Le frasi più belle del film Harry ti presento Sally

Harry Ti Presento Sally - Aforisticamente
Harry Ti Presento Sally - Aforisticamente

Harry ti presento Sally è una delle più belle e indimenticabili commedie di tutti i tempi.

Il film narra la storia di Harry Burns (Billy Crystal) e Sally Albright (Meg Ryan) e del loro profondo rapporto di amicizia, che poi si trasforma in amore.

Presento qui di seguito una raccolta delle frasi più belle del film Harry ti presento Sally, con le citazioni dei protagonisti. Tra i temi correlati si veda Le frasi più belle e romantiche del film Notting Hill, Le frasi più belle e romantiche del film Pretty Woman e Le frasi più belle del film Via col vento.

**

Le frasi più belle del film Harry ti presento Sally

Ti amo quando hai freddo e fuori ci sono 30 gradi. Ti amo quando ci metti un’ora a ordinare un sandwich. Amo la ruga che ti viene qui quando mi guardi come se fossi pazzo. Mi piace che dopo una giornata passata con te sento ancora il tuo profumo sui miei golf, e sono felice che tu sia l’ultima persona con cui chiacchiero prima di addormentarmi la sera. E non è perché mi sento solo, e non è perché è la notte di capodanno. Sono venuto stasera perché quando ti accorgi che vuoi passare il resto della vita con qualcuno, vuoi che il resto della vita cominci il più presto possibile.
I love that you get cold when it’s 71 degrees out. I love that it takes you an hour and a half to order a sandwich. I love that you get a little crinkle above your nose when you’re looking at me like I’m nuts. I love that after I spend the day with you, I can still smell your perfume on my clothes. And I love that you are the last person I want to talk to before I go to sleep at night. And it’s not because I’m lonely, and it’s not because it’s New Year’s Eve. I came here tonight because when you realize you want to spend the rest of your life with somebody, you want the rest of your life to start as soon as possible.
(Harry, facendo la proposta di matrimonio)

Jess: Un matrimonio non finisce mai solo per un’infedeltà: quello è un sintomo che qualcos’altro non va.
Harry: Ah, sì? Be’, quel sintomo si scopa mia moglie!

Sono rientrato a casa e ho trovato Frank, il mio migliore amico, a letto con mia moglie. Gli ho detto: ‘Frank, io devo! Ma tu?’
(Harry)

Se uno ti accompagna all’aeroporto è chiaro che è all’inizio di una relazione, ecco perché io non accompagno nessuno all’aeroporto all’inizio di una relazione. Perché alla fine le cose cambiano, e tu non l’accompagni più all’aeroporto, e io non voglio sentirmi dire: “Come mai non mi accompagni più all’aeroporto?”
(Harry)

Che c’è di peggio di vedere lui che dopo cena mi strappa un capello e lo usa come filo interdentale, a tavola?
(Sally)

Sally: Ti odio.
Harry: È un tuo problema.
Sally: Penso di amarti.
Harry: Potrei amarti.
Sally: Ti odio.
Harry: Per favore, non odiarmi.
Sally: Ti amo
Harry: Ti amo anch’io.

[Una donna anziana al ristorante durante la scena dell’orgasmo]
Quello che ha preso la signorina.
I’ll have what she’s having.
Frase scelta dall’American Film Institute come la numero 33 tra le 100 migliori citazioni cinematografiche di tutti i tempi tratte da film di produzione USA

Quanto vuoi essere coccolata dopo? Trenta secondi o tutta la notte? Tutta la notte eh? Ecco, il tuo problema sta proprio tra quei 30 secondi e tutta la notte.
(Harry)

Harry: Uno senza faccia che ti strappa i vestiti è la fantasia sessuale che hai da quando avevi dodici anni, sempre la stessa?
Sally: Beh, a volte la vario un tantino.
Harry: In che senso?
Sally: Cambio i vestiti.

Beh, all’inizio è tutto perfetto, siete innamorati, siete felici ed è meraviglioso!
Ma dovete sapere che presto o tardi vi accapiglierete per chi dovrà tenere questo oggetto, questo oggetto da 8 dollari vi costerà migliaia di dollari in telefonate ai rispettivi avvocati divorzisti!
(Harry)

Sally: Tu sei un affronto per il genere femminile a cui appartengo!
Harry: Non per vantarmi, ma nessuna si è mai lamentata
Sally: E ti credo, scappi come una lepre!

Sally: A tutte le donne è capitato di fingere.
Harry: Non hanno mai finto con me.
Sally: E come lo sai?
Harry: Perché lo so.
Sally: Ah. Già. Giusto, dimenticavo. Sei un uomo.
Harry: E questo che vuol dire?
Sally: Niente. Tutti gli uomini giurano che a loro non è successo mai e tutte le donne prima o poi hanno finto. Tira le somme

Sembri una persona normale ma in realtà sei l’angelo della morte.
(Sally ad Harry)

Harry: Dopo quanto cadono in prescrizione le scuse?
Sally: 10 anni!
Harry: Uh! Allora ci rientro per un pelo!

Ho rifatto quel sogno: sto facendo l’amore e i giudici olimpionici guardano. Ho superato le eliminatorie e sono entrato in finale. Il canadese mi dà 9.8, l’americano mi dà un 10 pieno e mia madre travestita da giudice della Germania dell’Est mi dà 3!
(Harry)

Insomma parliamoci chiaro, vale la regola d’oro, si abolisce l’emendamento: uomini e donne non possono essere amici. Vieni a cena con me?
(Harry)

Quando compro un libro, leggo l’ultima pagina per prima: così, se muoio prima di finire, so quello che succede.
(Harry)

Sally: Per voi uomini è diverso: Charlie Chaplin ha avuto figli fino a 73 anni.
Harry: Sì, ma non riusciva a tenerli in braccio

Quando una donna è poco attraente, la prima cosa che si dice è che ha molta personalità.
(Jess)

Harry: Perché nessun uomo può essere amico di una donna che trova attraente, vuole sempre portarsela a letto.

Sally: Allora stai dicendo che un uomo riesce ad essere amico solo di una donna che non è attraente?
Harry: No, di norma vuole farsi anche quella.

[A Sally] Sto dicendo che l’uomo giusto per te forse è lì che ti aspetta: e se non lo acchiappi tu lo farà qualcun’altra, e passerai il resto della tua vita sapendo che un’altra donna ha sposato tuo marito!
(Marie)

Ce ne stavamo seduti a chiacchierare in un ristorante etiope scelto da lei. E io facevo qualche battuta tipo: “Ehi! Non sapevo che si mangiasse in Etiopia, sarà una cosa rapida: ordino due piatti vuoti e via!”
(Harry)

Harry: Ceniamo insieme? Da amici!
Sally: Non dicevi che uomini e donne non possono essere amici?
Harry: E quando l’ho detto?
Sally: Tra Chicago e New York!
Harry: No, no no no no, non l’ho mai detto! ..Sì, hai ragione, non possono essere amici.

Harry: Come l’altra sera. Ho fatto l’amore con una donna ed è stato incredibile! L’ho portata a livelli celestiali. Ha attaccato a miagolare!
Jess: L’hai fatta miagolare?!
Harry: Sì. E’ questo il punto. A lei racconto anche questo. E la cosa grandiosa è che non devo mentire perché non sto a pensare a come scoparmela! Posso essere me stesso
Jess: Ma ha proprio miagolato?

Sono proprio contenta di non esserci stata. Avrei finito per diventare una di quelle donne che lasci a letto alle 3 di notte dicendo che vai a raccogliere legna. E non hai neanche il camino! Tanto non l’avrei saputo!
(Sally)