Frasi, citazioni e aforismi sui dinosauri

Annunci

I dinosauri sono vissuti fra il Triassico superiore (circa 230 milioni di anni fa) e la fine del Cretaceo (circa 65 milioni di anni fa)

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sui dinosauri. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’evoluzione, Frasi, citazioni e aforismi sull’universo e Frasi, citazioni e aforismi sullo squalo.

**

Frasi, citazioni e aforismi sui dinosauri

Sessantasei milioni di anni fa, un asteroide grande quanto Manhattan piombò sulla terra. Questo evento infausto segnò la fine dell’era dei dinosauri. Durante quella catastrofe non scomparirono solo i dinosauri ma anche quasi il settantacinque per cento di tutte le specie terrestri.
(Elizabeth Kolbert)

I dinosauri si sono estinti perché non seppero adattarsi al loro ambiente in continua evoluzione. Noi ci estingueremo se non saremo in grado di adattarci a un ambiente che contiene astronavi, computer − e armi termonucleari.
(Arthur C. Clarke)

Sessantacinque milioni di anni fa ai dinosauri capitò una brutta giornata.
(Phil Plait)

Il quadro è piuttosto disastroso, signori… I climi del mondo stanno cambiando, i mammiferi stanno prendendo il sopravvento e noi tutti abbiamo un cervello più o meno delle dimensioni di una nocciolina. (cit Un dinosauro)
(Anonimo)

I dinosauri sono tra gli animali più appariscenti che abbiano solcato la faccia della terra e quindi la loro estinzione suscita molta curiosità. Ma essi scomparvero in contemporanea a molti altri tipi di organismi.
(Fabio Vittorio De Blasio)

Comunque la disputa tra dinosauri vegani e dinosauri onnivori alla fine è stata risolta da un asteroide.
(TristeMietitore, Twitter)

I dinosauri hanno dominato per 160 milioni di anni e poi “PUFF”, estinti. Questo per dire dove potete infilarvi i deliri di onnipotenza.
(m4gny, Twitter)

I dinosauri sono riusciti a sopravvivere oltre cento volte più a lungo degli uomini. Quali che siano gli esseri che prenderanno il nostro posto in futuro, probabilmente diranno: “Peccato che gli uomini non avessero la capacità di adattamento dei dinosauri!”
(Anonimo)

Se i dinosauri sono scomparsi per un puro capriccio del destino, ciò significa che i mammiferi che li sostituirono hanno avuto solo la gran fortuna di trovarsi al posto giusto al momento giusto.
(Anonimo)

Secondo la fede cristiana Dio creò Adamo a sua immagine, ma 65 milioni di anni prima, Dio creò i dinosauri usando l’immagine di suo cugino Ted.
(Eddie Izzard)

Specie ormai estinte:
-I dinosauri.
-I mammut.
-Le persone educate.
(masse78, Twitter)

Sono giunta alla conclusione che i dinosauri si sono estinti di lunedì.
(egyzia, Twitter)

– Dio crea i dinosauri, Dio distrugge i dinosauri, Dio crea l’uomo, l’uomo distrugge Dio, l’uomo crea i dinosauri.
– I dinosauri mangiano l’uomo, la donna eredita la Terra.
(Dal film Jurassic Park)

Quando si svegliò, il dinosauro era ancora lì – Cuando despertó, el dinosaurio todavía estaba allí.
(Augusto Monterroso – il testo dello scrittore guatemalteco viene considerato il racconto più breve di tutta la letteratura universale)

I dinosauri sono vissuti 65 milioni di anni fa. Ciò che oggi ci è rimasto sono dei fossili nelle rocce. Ed è dalle rocce che i veri scienziati giungeranno alle vere scoperte. Ciò che ha fatto John Hammond con la InGen a Jurassic Park è stato creare con l’ingegneria genetica dei mostri per dare vita ad un parco a tema, né più né meno.
(Dal film Jurassic Park III)

È molto semplice capire perché i bambini vanno pazzi per i dinosauri: i dinosauri sono gli effetti speciali della natura. Sono gli unici draghi reali.
(Robert T. Bakker)

[sui Velociraptor] Questi sono tra i miei dinosauri preferiti in assoluto. I loro crani curvati in su, le loro proporzioni gracili ma compatte, e i grandi artigli a falce rendono questi animali eleganti, attraenti, ma diabolici. Non c’è niente come loro. Sono proporzionalmente tra i predatori più possenti; di sicuro non c’era alcun altro teropode che possedeva una tale combinazione di armamento sui piedi, le mani, e la testa… Tra i teropodi, solo Tyrannosaurus, con la sua forza estrema nel cranio, uguaglia Velociraptor in possanza totale relativo al peso.
(Gregory Scott Paul)

[Sul T.Rex] All’apice dell’evoluzione tirannosauride, T. rex fu uno degli ultimi dinosauri nordamericani. Nessun altro dinosauro mostrava una tale combinazione di grandezza, velocità e possanza. Da quando si è estinto, abbiamo dovuto accontentarci di leoni, tigri, orsi e altri mammiferi carnivori “piccoli”.
(Gregory Scott Paul)

Il tirannosauro il cibo non l’accetta. Lui vuole cacciare. Non si può sopprimere un istinto vecchio di 65 milioni di anni.
(Dal film Jurassic Park)

[Sul Velociraptor] Il vostro primo avvistamento di questo maxi-tacchino avverrebbe in una radura. Lui si muove come un uccello dondolando la testa e voi rimanete fermi perché credete che la sua capacità visiva sia basata sul movimento, come per il tirannosauro e che se non vi muovete lui non vi vede, ma il Velociraptor è diverso. Voi lo fissate e lui vi fissa a sua volta e allora scatta all’attacco. Ma non frontalmente, da i due fianchi, da parte di altri due Velociraptor di cui non sospettavate l’esistenza. Perché il Velociraptor caccia in branchi e si serve di tattiche d’assalto ben coordinate.
(Dal film Jurassic Park)

[Mostrando un artiglio di Velociraptor] vi stanno affettando con questo artiglio ricurvo di 15 cm collocato sul dito medio. Lui non si limiterebbe a mordervi la giugulare come farebbe un leone, lui vi sciabola qui! O qui! Oppure qui in mezzo alla pancia facendo fuoriuscire le budella, il guaio è che siete ancora vivi quando cominciano a mangiarvi. Beh! Adesso che lo sai cerca di avere un po’ più di rispetto!
(Dal film Jurassic Park)

Se mettessimo insieme un leopardo e un Velociraptor antirrhopus, il primo sarebbe nei guai.
(Gregory Scott Paul)

I dinosauri forse hanno più tratti in comune con gli uccelli attuali di quanto non ne abbiano con i rettili. Guardate l’osso pubico, rivolto all’indietro come negli uccelli. Guardate le vertebre: piene di sacche d’aria e di cavità esattamente come negli uccelli, ed il suo nome Raptor significa “uccello rapace”.
(Dal film Jurassic Park)

Non abbiamo mai conosciuto dinosauri, ma senza di loro saremmo diversi. Non riusciamo a stare mai a lungo senza parlare dei nostri sconosciuti amici. Oziamo al caffè, leggiamo libri futili, ci interroghiamo sull’aldilà, andiamo a votare, ascoltiamo Brahms; poi, d’un tratto, l’antica tarantola ci morde: che ne è dei dinosauri?
(Giorgio Manganelli)

Sono un trascorso della natura, la quale dopo questo non riuscito esperimento eviterà di fare tipi come me, come ha evitato a un certo momento di fare altri dinosauri.
(Ennio Flaiano)

I dinosauri possono essersi estinti dalla faccia della Terra, ma sono vivi e vegeti nella nostra immaginazione.
(Steve Miller)

Si ritiene che, dal momento in cui ebbe inizio la vita su questo pianeta, vi siano state cinquanta miliardi di specie. Ciò significa che oggi ne resta solo una su mille. Quindi il 99,9 per cento delle specie che popolavano la Terra è estinto
(Michael Crichton)

Se usassimo la longevità come misura di successo, allora i dinosauri devono per forza essere considerati il successo più grande della storia della vita. Non solo avevano il monopolio indiscusso nel ruolo di animali terrestri giganti, ma mantennero la loro posizione dominante per una durata di tempo straordinaria – centotrenta milioni di anni. La nostra stessa razza umana non ha che centomila anni dietro, e la nostra classe zoologica, Mammalia, il clan di creature pelose a sangue caldo, ha governato la terra ferma per solo settanta milioni di anni. Certo, i dinosauri sono estinti, ma dovremmo stare attenti nel giudicarli inferiori a noi. Chi può dire che il sistema umano durerà altri mille anni, tanto meno centomila?
(Robert T. Bakker)

Nel 1787, in una località del New Jersey chiamata Woodbury Crek, qualcuno – la sua esatta identità sembra che sia stata dimenticata – trovò un enorme femore che spuntava dall’argine di un torrente. Era chiaro che l’osso non apparteneva a nessuna specie vivente, di sicuro non nel New Jersey. Da quel poco che sappiamo oggi, pare sia appartenuto a un adrosauro, un grande dinosauro dal becco d’anatra. All’epoca però, i dinosauri erano del tutto sconosciuti.
(Byll Bryson)

Fu Richard Owen a coniare nel 1841 il termine dinosauria, lucertole terribili: un nome singolarmente improprio. I dinosauri come oggi sappiamo non erano affatto terribili (…) senza contare che se c’era una categoria alla quale proprio non appartenevano, era quella delle lucertole, riconducibili in realtà a una linea filetica più antica di almeno trenta milioni di anni.
(Byll Bryson)

I resti dei dinosauri sono stati scoperti da umani per millenni e probabilmente essi hanno creato la base per le credenze nelle creature mitologiche, inclusi i draghi.
(Gregory Scott Paul)

La tigre siberiana, il predatore terrestre odierno più grande col peso di un terzo di tonnellata (300 chili), non è niente in confronto ai dinosauri carnivori più grandi, che potevano raggiungere da cinque fino a forse venti tonnellate — la grandezza degli elefanti e anche di più. Tuttavia, al contrario degli elefanti, i dinosauri carnivori più grandi correvano probabilmente con una velocità equiparabile a quella dei cavalli e cacciavano erbivori che erano anch’essi grandi come elefanti o persino di più.
(Gregory Scott Paul)

Benché certi dinosauri abbiano trascorso del tempo mangiando nell’acqua come fanno gli alci o i gatti viverrini, al massimo solo pochi tra essi sono diventati veramente acquatici allo stesso modo degli ippopotami, o marini come nel caso delle foche e delle balene. Gli unici dinosauri fortemente acquatici sono alcuni uccelli. Perciò, la solita diceria secondo cui sarebbero esistiti dinosauri marini è scorretta
(Gregory Scott Paul)

Il dinosauro più grande che sia mai esistito fu il bronchiosauro. Si estinse presto. Tossiva moltissimo.
(Sally Brown in Peanuts)

Hanno scoperto dei fossili di un dinosauro che era sempre triste: è il bronciosauro.
(andreasaccomani, Twitter)

Io: “Chi ha combinato questo casino??”
Nipote: “Un dinosauro”
Io: “Io non vedo nessun dinosauro”
Nipote: “Certo, si sono estinti”
(David_isayblog, Twitter)

I bambini amavano i dinosauri perché queste gigantesche creature impersonavano la forza incontrollabile e sempre incombente dell’autorità. Erano un simbolo dei genitori. Affascinanti e incontrollabili, proprio come i genitori. E i bambini li amavano, proprio come amavano i genitori.
(Michael Crichton)

Portare via i dinosauri da quest’isola è la peggiore idea della lunga triste storia delle cattive idee, e io sarò presente quando lo capirà!
(Dal film Il mondo perduto – Jurassic World)

Annunci