Frasi, citazioni e aforismi sui dadi

Dadi - Aforisticamente
Dadi - Aforisticamente

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sui dadi. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul gioco e il giocare, Frasi, citazioni e aforismi sul caso e la casualità e Frasi, citazioni e aforismi sui numeri.

**

Frasi, citazioni e aforismi sui dadi

Il dado è tratto – Alea iacta est.
(Gaio Giulio Cesare)

La Fortuna ama le persone non troppo sensate; ama gli audaci e quelli che non hanno paura di dire “Il dado è tratto”.
(Erasmo da Rotterdam)

A qualsiasi età della vita, ogni essere umano ha il diritto di lanciare di nuovo i dadi.
(Anonimo)

Che è un matrimonio, in tutti i paesi del mondo, per quanto premeditato, se non un getto di dadi?
(Carlo Dossi)

Il coraggio è un po’ come lanciare i dadi, ammiri la grazia del volo e poi accetti il risultato.
(MichelaRabino, Twitter)

Rotola i dadi.
Se vuoi provarci,
fallo fino in fondo.
Altrimenti non iniziare.
Se vuoi provarci,
fallo fino in fondo.
Ciò potrebbe significare
perdere ragazze, mogli,
parenti, lavori
e forse la tua mente.
(Charles Bukowski)

Lanciavo i dadi e poi li giravo con le dita per far uscire il numero che volevo [fotografia di come il destino sia tutto lì, tra le mani]
(e_senzaimmagini, Twitter)

Quelle bellissime giornate
quando la città somiglia a un dado
o a un ventaglio
o al canto di un uccello
o a una conchiglia sulla spiaggia del mare
(Jaroslav Seifert)

Libeccio sferza da anni le vecchie mura
e il suono del tuo riso non è più lieto:
la bussola va impazzita all’avventura
e il calcolo dei dadi più non torna.
(Eugenio Montale)

Tiri i dadi e te ne freghi dei numeri che usciranno, t’importa solo di chi li afferra.
(Saraturchina, Twitter)

Se giochi a dadi con un giocatore che si trova dall’altra parte dell’emisfero, quello che conta è il numero che appare sulla faccia nascosta.
(Fabrizio Caramagna)

E poi ci sono quelle persone che hanno più facce di un dado.
(Anonimo)

George Cockcroft pubblicò un romanzo cosiddetto autobiografico dal titolo L’uomo dei dadi: nel libro spiegava che il suo sistema per prendere qualsiasi decisione importante nella vita era tirare i dadi. Il romanzo ebbe molto successo (la BBC lo ha incluso tra i cinquanta libri più influenti della seconda metà del ventesimo secolo), ma l’idea di usare i dadi per prendere decisioni importanti non ha mai preso piede davvero.
(Nolan Bushnell)

Ci sono giorni in cui tutto ciò che sei sembra coincidere con tutto ciò che non sei, e allora te li giochi a dadi, il giorno, il futuro, te.
(iparchia, Twitter)

Dio non gioca a dadi con l’universo
(Albert Einstein, anche nella versione “Com’è difficile riuscire a dare uno sguardo alle carte di Dio, ma non credo per un solo istante che Egli giochi a dadi”)

«Dio non gioca a dadi», diceva Einstein, determinista inveterato, a proposito della meccanica quantistica. Egli non poteva sopportare l’idea che il caso dirigesse la danza del mondo degli atomi.
(Thuan Trinh Xuan)

“Dio non gioca a dadi con l’universo, ebbe a dire Einstein”. “No, gioca solo a nascondino”.
(Woody Allen)

Einstein sbagliò quando disse: “Dio non gioca a dadi”. La considerazione dei buchi neri suggerisce infatti non solo che Dio gioca a dadi, ma che a volte ci confonda gettandoli dove non li si può vedere.
(Stephen Hawking)

Piantala di dire a Dio che cosa fare con i suoi dadi.
(Risposta di Niels Bohr all’affermazione di Albert Einstein: Dio non gioca a dadi con l’universo)

Dio che gioca a dadi col mondo non ce lo vedo, secondo me è più tipo da freccette.
(Calibro8, Twitter)

Un colpo di dadi non abolirà mai il caso – Un coup de dés jamais n’ abolira le hasard.
(Stéphane Mallarmé)

Che è la vita senza speranza? Una gittata di dadi fra le tenebre, fra i deliri.
(Ambrogio Bazzero)

Sono talmente sfortunato al gioco che se lancio un dado lo perdo.
(arcobalengo, Twitter)

Ogni volta che gioco a dadi poi mi tocca mangiare il brodo.
(andreasaccomani, Twitter)

Cominciai a sospettare che i dadi fossero truccati quando uscì un doppio zero.
(mixmic76, Twitter)

Eros, in grembo alla madre, scherzando
giocò all’alba coi dadi la mia anima.
(Meleagro)

Perdiamo – perché vinciamo –
Giocatori – che rammentano –
Rilanciando i loro dadi!
(Emily Dickinson)

Come tutte le cose, anche la guerra, da principio è difficile. Ma poi, quando ha attaccato, tien duro. Allora la gente ha paura della pace, come chi gioca a dadi ha paura di smettere perché viene il momento di fare i conti, di vedere quanto s’è perduto.
(Bertolt Brecht)

Io amo colui che si vergogna quando il dado cade in modo favorevole a lui, e si chiede: “Sono forse un baro?” giacché egli vuole andare a fondo.
(Friedrich Nietzsche)

Il cubo ha sei facce e questo è un dado di fatto.
(tragi_com78, Twitter)

I dadi sono grandi amici della matematica. Anzitutto perché quelli a sei facce sono il più classico esempio di oggetto cubico che ci sia, e poi perché sono utili per spiegare e verificare le leggi della probabilità
(Robert Ghattas)

Le parole sono il mio mezzo di comunicazione. Non potrei far altro che amarle. Gioco con loro come si fa con i dadi: caso e fatalità.
(Clarice Lispector)

Il dadaismo è quella cosa che tiri in aria un dado e torna giù tipo petalo di rosa.
(Dadaistallo, Twitter)

Scrivere aforismi è un modo di giocare a dadi contro la realtà. Si gettano le parole e si spera che dalla combinazione esca fuori un paradosso, un capovolgimento, un modo di vedere le cose che non è quello ordinario e banale.
(Fabrizio Caramagna)