Proverbi brasiliani

Annunci

Presento la più ampia raccolta in lingua italiana di proverbi brasiliani. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul Brasile.

**

Proverbi brasiliani

Se la vita ti dà un limone, fanne una Caipirinha – Se a vida lhe der um limão, faça dele uma caipirinha.

Colui che ha inventato la partenza non conosceva l’amore.

Chi semina vento raccoglie tempesta, chi semina amore raccoglie saudade.

Tutto finisce in un samba – Tudo acaba em samba.

Dio è grande, ma la foresta è ancora più grande – Deus é grande, o mato é maior.

Dei sette giorni che Dio ha impiegato per creare il mondo, uno l’ha passato creando Rio de Janeiro…

Nessuno potrà portarti via tutti i balli che hai fatto.

Quando il dolore sta per ucciderti, scrolla la polvere del dolore che copre il tuo corpo. Calpesta questa polvere con i tuoi piedi, fai una giravolta, e tutto passerà.

Chi ha bevuto l’acqua carioca, non può bere altra acqua.

Agli amici tutto, agli altri la legge.

Beato chi può dare
ai suoi figli ali e radici.

Un uomo vecchio che sposa una donna giovane compra un giornale che altri leggeranno.

Il nostro paese cresce di notte, quando i politici dormono.

Se uno sogna da solo, il suo rimane un sogno Ma se sogna insieme agli altri, il suo è l’inizio della realtà.

Il primo amore non ha uguali – Amor primeiro não tem companheiro.

Il poco, se c’è Dio, è molto, il molto senza Dio è nulla – O pouco com Deus é muito, o muito sem Deus é nada.

il gusto è come il sedere, ognuno ha il suo.

Quel che l’uomo disfà durante il giorno la natura lo rifà la notte seguente.

Gli ignoranti, che pensano di sapere tutto, si privano di uno dei più grandi piaceri della vita: l’apprendimento.

Quando non hai niente, ti resta il canto.

Dio stesso è dimenticato quando le campane non suonano

La cosa migliore che il portoghese ha creato in Brasile è stata la mulatta.

Un nero fortunato è un bianco mentre un bianco povero è un nero.

Il diavolo non esiste, per questo è così forte

Chi non si sa controllare è indifeso come una città senza mura.

Cerca di correggere un saggio e lo renderai più saggio. Cerca di correggere un pazzo e lo renderai tuo nemico.

E meglio cadere dall’alto delle proprie illusioni che dal terzo piano.

Lascia così come è e vedi come rimane.

Testa vuota, laboratorio del diavolo.

La pioggia segue il sole.

Quando non ci sono cani si va a caccia con i gatti.

Il tempo non rispetta quello che si fa senza di lui.

Meglio sprecare un minuto della tua vita che la vita in un minuto.

Oggi ricco – e festeggiato, domani povero – e disprezzato.

Non gridare la tua felicità a voce alta, perché l’invidia ha il sonno leggero.

Quando ci sono troppe offerte, il santo è diffidente.

L’unica certezza è l’incertezza.

Nella vita tutto è relativo, un pelo sulla testa è poco, nella zuppa è troppo.

L’ignoranza è un modo di morire prima del tempo.

Il gatto che si è scottato con l’acqua bollente ha paura anche dell’acqua fredda.

La vecchia scimmia non salta sul ramo secco.

Dio scrive dritto su righe storte.

I polli che stanno in alto sporcano quelli in basso.

ii paziente sulla strada per non essere paziente in ospedale.

Annunci