Frasi, citazioni e aforismi sul boia

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul boia. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul carnefice, Frasi, citazioni e aforismi sulla vittima, Frasi, citazioni e aforismi sulla violenza e Frasi, citazioni e aforismi sulla pena di morte.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul boia

È un non-volto dunque, una maschera, l’ultima presenza accanto ai condannati. Uno dei prigionieri mostra all’obiettivo, sulla faccia da ragazzo, una smorfia di terrore e di angoscia. Sembra così giovane che, qualsiasi cosa abbia anche fatto, chi guarda si ribella: è ancora più intollerabile giustiziare un ragazzo, che avrebbe tutta la vita per cambiare. (Già però, dietro di lui, sulle spalle del boia si intravede, pronto, il cappio).
(Marina Corradi)

Ho strappato la maschera al boia. Il suo volto era pieno di lacrime.
(Valeriu Butulescu)

Signore, mi scusi, non l’ho fatto apposta!
(Maria Antonietta al boia, per avergli pestato involontariamente un piede sul patibolo, 6 ottobre 1793)

Ho sentito dire che il boia è molto bravo, e il mio collo è sottile.
(Anna Bolena, 19 maggio 1536)

Vi perdono con tutto il mio cuore, perché ora io spero che porrete fine a tutte le mie angustie.
(Maria Stuarda al boia, prima di essere decapitata, 8 febbraio 1587)

Ancora un momento, signor Boia, la prego!
(Contessa Du Barry al boia, 8 dicembre 1793)

Mostra la mia testa al popolo: ne vale la pena!
(Georges Jacques Danton, ultime parole rivolte al boia, 5 aprile 1794)

Si, se Dio esiste, dovrà essere un unico Signore, ma sarebbe meglio che fossero due, così si avrebbe un dio per il lupo e un dio per la pecora, uno per chi muore e l’altro per chi ammazza, un dio per il condannato e un dio per il boia
(José Saramago)

Due cose mi riempiono di orrore: il boia in me e l’ascia che mi sta in testa.
(Stig Dagerman)

Quello del boia non e un lavoro facile. La vittima mostra un livello molto basso di cooperazione
(Tomislav Markovic)

La consolazione di dire al proprio boia: “Ci vediamo il Giorno del Giudizio”.
(Fabrizio Caramagna)

La pietà del boia consiste nel colpire a colpo sicuro.
(Ernst Jünger)

Quando i giudici faranno il lavoro del boia, le pene saranno più indulgenti.
(Valeriu Butulescu)

Il boia e un assassino elevato dalla giustizia al rango di funzionario pubblico.
(Valeriu Butulescu)

L’umanità del boia passa per incompetenza e viene punita come violazione del dovere.
(Valeriu Butulescu)

Il boia: può raggiungere l’altezza della vittima soltanto con una scala.
(Valeriu Butulescu)

L’eterno sogno del boia: i complimenti del condannato per la qualità dell’esecuzione.
(Stanisław Jerzy Lec)

Poggi la testa sul ceppo, affili la lama. Poi quando ti volti verso il boia, speri che ti baci.
(nicola_baldoni, Twitter)

I boia possono essere di due generi: alcuni sono volontari, altri coatti, costretti. Il boia volontario è, certo, inferiore sotto tutti gli aspetti rispetto a quello coatto, il quale tuttavia è aborrito al massimo grado dal popolo, lo si aborrisce fino all’orrore, alla ripugnanza, a un terrore istintivo, quasi mistico.
(Fedor Dostoevskij)

Il boia è uno dei tanti che si sottomettono a un comando, sotto minaccia di morte. Uccidendo, egli però si libera da questa minaccia.
(Elias Canetti)

Quando Guillotin depositò all’assemblea il suo progetto di legge sulla ghigliottina, nell’ottobre 1789, era prima di tutto preoccupato di uniformare e umanizzare le pene: ben in linea con i princìpi enunciati solennemente ad agosto.
Il suo progetto mirava a risparmiare al condannato la goffaggine tecnica di certi boia (umanizzazione della pena) e a far sparire la disuguaglianza sociale implicita nei diversi tipi di esecuzione di un condannato abolendo il privilegio nobiliare (uniformazione della pena capitale)
(Antonio Castronuovo)

Dentro il nostro mondo, essere condannato significa condannarsi, e non c’è nessun altro boia, se non se stessi.
(Vittorino Andreoli)

Il tradimento reclama un freddo boia che mozzi la testa al gelido e pungente senso di colpa (Mario Postizzi)

I critici che ti lodano sono come il boia che dice che hai un bel collo.
(Eli Wallach)

Colui che si dà la morte è uno che ha incontrato il proprio boia e l’uccide.
(Alexandre Dumas figlio)

Che cosa e il suicida? Il proprio boia o la propria vittima?
(Valeriu Butulescu)

E sempre caro mi fu quest’ermo collo.
– il Boia –
(mauro_jfp, Twitter)

Il boia maneggiava le corde con una tecnica impiccabile
(Arcobalengo, Twitter)

– Salve, vorrei fare un taglio che valorizzi il mio viso.
– Signora si rivolga ad un boia della rivoluzione francese
(chetetuitti, Twitter)

“Mi fai perdere la testa” lo dici al boia.
(Texxmat, Twitter)

Chi ha da farsi impiccare è meglio che vada dal boia.
(Proverbio)

Chi ha fatto il macellaio sette anni può fare il boia il resto della vita.
(Proverbio)

Boia chi molla.
(Slogan fascista)

Dio nella sua infinita bontà per aiutarci a lasciare il letto ci ha donato la fame boia.
(olli_gu, Twitter)

Annunci