Frasi, citazioni e aforismi sulla repressione

Repressione - Aforisticamente
Repressione - Aforisticamente

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla repressione e il represso. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla censura, Frasi, citazioni e aforismi sull’oppressione, Frasi, citazioni e aforismi sull’istinto, Frasi, citazioni e aforismi sull’inconscio e Frasi, citazioni e aforismi sul desiderio e i desideri.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla repressione

Più è represso più ti devasta.
(suonalanc0ra, Twitter)

Repressione è vivere una vita che non è quella che sei destinato a vivere; repressione è fare cose che non hai mai voluto fare; repressione è essere una persona che non sei; è un modo per distruggere te stesso: repressione è suicidio, molto lento naturalmente, un avvelenamento lento ma certo.
(Osho)

La vita è espressione e la repressione è suicidio. Non vivere una vita di repressioni altrimenti non vivrai affatto: vivi una vita di espressione, di creatività, di gioia.
(Osho)

Ascolta il tuo istinto, ascolta io tuo corpo, il tuo cuore, la tua intelligenza. Dipende da te, vai dove ti porta la tua spontaneità e non sbaglierai mai.
(Osho)

Passiamo metà della nostra vita a reprimere impulsi. L’altra metà a convincerci che non li abbiamo repressi.
(Michelangelo Cammarata)

Chissà se è più faticoso esprimere o reprimere.
(mesmeri, Twitter)

Ho lottato invano. Non c’è rimedio. Non sono in grado di reprimere i miei sentimenti.
(Jane Austen)

Un sentimento represso sta sempre li in agguato e di notte torna prepotente a ricordarti la sua esistenza.
(Anonimo)

La vera morte sono i sentimenti repressi.
(Tinapica88, Twitter)

Il mio corpo è formato per il 95% di caffeina e per il 5% di sentimenti repressi.
(Anonimo)

La repressione è conformità a un’idea, a un modello, e offre sicurezza superficiale, rispettabilità.
(Jiddu Krishnamurti)

Probabilmente conoscete anche voi delle coppie che non litigano mai e che, tra la sorpresa generale, a un certo punto decidono di divorziare. In molti di questi casi, la donna ha represso i suoi sentimenti negativi per evitare litigi, finendo così per atrofizzare la propria capacità di amare. Reprimendo i sentimenti negativi si soffocano anche quelli positivi e l’amore muore. Evitare litigi e discussioni è certamente opportuno, ma soffocare i propri sentimenti è sempre dannoso.
(John Gray, Gli uomini vengono da Marte le donne da Venere)

Per realizzare pienamente se stessi occorre reprimere le personalità altrui.
(Alessandro Morandotti)

Ogni bambino, quando nasce, respira nella pancia. Osserva un bambino che dorme: la pancia va su e giù, non il torace. Nessun bambino respira nel torace, respirano tutti nella pancia: sono ancora completamente liberi, nulla è stato represso. I loro stomaci sono privi di repressioni, e quel vuoto è una bellezza nel corpo.
(Osho)

Osserva un qualunque animale e nota la grazia del suo corpo. Cos’è accaduto al corpo umano? Come mai non è altrettanto armonioso? Ogni animale è armonioso, come mai il corpo umano non lo è? Cosa gli è successo? Gli hai fatto qualcosa: l’hai represso, e la spontaneità naturale della sua fluidità se n’è andata. È diventato stagnante; il veleno si annida in ogni parte del tuo corpo: in ogni muscolo c’è rabbia repressa, sessualità repressa, avidità repressa, gelosia, odio. Vi è represso di tutto. In realtà il tuo corpo è malato.
(Osho)

Anche se hai represso qualcosa, dall’inconscio continuerà a muovere i tuoi fili; ti manterrà in un perenne stato conflittuale, vivrai in un perenne subbuglio interiore; dentro di te continuerà una guerra civile. Rimarrai teso, ansioso, preoccupato, e avrai sempre paura. (Osho)

Coloro che reprimono il desiderio, lo fanno perché il loro desiderio è abbastanza debole da essere represso.
(William Blake)

L’energia psichica accumulata durante il giorno per inibizione e repressione funge di notte da molla del sogno.
Nel sogno viene a galla ciò che è stato psichicamente represso.
Il sogno non si occupa mai di inezia.
(Sigmund Freud)

Il sogno è la rappresentazione mascherata di un desiderio represso.
(Sigmund Freud)

Nessun’altra pulsione è stata tanto repressa sin dall’infanzia quanto quella sessuale nelle sue numerose componenti, di nessun’altra rimangono desideri inconsci così numerosi e così forti, che ora agiscono durante il sonno provocando dei sogni.
(Sigmund Freud)

In un comportamento nevrotico la sessualità è invariabilmente associata con desideri repressi o soppressi.
(Sigmund Freud)

L’umanità è diventata isterica nel Medioevo perché ha malamente represso le impressioni sessuali della sua adolescenza greca.
(Karl Kraus)

Niente è più repressivo che la repressione di curiosità. La curiosità genera amore e ci sposa nel mondo. Fa parte della nostra perversione, l’amore folle per questo pianeta impossibile che abitiamo. La gente muore quando la curiosità se ne va. La gente deve sapere, la gente deve sapere.
(Graham Swift)

La famiglia è un nucleo di repressione delle simpatie, di obblighi ad amare, di colpe, di proteste, carezze false e veri schiaffi.
(Lidia Ravera)

In ogni irreprensibile marito c’è un poligamo represso che finge di essere felicemente monogamo.
(Vittorio Deriu)

Mi sono represso male
(keziq, Twitter)

Chi si prende troppe libertà nel virtuale, forse è troppo represso nel reale.
(Terza_nota, Twitter)

Di fantasie negate, desideri repressi ed altri soffitti loquaci.
(emmebre, Twitter)

Nei messaggi scritti e mai inviati sono imprigionati tutti i sentimenti repressi.
(MaraMoschino, Twitter)

Soffro di sbalzi di repressione degli istinti.
(misteroettam, Twitter)

Nessuna maturità potrà mai farti reprimere l’impulso di dare un calcio a un pallone quando incontri dei bambini che giocano per strada.
(Matteo Grandi)

Il dolore più grande è non essere desiderati, renderti conto che i tuoi genitori non hanno bisogno di te quando tu hai bisogno di loro. Quando ero bambino ho vissuto momenti in cui non volevo vedere la bruttezza, non volevo vedere di non essere voluto. Questa mancanza di amore è entrata nei miei occhi e nella mia mente. Non sono mai stato veramente desiderato. L’unico motivo per cui sono diventato una star è la mia repressione. Nulla mi avrebbe portato a questo se fossi stato “normale”.
(John Lennon)

Gli istinti sessuali sono quelli che hanno subito la maggiore repressione da parte della società in isviluppo.
(Antonio Gramsci)

La repressione sessuale è alla base della psicologia di massa di una «certa» civiltà e precisamente di quella «patriarcale e autoritaria», in tutte le sue forme. Errata invece è la formula secondo la quale la repressione sessuale sarebbe alla base della civiltà in generale.
(Wilhelm Reich)

La società si dibatte nell’eterno bipolarismo di due forze in contrapposizione: quelle del cambiamento e quelle della conservazione. La ribellione e la repressione, La ricerca del nuovo e l’imposizione delle norme.
(Jim Morrison)

La facoltà morale è quella che con più facilità si può reprimere quando si desta, senza contare che in molti non si desta mai.
(William Makepeace Thackeray)

La rabbia che si manifesta ci mostra che non eravamo in sintonia con la nostra sensibilità più profonda. Quindi non dobbiamo reprimere la rabbia, bensì parlare con essa.
(Anselm Grün)

Malgrado la vista di tutte le miserie che ci toccano, che ci prendono alla gola, abbiamo un istinto verso l’alto che non possiamo reprimere.
(Blaise Pascal)

Reprimere la disobbedienza civile è tentare di imprigionare la coscienza.
(Mahatma Gandhi)

La repressione dell’energia sessuale è sempre stato il miglior strumento di controllo dei sistemi totalitari. Se tutto il mondo fosse libero nelle sue attività sessuali, quante persone si presenterebbero al lavoro? Diciamo la verità: l’uomo è andato sulla luna perché aveva un sacco di energia sessuale repressa.
(Jim Morrison)

Il jazz è la rivolta delle emozioni contro la repressione.
(Joel Augustus Rogers)

A lamentarsi son sempre i repressi.
Fateci caso.
(vinkweb, Twitter)

Solo ciò che è represso è simbolizzato.
(Sigmund Freud)