Auguri religiosi per Pasqua: le 50 frasi più spirituali

Auguri Religiosi Pasqua - Aforisticamente
Auguri Religiosi Pasqua - Aforisticamente
Annunci

Presento una raccolta di auguri religiosi per Pasqua: le 50 frasi più spirituali. Tra i temi correlati si veda Le più belle frasi per gli auguri di Pasqua, Poesie sulla Pasqua, Frasi sulla Pasqua di Papa Francesco e Frasi, citazioni e aforismi sulla Resurrezione.

**

Auguri religiosi per Pasqua: le 50 frasi più spirituali

Buona Pasqua.
Sorprendete e lasciatevi sorprendere.
(Don Cristiano Mauri)

Buona Pasqua. Ovvero buon passaggio verso cose positive, verso la vita, verso gesti d’amore e di pace.

Buona Pasqua, accogliete tutti questo augurio, pieno di speranza, pieno di energia.
La vita è bella se è nuova, è nuova se è buona, se è saggia, se è forte, in una parola, se è cristiana.
(Paolo VI)

L’amore, per essere vero, deve costar fatica, deve far male, deve svuotarci del nostro io. Questa Pasqua sia per te un momento per farti scoprire la vera essenza dell’amare e dell’essere amati.
(Madre Teresa di Calcutta)

Che la luce del nostro Signore Risorto rischiari la mente
e addolcisca i cuori di ognuno di noi.
Auguri di Buona Pasqua!

Con l’augurio sincero che il miracolo della Santa Pasqua
possa toccare le nostre vite.

E’ risorto per regalare una nuova Primavera
al mondo intero.
Buona Santa Pasqua a tutti.

Un augurio affettuoso affinché la Pace e la Pura Gioia che la Pasqua dona al cuore restino ad illuminare ogni giorno della vostra vita. Buona Pasqua.

Dalla vita passare nella morte
è questa l’esperienza, l’evidenza.
Attraverso la morte passare nella vita
questo il mistero.
(Papa Giovanni Paolo II – Karol Wojtyla)

La Pasqua è la festa più importante della nostra fede, perché è la festa della nostra salvezza, la festa dell’amore di Dio per noi che celebra un grande unico mistero: la morte e la risurrezione del Signore Gesù.
(Papa Francesco)

Con Gesù Cristo che è risorto l’amore ha sconfitto l’odio, la vita ha vinto la morte, la luce ha scacciato le tenebre.
(Papa Francesco)

Oggi risuona l’annuncio più bello: «Il Signore è veramente risorto, come aveva predetto». Buona Pasqua a tutti!
(Papa Francesco)

La Pasqua è l’evento che ha portato la novità radicale per ogni essere umano, per la storia e per il mondo: è trionfo della vita sulla morte; è festa di risveglio e di rigenerazione.
(Papa Francesco)

Il Nostro Signore ha scritto la promessa della Risurrezione, non solo nei libri, ma in ogni foglia di primavera.
(Martin Lutero)

Miei cari, ecco il mio augurio:
cercate di vincere ogni tristezza, di voler bene a chi è con voi, di stupirvi della vita.
(Padre Enzo Bianchi)

È Pasqua. Rendiamo grazie a Cristo risorto per il meraviglioso dono della vita. Con l’augurio di una Pasqua piena di serenità.

Annunci

Cristo con la sua crocifissione ha cancellato ogni nostro peccato. Oggi ti da la possibilità di risorgere dentro di te. Buona Pasqua!

Buona Pasqua! Celebriamo la salvezza che porta la risurrezione!

Non lasciare mai che le tue preoccupazioni crescano fino al punto di farti dimenticare la gioia del Cristo risorto.
(Madre Teresa di Calcutta)

Non rassegnatevi, Dio è più grande del buio e della morte.
(Papa Francesco)

La speranza di Gesù è diversa. Immette nel cuore la certezza che Dio sa volgere tutto al bene, perché persino dalla tomba fa uscire la vita.
(Papa Francesco)

La Pasqua nella mia vita è la festa di Pasqua, è la festa del Risorto, e il Risorto è per me la più grande manifestazione dell’amore di Dio per noi.
(Chiara Lubich)

Che il Signore Gesù risorto possa portare serenità e gioia a tutti voi. Auguri sinceri.

Che rumore fa un Uomo che risorge?
Che suono hanno Suoi i passi?
Ascolta.
E il regno dei cieli è come un granello di senape, il più piccolo di tutti i semi. Ma cresce, cresce.
Che rumore fa, il Regno che cresce?
Buona Pasqua.
(Don Cristiano Mauri)

Gesù gli disse: “Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!”».
Non vederLo, non toccarLo, averLo con noi ogni giorno.
È la fede che nasce nella Pasqua.
(Don Cristiano Mauri)

Cristo Gesù è morto, anzi è risorto.
(San Paolo, Lettera ai Romani)

Ma se siamo morti con Cristo, crediamo che anche vivremo con lui, sapendo che Cristo risuscitato dai morti non muore più; la morte non ha più potere su di lui.
(San Paolo, Lettera ai Romani)

Gesù portò nel suo corpo i nostri peccati sul legno della croce,
perché, morti ai peccati, vivessimo per la giustizia;
le sue piaghe ci hanno risanati.
(Prima Lettera di Pietro)

Il Figlio dell’uomo è venuto non per essere servito, ma per servire e dare la sua vita in riscatto per tutti gli uomini.
(Vangelo di Matteo)

Domenica di Pasqua:
Cari amici e amiche, desidero e auguro che sappiate sperare l’insperabile:
la morte non sarà l’ultima parola su ciascuno di noi
perché ciò che abbiamo vissuto nell’amore
non può finire nel nulla.
La tomba vuota di Gesù è fondamento
di questa nostra speranza.
(Padre Enzo Bianchi)

Pasqua ci invita a mettere il nostro respiro in sintonia con quell’immenso soffio che unisce incessantemente l’istante e l’eterno, il visibile e l’invisibile, la nostra povertà e la ricchezza di Dio.
(Ermes Ronchi)

Il mondo è un immenso pianto ma a Pasqua diventa un immenso parto. Di vita, di futuro, di speranza, di nuovi orizzonti, di lacrime asciugate.
(Ermes Ronchi)

Possa lo spirito del Signore riempire la tua casa in questa Pasqua e per tutto il resto dei tuoi giorni. Cristo è risorto. Egli è la pietra angolare. Già allora si tentò di rigettarlo e di sopraffarlo con la vigilata e sigillata pietra del sepolcro. Ma quella pietra fu ribaltata. Cristo è risorto. Non respingete Cristo, voi che costruite il mondo umano.
(Papa Giovanni Paolo II – Karol Wojtyla)

Che la gioia della risurrezione di Cristo possa vivere oggi e per sempre nel tuo cuore. Buona Pasqua!

Cristo è risorto. Egli è la pietra angolare. Già allora si tentò di rigettarlo e di sopraffarlo con la vigilata e sigillata pietra del sepolcro. Ma quella pietra fu ribaltata. Cristo è risorto. Non respingete Cristo, voi che costruite il mondo umano.
(Papa Giovanni Paolo II)

Guarda le braccia aperte di Cristo crocifisso, lasciati salvare sempre nuovamente
(Papa Francesco)

Cristo con la sua crocifissione ha cancellato ogni nostro peccato. Oggi ti da la possibilità di risorgere dentro di te. Buona Pasqua!

Carissimi, con grande affetto, giunga a tutti voi l’augurio di una Santa Pasqua.
Gesù Risorto conceda pace ai vostri cuori.

La Pasqua ci ricorda come Dio è stato buono con noi. Ha dato il suo prezioso figlio per salvarci dai nostri peccati. Ricambiamo il favore condividendo i nostri migliori auguri con gli altri. Buona Pasqua!

Dio morendo è risorto. Cerchiamo anche noi, in questo santo giorno, di seppellire le nostre debolezze per risorgere a nuova vita.

O sepolcro, tu non non tenerlo più a lungo;
La morte è forte, ma la vita è più forte;
Più forte del buio, è la luce;
Più forte del male, è la giustizia…
(Phillips Brooks)

Il sepolcro svuotato ci dice che la morte è stata vinta. E torna la Pasqua, per dirci la gioia di un domani aperto da Dio
(Don Marco Gasperini)

A tutti voi amici cristiani e non cristiani faccio gli auguri di Pasqua dicendovi: “L’amore vince la morte, chi ama non muore”.
(Padre Enzo Bianchi)

Pasqua, ora, nuovamente,
festosa, pigolante
negli alberi del mondo.
(Mario Luzi)

Con te, Signore risorto,
prendo la strada della vita:
lascio la morte delle parole cattive
per aprirmi all’amicizia;
lascio l’oscurità delle bugie
per essere limpido e sincero;
lascio i pugni e le canzonature
e tendo la mano per chiedere perdono;
allontano l’egoismo dalle mie mani
e dal mio cuore;
credo in te, Signore della vita,
che hai sconfitto la morte.
(Charles Singer)

Non si può seppellire la verità in una tomba: questo è il senso della Pasqua.
(Clarence W. Hall)

Vi ricordo che è mattino di Pasqua,
E la vita e l’amore e la pace sono appena nati.
(Alice Freeman Palmer)

E’ risorto Gesù!
Lo puoi trovare ora
In ogni uomo:
in chi soffre e lotta
per la libertà,
in chi soffre a lotta
per difendere la pace
nell’amico
che ti stringe la mano,
in chi cerca
l’amore degli uomini.
(Hardy Tentle)

Il venerdì santo e la Pasqua hanno questo di liberatorio, che il pensiero viene distolto dal destino personale, e portato molto al di là, fino al senso ultimo della vita, della sofferenza, del corso degli eventi, e che ci è dato di concepire una grande speranza.
(Dietrich Bonhoeffer)

Con la sua morte Cristo ci libera dal peccato, con la sua risurrezione ci dà accesso ad una nuova vita.
(Catechismo della Chiesa Cattolica)

Passato il sabato, Maria di Màgdala, Maria di Giacomo e Salome comprarono oli aromatici per andare a imbalsamare Gesù. Di buon mattino, il primo giorno dopo il sabato, vennero al sepolcro al levar del sole. Esse dicevano tra loro: «Chi ci rotolerà via il masso dall’ingresso del sepolcro?». Ma, guardando, videro che il masso era già stato rotolato via, benché fosse molto grande. Entrando nel sepolcro, videro un giovane, seduto sulla destra, vestito d’una veste bianca, ed ebbero paura. Ma egli disse loro: «Non abbiate paura! Voi cercate Gesù Nazareno, il crocifisso. È risorto, non è qui.
(Vangelo di Marco)

Annunci