
(Cesare Pavese)

Devi morire un po’ di volte prima di iniziare a vivere davvero.
(Charles Bukowski)

Amare è così breve, dimenticare così lungo.
(Pablo Neruda)

Non sono niente.
Non sarò mai niente.
Non posso volere d’essere niente.
A parte questo, ho in me tutti i sogni del mondo.
(Fernando Pessoa)

La solitudine è pericolosa. E’ dipendenza.
Una volta che ti rendi conto di quanta pace c’è in lei, non vuoi avere a che fare con le persone.
(Carl Gustav Jung)

Per creare c’è bisogno di secoli e giganti. Per distruggere, un nano e un secondo.
(Sant’Agostino)

La vita non si misura attraverso il numero di respiri che facciamo, ma attraverso i momenti che ci lasciano senza respiro.
(Maya Angelou)

Non si ricordano i giorni, si ricordano gli attimi.
(Cesare Pavese)

Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno.
(Pablo Neruda)

Basta che un uomo odi un altro perché l’odio vada correndo per l’umanità intera.
(Jean-Paul Sartre)

Tu muovi il capo
come intorno accadesse un prodigio d’aria
e il prodigio sei tu.
(Cesare Pavese)

Se urli tutti ti sentono, se bisbigli solo chi è vicino, ma se stai in silenzio, solo chi ti ama ti ascolta.
(Mahatma Gandhi)

Il vostro tempo è limitato, per cui non lo sprecate vivendo la vita di qualcun’altro.
(Steve Jobs)

Mira alla luna. Anche se sbagli, atterrerai tra le stelle.
(Les Brown)

Le tempeste fanno sì che gli alberi mettano radici più forti.
(Anonimo)

Ho sempre tentato.
Ho sempre fallito.
Non discutere.
Fallisci ancora.
Fallisci meglio.
(Samuel Beckett)

Siate voci fuori dal coro. Un uomo che non dissente è un seme che non crescerà mai.
(Bertrand Russell)

Ogni parola ha conseguenze. Ogni silenzio anche.
(Jean Paul Sartre)

Uomo libero, sempre amerai il mare!
È il tuo specchio il mare: ti contempli l’anima
nell’infinito muoversi della sua lama.
E il tuo spirito non è abisso meno amaro.
(Charles Baudelaire)

In un bacio saprai tutto quello che è stato taciuto.
(Pablo Neruda)

Eravamo insieme,
tutto il resto del tempo l’ho scordato.
(Walt Whitman)

Ho commesso il peggiore dei peccati
che un uomo può commettere.
Non sono stato felice.
(Jorge Luis Borges)

Non bisogna giudicare gli uomini dalle loro amicizie: Giuda frequentava persone irreprensibili.
(Ernest Hemingway)

Non essere amati è una semplice sfortuna; la vera disgrazia è non amare.
(Albert Camus)

Mi contraddico?
Certo che mi contraddico!
Sono vasto, contengo moltitudini.
(Walt Whitman)

La cura per ogni cosa è l’acqua salata: sudore, lacrime, o il mare.
(Karen Blixen)

Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo.
(Gianni Rodari)

Nessuno, di fronte alle donne, è più arrogante, aggressivo e sdegnoso dell’uomo malsicuro della propria virilità.
(Simone de Beauvoir)

Lo sai, mettersi ad amare qualcuno è un’impresa. Bisogna avere un’energia, una generosità, un accecamento. C’è perfino un momento, al principio, in cui bisogna saltare un precipizio: se si riflette non lo si fa.
(Jean-Paul Sartre)

L’unica gioia al mondo è cominciare. È bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante.
(Cesare Pavese)

Ci terremo semplicemente per mano e andremo con passo leggero, dicendo cose insensate, stupide e care.
(Dino Buzzati)

In materia amorosa i pazzi sono quelli che ne sanno di più. Non chiedere d’amore agli intelligenti, amano intelligentemente, che è come non avere amato mai.
(Julio Cortázar)

Amare il proprio lavoro (che purtroppo è privilegio di pochi) costituisce la migliore approssimazione concreta alla felicità sulla terra.
(Primo Levi)

Ho bisogno di sentimenti,
di parole, di parole scelte sapientemente,
di fiori detti pensieri,
di rose dette presenze.
(Alda Merini)

Guarda un filo d’erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia.
(Tiziano Terzani)

Se tardi a trovarmi, insisti.
Se non ci sono in nessun posto,
cerca in un altro, perché io sono
seduto da qualche parte,
ad aspettare te…
(Walt Whitman)

Il vero amore è come una finestra illuminata in una notte buia. Il vero amore è una quiete accesa.
(Giuseppe Ungaretti)

C’è una crepa in ogni cosa. Ed è da lì che entra la luce.
(Leonard Cohen)

Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l’autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira.
(J. D. Salinger)

Come la gola al canto e come il coltello al pane
come la fede al santo, io ti vorrei bastare.
(Erri De Luca)

La vita è come un’eco: se non ti piace quello che ti rimanda, devi cambiare il messaggio che invii.
(James Joyce)

Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti.
(Luigi Pirandello)

Il segreto dell’esistenza umana non sta soltanto nel vivere, ma anche nel sapere per che cosa si vive.
(Fëdor Dostoevskij)

Non arrenderti: rischieresti di farlo un’ora prima del miracolo.
(Proverbio arabo)

Arrendersi non significa sempre essere deboli; a volte significa essere forti abbastanza da lasciar perdere.
(Marilyn Monroe)

Non c’è nulla di nobile nell’essere superiore a un altro uomo. La vera nobiltà sta nell’essere superiore alla persona che eravamo ieri.
(Ernest Hemingway)

Lavora come se non avessi bisogno di soldi. Ama come se non avessi mai sofferto. Danza come se nessuno ti guardasse.
(Satchel Paige)

Il segreto è non correre dietro alle farfalle. È curare il giardino perché esse vengano da te.
(Mario Quintana)

Voglio leggerezza, libertà, comprensione – non trattenere nessuno, e che nessuno mi trattenga.
(Marina Cvetaeva)

Una delle cose più belle nella vita, è trovare qualcuno che riesce a capirti, senza il bisogno di dare tante spiegazioni.
(Khalil Gibran)

La nostra meta non è mai un luogo, ma piuttosto un nuovo modo di vedere le cose.
(Henry Miller)

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza.
(Albert Einstein)

Dato che esistono oratori balbuzienti, umoristi tristi, parrucchieri calvi, potrebbero anche esistere politici onesti…
(DarioFo)

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria.
(Umberto Eco)

Tutti sono identici nella segreta tacita convinzione di essere, in fondo, diversi dagli altri.
(David Forster Wallace)

La gentilezza nelle parole crea confidenza; la gentilezza nel pensiero crea profondità; la gentilezza nel dare crea amore…
(Lao Tzu)

Non ci sono estranei, solo amici che non hai ancora incontrato…
(William Butler Yeats)

Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore.
(Italo Calvino)

La mente è come un ombrello, per funzionare dev’essere aperta.
(Albert Einstein)

A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.
(Oscar Wilde)

Accontentarsi di chiunque pur di non restare soli. Se dovessi spiegare a parole l’infelicità, lo farei così.
(Charles Bukowski)

Per me, una persona eccezionale è quella che si interroga sempre, laddove gli altri vanno avanti come pecore.
(Fabrizio De André)

Una donna intelligente ha milioni di nemici nati: tutti gli uomini stupidi.
(Marie von Ebner-Eschenbach)

Per aiutare te stesso usa la tua testa; per aiutare gli altri usa il tuo cuore.
(Eleanor Roosevelt)

Ogni mattina noi nasciamo nuovamente. Ciò che decidiamo di fare oggi è ciò che conta davvero
(Buddha)

Non ci sono le sette meraviglie del mondo negli occhi di un bambino. Ce ne sono sette milioni.
(Walt Streightiff)

Sono interessato al futuro perché vi passerò il resto della mia vita.
(Charles Franklin Kettering)

Il più bell’abito che può abbigliare una donna sono le braccia dell’uomo che ama.
(Yves Saint Laurent)

Mi piace chi sceglie con cura le parole da non dire.
(Alda Merini)

Ci sono persone con cui perdi tempo e persone con cui perdi il senso del tempo.
È solo una questione di scelte.
(Charles Bukoswki)

L’amore è come un elastico, due persone tirano assieme poi uno lascia e l’altro che continua a tirare si fa male.
(Anonimo)

Si chiudono gli occhi quando ci si bacia, si sogna e si immagina. Perché le cose più belle del mondo sono invisibili.
(Fabrizio Caramagna)

In verità tutte le persone ti faranno soffrire. Bisogna trovarne qualcuna per cui ne vale la pena.
(Bob Marley)

L’immaginazione è libera come un uccello e vasta come il mare, nessuno la può fermare.
(Haruki Murakami)

Un giorno troverò le parole giuste, e saranno semplici.
(Jack Kerouac)

Il problema è che cerchiamo qualcuno con il quale ”invecchiare insieme”… Mentre il segreto è trovare qualcuno con cui restare bambini.
(Charles Bukowski)

Il ruolo di uno scrittore non è dire ciò che tutti possiamo dire, ma di dire ciò che non siamo capaci di dire.
(Anaïs Nin)

Se non ci fossero il mare e l’amore nessuno scriverebbe libri.
(Marguerite Duras)

Due cose ci salvano nella vita: amare e ridere. Se ne avete una va bene. Se le avete tutte e due siete invincibili.
(Tarun Tejpal)

Esiste nella vita una sola felicità: amare e essere amati.
(George Sand)

Se giudichi le persone, non avrai tempo per amarle.
(Madre Teresa di Calcutta)

Ama la vita più della sua logica, solo allora ne capirai il senso.
(Fëdor Dostoevskij)

La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia.
(Mahatma Gandhi)

Bisogna avere un caos dentro di sé per partorire una stella danzante.
(Friedrich Nietzsche)

La vita non è un problema da risolvere ma un mistero da vivere.
(Osho)

Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.
(Eleanor Roosevelt)

Se sognare un po’ è pericoloso, il rimedio non è sognare di meno ma sognare di più, sognare tutto il tempo.
(Marcel Proust)

Scegli una persona che ti guardi come se fosse una magia.
(Frida Kahlo)

A scuola mi domandarono cosa volessi essere da grande.
Io scrissi “Essere felice”.
Mi dissero che non avevo capito il compito,
e io risposi che loro non avevano capito la vita.
(John Lennon)

Nel bel mezzo dell’inverno, ho infine imparato che vi era in me un’invincibile estate.
(Albert Camus)

Non dubitare mai che un piccolo gruppo di cittadini coscienziosi e impegnati possa cambiare il mondo. In effetti, è l’unica cosa che è sempre accaduta.
(Margaret Mead)

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.
(Dalai Lama)

La felicità non è avere tutto ciò che si desidera ma amare ciò che si ha.
(Anonimo)

Ci sono due modi di vivere la vita. Uno è pensare che niente è un miracolo. L’altro è pensare che ogni cosa è un miracolo.
(Albert Einstein)

Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio.
(Proverbio arabo)

Il perdono libera l’anima, rimuove la paura. È per questo che il perdono è un’arma potente.
(Nelson Mandela)

Chiudete tutte librerie, se volete; ma non c’è nessun cancello, nessuna serratura, nessun bullone che potete regolare sulla libertà della mia mente.
(Virginia Woolf)

Quando muore un poeta al mondo c’è meno luce, per vedere le cose.
(Alda Merini)

La vera morte sta nel non essere più compresi.
(Pier Paolo Pasolini)

Tutto alla fine andrà bene, se non accade significa che non è ancora la fine.
(Ed Sheeran)

Forse la vita è come un fiume che va al mare. Non è andata dove intendeva andare, ma è finita dove aveva bisogno di essere
(Fabrizio Caramagna)

Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni.
(William Shakespeare)